Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 159 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 37 ]
3% 3% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Totale dei voti : 276

Ultimi argomenti
» Ginepro procumbens da impostare
Oggi alle 20:22 Da stecappai

»  un aiuto x questo melo
Oggi alle 15:39 Da cirodanapoli

» bonsai di ficus
Oggi alle 15:10 Da lucabe

» bagolaro consigli per coltivazione
Oggi alle 15:05 Da lucabe

» Piccolo olivastro
Oggi alle 09:27 Da michelebz

» Prodotti Coltivazione
Oggi alle 08:46 Da kordonbleu

» Impostazione ginepro
Gio 15 Feb 2018, 17:09 Da Peppe1602

» Che tempo fa ?
Mer 14 Feb 2018, 21:21 Da vicious

» Congresso Bonsai Club Rivalta.
Mer 14 Feb 2018, 20:37 Da vicious

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
vicious
 
lucabe
 
Peppe1602
 
feanor
 
Nomura
 
cirodanapoli
 
ale
 
michelebz
 
wigheb
 

Febbraio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728    

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

FAGGIO bresciano...

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Gio 02 Mag 2013, 07:43

morboo ha scritto:
Bonsaicaffe ha scritto:
. . . . .
Dopo aver controllato la radicazione e le direzioni a raggiera delle radici
. . . . . .

Come hai fatto Marcello a controllare la radicazione?
Hai affondato le dita nel substrato ed hai valutato tattilmente la posizione e la dimensione?
Oppure hai sganciato la pianta dal vaso e staccato il tutto e guardato sotto il pane? affraid





Niente di tutto questo morboo ,
ho solo spostato il terriccio da sopra sino a scoprire le radici......

magari faccio un paio di foto ....cosi vedi meglio ok.....

ciao benvenuto
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Margotta Faggio

Messaggio  mauri.marc il Lun 06 Mag 2013, 18:48

Ciao Bonsaicaffè,

ho un faggio raccolto in ottobre dell'anno scorso a cui dovrei fare una margotta in quanto in prossimità dei primi rami ha un ingrossamento del tronco poco gradevole.
Ho letto i tuoi post e volevo sapere se posso chiederti in caso qualche informazione in merito.
Purtroppo oggi non ho la foto della pianta, ma domani cercherò di farne qualcuna.
La pianta è molto, ma molto rigogliosa quindi credo si possa procedere Diametro chioma 1m circa.
Sono ancora in tempo?

A presto
Maurizio

mauri.marc
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 27.06.12
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  gil hardy il Lun 06 Mag 2013, 18:51

se lo hai raccolto nell'ottobre scorso per almeno un anno è meglio lasciarlo tranquillo
avatar
gil hardy
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2000
Data d'iscrizione : 05.04.11
Età : 54
Località : valmadrera (LC)

http://www.bonsailecco.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Mar 07 Mag 2013, 07:22

Apri un post dedicato ala tua piantuzza
e inserisci delle immagini cosi si puo vedere dove eventualmente intervenire ....

ciao... benvenuto
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  mauri.marc il Mar 07 Mag 2013, 09:35

Fatto!

mauri.marc
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 27.06.12
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Gio 30 Mag 2013, 13:23

inserisco alcune immagini



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

avendo fatto la pinzatura dei germogli , l'internodo è rimasto molto corto e compatto

il prox anno nuovo vaso e quest'inveno una buona pettinata ......

ciao

avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Gio 30 Mag 2013, 20:02

Vedo che anche questa pianta procede proprio bene....d'altronde ha un bonsaista con i fiocchi!!!! sorridi benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16046
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  fferro74 il Lun 10 Giu 2013, 10:46

ciao BonsaiCaffè la mia domanda è la seguente e riguarda principalmente la potatura/pinzatura dei faggi nell'anno solare: in particolare, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
secondo l'immagine che ho inserito se ho dei rami che hanno l'unica gemma in punta come mi consigli di procedere l'anno di coltivazione successivo alfine di aumentare il numero di gemme utili ad infittire il palco??
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 43
Località : cosenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Lun 10 Giu 2013, 13:39

fferro74 ha scritto:ciao BonsaiCaffè la mia domanda è la seguente e riguarda principalmente la potatura/pinzatura dei faggi nell'anno solare: in particolare, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
secondo l'immagine che ho inserito se ho dei rami che hanno l'unica gemma in punta come mi consigli di procedere l'anno di coltivazione successivo alfine di aumentare il numero di gemme utili ad infittire il palco??


avendo una sola gemma , non si fa altro che aspettatre l'evoluzione del singolo rametto.....
in pratica lasci crescere libero.......

quando i rametti sarano allungati recidi a tre foglie e lasci crescere di nuovo .

quando avrai nuove crescite puoi recidere il primario a due gemme , stimolando la crescita di gemme nuove su legno vecchio ........

*************

http://forumbonsailodi.forumattivo.com/t1163-potatura-mirata-delle-caducifoglie

Ti consiglio di dare una lettura a questo articolo fatto per dipanare alcuni dubbi sulla costruzione dei rami......

dovrebbe fare al caso tuo.... incrocio dita


ci risentiamo dopo ciao e buona lettura ...... guardalente
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Armando Dal Col il Lun 01 Lug 2013, 16:32

La margotta sui faggi funziona quasi sempre, e i migliori risultati si ottengono margottando già ai primi di febbraio. Quando ci con poche gemme sui rami "desolatamente spogli", si può intervenire sul taglio parziale delle gemme lasciando un frammento poco superiore ad un terzo. Non impressionatevi se le nuove foglie avranno una forma romboidale, anomali ma piacevoli a vedersi. con gli sviluppi futuri ritorneranno normali.
Armando
avatar
Armando Dal Col
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 26.06.13
Età : 82
Località : Tarzo TV Phone 0438 587265

http://www.armandodalcolseiwabonsaien.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Lun 01 Lug 2013, 19:28

Armando Dal Col ha scritto:La margotta sui faggi funziona quasi sempre, e i migliori risultati si ottengono margottando già ai primi di febbraio. Quando ci con poche gemme sui rami "desolatamente spogli", si può intervenire sul taglio parziale delle gemme lasciando un frammento poco superiore ad un terzo. Non impressionatevi se le nuove foglie avranno una forma romboidale, anomali ma piacevoli a vedersi. con gli sviluppi futuri ritorneranno normali.
Armando

E' una cosa ottima da sapere....io pensavo che per margottare bisognava aspettare che le piante avessero il flusso di linfa sempre al massimo...e quindi le facevo e le faccio quando le piante sono piene di fogliame.....

C'e' qualche altra essenza che e' possibile margottare cosi' presto come il faggio?

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16046
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Mar 02 Lug 2013, 15:42

Ringrazio Armando per aver dato un suggerimento mirato sulla margotta dei faggi..... super 
e sulla potatura parziale delle gemme .......
ottimo.... 



ciao saluti2 
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Armando Dal Col il Mar 02 Lug 2013, 17:44

giancarlo ha scritto:
Armando Dal Col ha scritto:La margotta sui faggi funziona quasi sempre, e i migliori risultati si ottengono margottando già ai primi di febbraio. Quando ci con poche gemme sui rami "desolatamente spogli", si può intervenire sul taglio parziale delle gemme lasciando un frammento poco superiore ad un terzo. Non impressionatevi se le nuove foglie avranno una forma romboidale, anomali ma piacevoli a vedersi. con gli sviluppi futuri ritorneranno normali.
Armando

E' una cosa ottima da sapere....io pensavo che per margottare bisognava aspettare che le piante avessero il flusso di linfa sempre al massimo...e quindi le facevo e le faccio quando le piante sono piene di fogliame.....

C'e'  qualche altra essenza che e' possibile margottare cosi' presto come il faggio?

L'acero tridente va bene per entrambi i periodi. in generale tutte quelle specie di piante che "piangono" già nel mese di gennaio.
Armando
avatar
Armando Dal Col
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 26.06.13
Età : 82
Località : Tarzo TV Phone 0438 587265

http://www.armandodalcolseiwabonsaien.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Mar 02 Lug 2013, 19:06

Armando Dal Col ha scritto:
giancarlo ha scritto:
Armando Dal Col ha scritto:La margotta sui faggi funziona quasi sempre, e i migliori risultati si ottengono margottando già ai primi di febbraio. Quando ci con poche gemme sui rami "desolatamente spogli", si può intervenire sul taglio parziale delle gemme lasciando un frammento poco superiore ad un terzo. Non impressionatevi se le nuove foglie avranno una forma romboidale, anomali ma piacevoli a vedersi. con gli sviluppi futuri ritorneranno normali.
Armando

E' una cosa ottima da sapere....io pensavo che per margottare bisognava aspettare che le piante avessero il flusso di linfa sempre al massimo...e quindi le facevo e le faccio quando le piante sono piene di fogliame.....

C'e'  qualche altra essenza che e' possibile margottare cosi' presto come il faggio?

L'acero tridente va bene per entrambi i periodi. in generale tutte quelle specie di piante che "piangono" già nel mese di gennaio.
Armando

Grazie tante Armando.....sorridi benvenuto 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16046
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Ven 31 Gen 2014, 14:56

Visto che ero ne paraggi del mio faggetto , una immagine per tenere aggiornato il post.... sviolinata 
 
 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
 
Aspettiamo       il momento propizio per fare un buon rinvaso ,   
 
controllare per bene tutto il nuovo apparato radicale e riordinarlo  
 
utilizzare un vaso largo e basso , max 5/6 cm
 
e poi attendere fiduciosi le nuove gemme comincino a gonfiare ..... incrocio dita 
 
 
ciao   saluti3  
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  moyogi il Ven 31 Gen 2014, 15:43

Fantastico ... attendiamo!  incrocio dita 
avatar
moyogi
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 45
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  fferro74 il Ven 31 Gen 2014, 16:33

Bonsaicaffe ha scritto:Visto che ero ne paraggi del mio faggetto , una immagine per tenere aggiornato il post.... sviolinata 
 
 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
 
Aspettiamo       il momento propizio per fare un buon rinvaso ,   
 
controllare per bene tutto il nuovo apparato radicale e riordinarlo  
 
utilizzare un vaso largo e basso , max 5/6 cm
 
e poi attendere fiduciosi le nuove gemme comincino a gonfiare ..... incrocio dita 
 
 
ciao   saluti3  

una domanda non ho riletto il post, ma negli ultimi 3 anni lo hai trapiantato ogni anno.......o mi sbaglio ? e in questa fase di miglioramento dell'apparato radicale che miscela usi? dalla foto in superficie si nota akadama pura ma non credo che sotto sia così. grazie e a presto
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 43
Località : cosenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  blabla il Ven 31 Gen 2014, 18:05

Ormai avrai ottenuto una bella base dopo la margotta a questo punto un bel vaso e vai  foto1 foto1 foto1 foto1 applauso applauso applauso 
avatar
blabla
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 638
Data d'iscrizione : 17.05.13
Età : 53
Località : Monfalcone

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  morboo il Sab 01 Feb 2014, 08:15

La base precedente era uno spettacolo, con delle radici superficiali da urlo (almeno per me ... ), in un post precedente Marcello mi aveva assicurato che sia la base che le radici sarebbero venute più belle di prima, forse bisognerà aspettare ancora qualche anno,

quindi come dicono gli anglofoni:

I'm looking forward
  
antonio
avatar
morboo
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 1261
Data d'iscrizione : 13.02.12
Età : 61
Località : San Donato Milanese

http://www.boomi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Armando Dal Col il Sab 01 Feb 2014, 08:20

Scopri la base per verificare la formazione delle radici, selezionale ora prima che si intreccino.
Armando
avatar
Armando Dal Col
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 26.06.13
Età : 82
Località : Tarzo TV Phone 0438 587265

http://www.armandodalcolseiwabonsaien.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Simo. il Sab 01 Feb 2014, 15:05

Bonsaicaffe ha scritto:
 
Aspettiamo       il momento propizio per fare un buon rinvaso ,   
 
controllare per bene tutto il nuovo apparato radicale e riordinarlo  
 
utilizzare un vaso largo e basso , max 5/6 cm
 
e poi attendere fiduciosi le nuove gemme comincino a gonfiare ..... incrocio dita 
 
 
ciao   saluti3  

Ottimo Marcello... non vedo l'ora!  Smile 

Toglimi una curiosità...anzi due:

- Il momento propizio al rinvaso, non è quando le gemme iniziano a gonfiarsi?
- Hai già pronto il vaso? Conoscendoti un poco... penserei di sì! Faccelo vedere, su... non farti pregare!  Laughing  Laughing  Wink 

 Smile Smile Wink

_______________________________________________________________________________________________________________________________
L'ignoranza urla, l'intelligenza parla, la saggezza tace
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7470
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Mar 04 Feb 2014, 09:29

Armando Dal Col ha scritto:Scopri la base per verificare la formazione delle radici, selezionale ora prima che si intreccino.
Armando

Grazie Armando , 

quando ho staccato la margotta ho notato un abbondante radicazione e prima di riporlo nella cassetta attuale di coltivazione , ho provveduto ad eliminare quelle non consone e a diramare e indirizzare con forcine con disegno a raggera qelle restanti.

Ho gia controllato lo stato delle nuove e crescono in modo orizzontale e ho volutamete lasciato crescere senza tagliare nulla per dare modo di crescere in spessore e quindi avere un piede nuovo e credibile...

magari oggi faccio due foto al vaso come sugg da Simone

e una foto alle nuove radici scoprendo il nuovo piede... incrocio dita 


ciao e grazie a tutti. saluti2 
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Armando Dal Col il Mer 05 Feb 2014, 19:49

il faggio piange copiosamente già in questo periodo, specialmente con la luna crescente. puoi rinvasarlo questo mese.
Armando
avatar
Armando Dal Col
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 26.06.13
Età : 82
Località : Tarzo TV Phone 0438 587265

http://www.armandodalcolseiwabonsaien.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  luigimita il Mer 05 Mar 2014, 11:09

Curiosissimo di vedere come questa tecnica col tempo generi un piede largo e proporzionato. Ho letto in scioltezza l'intero post, interessantissimo. Davvero complimenti.

luigimita
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 35
Località : Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Gio 06 Mar 2014, 08:20

Grazie Armando , in settimana dovrei fare il rinvaso .... incrocio dita 


Luigimita , grazie ... benvenuto 
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2369
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 54
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum