Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 169 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 287

Ultimi argomenti
» tasso. ehm... e mo'?
Lun 13 Ago 2018, 20:38 Da vicious

» il colpo di secco non perdona!
Dom 12 Ago 2018, 08:10 Da Armando Dal Col

» News dal giornale SENTIRE di Rovereto TN
Sab 11 Ago 2018, 10:30 Da von mises

» Agosto, tempo di talee con la patata
Ven 10 Ago 2018, 15:15 Da kordonbleu

» Malattia Ficus Carica
Mar 07 Ago 2018, 14:24 Da Armando Dal Col

» Il mio primo bonsai di Ginseng
Dom 05 Ago 2018, 18:26 Da vicious

» Consiglio per Tasso da vivaio
Sab 04 Ago 2018, 21:09 Da feanor

» vacanze pugliesi
Sab 04 Ago 2018, 16:39 Da vicious

» Mi hanno regalato un Acero Palmato
Ven 03 Ago 2018, 11:09 Da kordonbleu

Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

FAGGIO bresciano...

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Mar 11 Gen 2011, 14:45

C’era una volta, tanto tempo fa’ ………. jocolor
Sono passati molti anni da quando cominciò l’avventura con questo faggio.
Dal mastello alla capitozzatura, un po’ di anni in terra piena per chiudere il taglio e ricostruire il nuovo apice e poi nei primi vasi di coltivazione.

Le tenere foglie per riprendere vigore e poi nel primo vaso basso…nel 2004.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Tiranti per sistemare la ramificazione nel 2006, il filo segna troppo, non bello da vedere ma efficace.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Autunno 2008 comincia a prendere una buona forma. Like a Star @ heaven

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

A febbraio 2009 si comincia a vedere una buona struttura , poi nel nuovo vaso un po’ grandicello ma conto di non rinvasare per almeno 4 anni il tempo di finire la ramificazione, poi ne troveremo uno più adatto.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Eccolo al suo posto, in buona compagnia in giardino. tarda primavera 2010
Ora aspetteremo di vedere le gemme che si schiudono e pronti per pinzare immediatamente.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Eccoci a dicembre 2010 prima della pulizia e potatura è cresciuto bene.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



Attendiamo con serenità una nuova era, e auguro a tutti una buona giornata.
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2354
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 55
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Mar 11 Gen 2011, 15:16

Il faggio e' un'essenza che mi manca nella coltivazione bonsai, forse anche perche' scoraggiato da molti che dicono sia un'essenza rognosetta e che richiede continue cure per avere un'ottima ramificazione.

Detto questo trovo la tua pianta molto bella e ben curata, ha dimensioni notevoli, dalle prime foto non sembrava non avendo riferimenti....

Io i tiranti li uso pochissimo, preferisco sempre il filo....chissa' perche' non mi danno fiducia...con il filo mi sembra che il ramo tenga meglio....

poi a vederla cosi' e' bruttina con tutti quei tiranti...sembra sotto tortura :D :D, pero' l'effetto finale e' eccellente, una gran bella pianta, da l'impressione proprio di imponenza......

p.s. sullo sfondo dell'ultima foto di vedono anche due esemplari niente male....ma dove eri nascosto fino ad ora???? e per aver condiviso questa bella lavorazione con gli utenti di questo forum!!!!

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  danielo55 il Mar 11 Gen 2011, 15:45

anche a me piace questa pianta,tempo addietro avevo la possibilità di prendere un fagus crenata bello grosso per pochi soldi,ma siccome ho pensato che ci fosse qualche inghippo ho lasciato perdere,ed infatti chi lo ha comperato si è pentito amaramente perchè dopo neanche due anni è schiattato ma non so perchè,però era una bella pianta da vedere al primo momento
avatar
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2697
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 105
Località : Fogliano-gorizia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  il trive il Mar 11 Gen 2011, 16:35

mi piace molto il faggio :D
hai per caso una foto più precisa del nebari? mi sembra davvero molto buono
avatar
il trive
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 02.09.10
Località : Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Ospite il Mar 11 Gen 2011, 17:40

bella pianta,ottima lavorazione ,il faggio quando in autunno vira di colore e uno spettacolo,anche d'inverno non e male da quel poco che vedo bel giardino,complimenti

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  re di olea il Mar 11 Gen 2011, 18:27

ti faccio i miei complimenti,pianta ben struturata e ben curata,niente da aggiungere.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2178
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Mer 12 Gen 2011, 10:44

Grazie ragazzi cheers

Si Giancarlo in effetti i tiranti non son belli , ma efficai quando si tratta di piante con la corteccia liscia e facilmente segnabile come appunto il faggio, peggio ancora con il crenata , anche dopo 10 anni la coreccia è ancora segnata evidentemente..... affraid
E poi guarda che non è affatto difficile tenere un faggio, una buona conoscenza dell'essenza è fondamentale , ma poi è un piacere vederlo crescere. a breve ti posto un boschetto fatto di recente facile facile

Like a Star @ heaven Dan il crenata forse avresti dovuto prenderlo, sono convinto che dopo due anni sia morto sia dipeso da una errata coltivazione, attento come sei TU avresti fatto un altro tipo di lavoro....

Like a Star @ heaven Eccoti accontetato Trive , Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

sullo sfondo Giancarlo hai visto bene, un Acero tridente su roccia alla tua sx e a dx un Pino pentafilla che di recente è stato impostato. A breve altri post con specifiche.
SPERO di non sembrare troppo invadente e presuntuoso, ho altre piante in stato avanzato e se me lo permetti vorrei continuare a postarle .
Queste piante mi hanno dato tanto come serenità e gioia e vorrei condividerle con VOI.

avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2354
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 55
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Mer 12 Gen 2011, 12:13

Bonsaicaffe ha scritto:Grazie ragazzi cheers

Si Giancarlo in effetti i tiranti non son belli , ma efficai quando si tratta di piante con la corteccia liscia e facilmente segnabile come appunto il faggio, peggio ancora con il crenata , anche dopo 10 anni la coreccia è ancora segnata evidentemente..... affraid
E poi guarda che non è affatto difficile tenere un faggio, una buona conoscenza dell'essenza è fondamentale , ma poi è un piacere vederlo crescere. a breve ti posto un boschetto fatto di recente facile facile

Like a Star @ heaven Dan il crenata forse avresti dovuto prenderlo, sono convinto che dopo due anni sia morto sia dipeso da una errata coltivazione, attento come sei TU avresti fatto un altro tipo di lavoro....

Like a Star @ heaven Eccoti accontetato Trive , Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

sullo sfondo Giancarlo hai visto bene, un Acero tridente su roccia alla tua sx e a dx un Pino pentafilla che di recente è stato impostato. A breve altri post con specifiche.
SPERO di non sembrare troppo invadente e presuntuoso, ho altre piante in stato avanzato e se me lo permetti vorrei continuare a postarle .
Queste piante mi hanno dato tanto come serenità e gioia e vorrei condividerle con VOI.



Caro Marcello, in questo forum vorrei tanti personaggi come te...(invadenti e presentuosi??!?!.....ma non scherziamo... :D ) per me ma anche per gli altri utenti sara' un vero piacere poter vedere le tue piante e come le coltivi, poi, potersi scambiarsi idee, considerazioni e modi di coltivazione fara' arricchire tutti noi di ulteriori esperienze.......grazie in anticipo per tutto cio' che vorrai postare e condividere con il forum

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Gio 13 Gen 2011, 09:42

TI RINGRAZIO e di buon grado continuerò ad inviare info. cheers cheers
un saluto a tutti
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2354
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 55
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Lun 11 Apr 2011, 13:38

eccomi di nuovo con questa piantuzza , guardalente

dopo anni di osservazione sono arrivato au un punto di non ritorno
il primo ramo è troppo distante dal nebari , unica soluzione una bella margottina.


detto e fatto ma tu si pazz

la dimensione è notevole , pero' il futuro nebari e le proporzioni gioveranno alla grande alla pianta .

ecco alcuni scatti della lavorazione .



prima della lavorazione

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



il classico vaso da coltivazione si presta perfettamente per il lavoro

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



preparazione con fori per legare il tutto saldamente

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


si comincia delimitando la zona interessata e poi si togli la scorza sino al legno duro

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


si mette un filo di rame da 3mm ben sistemato sotto il taglio superiore incassandolo alla perfezione

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



si continua nel lavoro e si compatta ulteriormente il filo e si pulisce perfettamente il legno

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



visto la dimensione del tronco ho inserito un secondo filo e allargato ulteriormente la zona scorticata

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



lavoro ultimato serve un po di ormoni da mettere nella zona prima della messa a dimora

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



si puo' notare come il lavoro sia rifinito con tagli netti e puliti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



ecco il terreccio da usare pomice media per il fondo un ottimo drenaggio + perlite per la zona centrale leggera e perfetta per il lavoro che dovra svolgere e infine pomice fine per lo starto superficiale almeno 4 cm comodi .

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



a lavoro ultimato

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



ecco come si presenta la piantuzza alla fine dello step.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



ora non resta che aspettare e mantenere umido sempre il terriccio , sono stati usati anche prodotti per aiutare la radicazione e riempire il vuoto fisiologico che si è prodotto con il nuovo terriccio.

vedremo a settembre di dare una controllatina per vedere se tutto è in ordine la sotto

spero aver fatto cosa gradita aver condiviso lavorazioni che possono tornar utili a qlc. benvenuto

ciao
avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2354
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 55
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  il trive il Lun 11 Apr 2011, 17:49

interessante!
ti chiedo una cosa: come mai hai effettuato una margotta con le gemme ancora chiuse? non era meglio aspettare che si aprissero?
te lo chiedo perchè vorrei effettuare pure io delle margotte su di un faggio (anche se di diametro molto inferiore) e quindi mi interessa davvero molto, sai, non vorrei fare cavolate
avatar
il trive
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 470
Data d'iscrizione : 02.09.10
Località : Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Lun 11 Apr 2011, 18:33

Bello il post Marcello.....spiegato alla perfezione passo per passo.....sara' d'esempio per molti che si avvicinano a questo metodo non conoscendolo.....lo vado subito a mettere in evidenza........ applauso applauso

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  TonyZ il Lun 11 Apr 2011, 20:32

Cavolacci!!!!!...che coraggio

Forse e dico forse ,vero che risultava un po' altino il primo ramo,ma arrivare dopo, anni e anni di lavoro e margottare la pianta...mai. ma tu si pazz .....si si è vero ma tu si pazz ma tu si pazz saluti3

Ovviamente si cerca sempre di migliorare le proprie piante,ma spesso solo perche' ci sono delle regole o perche' il giudizio di altri è differente dal nostro???

Comunque Marcello il faggio cosi' com'era non mi dispiaceva affatto,una pianta ben slanciata.Al massimo si poteva mettere una piantina a lato per abbassare questo sconveniente,se poi lo è.

Non mi resta che augurarti una buona margotta. super super

avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 46
Località : Carignano (TO)

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  TonyZ il Lun 11 Apr 2011, 20:38

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 46
Località : Carignano (TO)

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Lun 11 Apr 2011, 20:43

TonyZ ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Marcello ha fatto una scelta coraggiosa e sopratutto rischiosa....pero' e' quella che potrebbe dargli piu' soddisfazioni...io penso che questa soluzione se la sara' sentita consigliare tante, tantissime volte....ed e' quella piu' giusta...ci voleva il coraggio di farlo e ci vuole tanta fortuna.....per quella saremo noi che lo aiuteremo..incrociando le dita per lui....

Ahh la piantina che Tony avrebbe usato come palliativo..... Tony.... ma tu si pazz

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  TonyZ il Lun 11 Apr 2011, 20:56

Ci mancherebbe Gian.....spero anch'io che la margotta vada a buon fine.

Forse sara' la soluzione piu' giusta,forse quella piu' consigliata.....anch'io a volte "faccio il pazzo"....ma con materiali non cosi' maturi...poi la pianta è di Marcello quindi.....

Anch'io mi ritrovo dopo anni di coltivazione con un taxodiu ,capitozzato un po' troppo in alto,con il tipo di" problrma".....i rami risultano un po' altini...ma non andrei a rischiare,perche' mi dispiacerebbe veramente se le cose andassero male.

Mi sono deciso......mi sono detto..... MA CHI SE NE FREGA!!!!....LA LASCIO UN PO' PIU' ALTA E AMEN.
avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 46
Località : Carignano (TO)

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Lun 11 Apr 2011, 21:10

Sgombro il campo da qualsiasi malinteso....neache io lo avrei fatto ..... ma tu si pazz Laughing troppo rischioso...ma penso abbia lavorato bene.....

Vedrai che Marcello con un po' di fortuna avra' una pianta fantastica.....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Enriz il Lun 11 Apr 2011, 21:30

TonyZ ha scritto:Cavolacci!!!!!...che coraggio

Forse e dico forse ,vero che risultava un po' altino il primo ramo,ma arrivare dopo, anni e anni di lavoro e margottare la pianta...mai. ma tu si pazz .....si si è vero ma tu si pazz ma tu si pazz saluti3

Ovviamente si cerca sempre di migliorare le proprie piante,ma spesso solo perche' ci sono delle regole o perche' il giudizio di altri è differente dal nostro???

Comunque Marcello il faggio cosi' com'era non mi dispiaceva affatto,una pianta ben slanciata.Al massimo si poteva mettere una piantina a lato per abbassare questo sconveniente,se poi lo è.

Non mi resta che augurarti una buona margotta. super super



quoto toniz... davvero un gran coraggio..... incrocerò le dita!!!!

ora non per protare sfiga... ma io ho un faggio rosso in giardino.. molto bello, da sempre ho voluto averne un piantiono anche piccino.. un anno ho provato con la talea... ma niente No poi ho chiesto al maestro se magari una margotta poteva essere la soluzione migliore.. lui mi rispose che il faggio (forse solo quel tipo... non mi ricordo bene) non radicava facendo la margotta...
mi chiedevo... hai già avuto esperienze sulle margotte di faggio prima di questa??? se si come è andata??

ripeto non voglio assolutamente portare sfiga a nessuno... solo sapevo questa cosa e volevo avere un attimo delle delucidazioni....

grazie... e buona fortunaaaa!!!!
avatar
Enriz
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 742
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 29

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Simo. il Lun 11 Apr 2011, 22:05

E' vero , coraggio e fortuna servono eccome , ma Marcello ha soprattutto la bravura dalla sua parte !
Tutta roba che spero di avere anch'io un giorno !!!



Enriz , mi hai preceduto per un pelo ... ovviamente non facevo nessun confronto col tuo Maestro ! Me ne guarderei bene !
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Enriz il Lun 11 Apr 2011, 22:38

Simone ha scritto:E' vero , coraggio e fortuna servono eccome , ma Marcello ha soprattutto la bravura dalla sua parte !
Tutta roba che spero di avere anch'io un giorno !!!



Enriz , mi hai preceduto per un pelo ... ovviamente non facevo nessun confronto col tuo Maestro ! Me ne guarderei bene !

cioè anche tu hai sentito qualcosa sul margottare i faggi???
avatar
Enriz
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 742
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 29

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Simo. il Lun 11 Apr 2011, 22:43

Enriz ha scritto:
Simone ha scritto:E' vero , coraggio e fortuna servono eccome , ma Marcello ha soprattutto la bravura dalla sua parte !
Tutta roba che spero di avere anch'io un giorno !!!



Enriz , mi hai preceduto per un pelo ... ovviamente non facevo nessun confronto col tuo Maestro ! Me ne guarderei bene !

cioè anche tu hai sentito qualcosa sul margottare i faggi???

No no , mentre scrivevo che Marcello è bravo , tu hai postato prima di me parlando del tuo maestro ... sembrava quasi che facessi paragoni ... e invece no !
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Enriz il Lun 11 Apr 2011, 22:47

aaaa. ok... no no.. assolutamente non ci avevo neanche pensato, tranquilo... comunq Bonsai caffè si vede che di esperienza ne ha anche lui da vendere ... la mia era solo una domanda x fare un po' di chiarezza nella mia testa sorridi
avatar
Enriz
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 742
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 29

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Bonsaicaffe il Mar 12 Apr 2011, 07:42

ciao ragazzuoli, vedo che il dibattito si è acceso , bene .....

la margotta è stata una scelta fatta dopo alcuni anni di oculate osservazioni , altezza, profondita', parametri e infine cosa ne avrebbe ricevuto la piantuzza come proporzioni e bellezza .
ho valutato anche di allargare la chioma per dare maggior proporzione al tutto , ma la piantuzza
Se prima era da 6 adesso ( se va tutto bene ...) arrivera sicuramente a 8 .

ho fatto quello che ritenevo giusto, non perchè altri dicevano o disfavano , ma per mio gusto personale .

La margotta sul faggio non è cosa difficile radica bene e velocemente , 5/7 mesi , da noi ci sono molti faggeti e praticare queste procedure è prassi comune .

le gemme sono gia' gonfie e tra poco apriranno, la painta è gia' partita e rimango sereno , il lavoro che ho fatto è da manuale come avete potuto osservare dalle info postate

Cmq incrocio anch'io le dita , non si sa mai

ciao


avatar
Bonsaicaffe
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 2354
Data d'iscrizione : 07.01.11
Età : 55
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  giancarlo il Mar 12 Apr 2011, 10:53

Pensiamo sempre positivo .....hai fatto un lavoro che non puo' non dare risultati positivi....valeva la pena provare...a risultato ottenuto avrai una pianta anche da 9!!!!!

Curala come sai fare tu e tutti quanti ci gusteremo il bellissimo risultato ottenuto.....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  danielo55 il Mar 12 Apr 2011, 11:32

io arrivo dopo tutti quanti, e devo dire che se anche non l'ho mai detto per una questione di rispetto verso i gusti del proprietario del faggio,la mia impressione che fosse troppo slanciato rispetto alla vegetazione a mio parere disturbava la figura che nei faggi annosi e solitari è piuttosto robusta e io avrei fatto così.Per me Marcello ha fatto un'ottima cosa( a parte il lavoro fatto a regola d'arte)e la pianta ci guadagnerà sicuramente,la margotta crea meno rischi di qualsiasi altro sistema di riproduzione delle piante...bravo Marcello
avatar
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2697
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 105
Località : Fogliano-gorizia

Torna in alto Andare in basso

Re: FAGGIO bresciano...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum