Forum Bonsai
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Labels=0
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcap11%ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 11% [ 35 ]
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcap60%ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 60% [ 198 ]
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcap1%ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 1% [ 4 ]
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcap14%ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 14% [ 46 ]
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcap2%ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 2% [ 7 ]
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcap12%ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 12% [ 38 ]

Voti totali : 328

Ultimi argomenti
» potatura e rinvaso
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyOggi alle 17:13 Da kordonbleu

» Autunno prime colorazioni
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyOggi alle 17:09 Da kordonbleu

» IndiceBonsai commercialiOlmo cinese - Zelkova - Ulmus parviflora Olmo in difficoltà dopo qualche settimana
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyOggi alle 16:35 Da EnricoCK

» rosmarino da rinvasare
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyMer 21 Ott 2020, 16:06 Da IvoBac

» Rosmarino da mettere in vaso bonsai
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyLun 19 Ott 2020, 19:25 Da vicious

» Buongiorno a tutti!
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyLun 19 Ott 2020, 19:21 Da vicious

» Innesto foro passante
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyLun 19 Ott 2020, 19:20 Da vicious

» NUOVO GINEPRO
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyLun 19 Ott 2020, 10:07 Da Marcello

» NUOVO GINEPRO 2
ROVERELLA(Quercus Pubescens) EmptyDom 18 Ott 2020, 16:41 Da kordonbleu

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
IvoBac
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
vicious
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
Ugo
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
claudio79
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
Nicola80
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
biufus
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
Marcello
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
EnricoCK
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 
mame
ROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_lcapROVERELLA(Quercus Pubescens) Voting_barROVERELLA(Quercus Pubescens) Vote_rcap 

Ottobre 2020
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

ROVERELLA(Quercus Pubescens)

Andare in basso

ROVERELLA(Quercus Pubescens) Empty ROVERELLA(Quercus Pubescens)

Messaggio  danielo55 il Mar 21 Feb 2012, 11:37

ROVERELLA(Quercus Pubescens)

Albero della famiglia delle Fagacee che comprende anche castagni, faggi e querce;originaria dell’Europa centro-meridionale e dell’Asia occidentale è possibile trovarla in tutto il territorio nazionale dal livello del mare fino ai 1000 metri,per la sua enorme diffusione nei secoli scorsi veniva utilizzata per la costruzione di navi(Repubblica Veneta) o attrezzature agricole ma è spesso utilizzata come legna da ardere per il suo forte valore calorifico e la lentezza nel bruciare. Facile da riconoscere durante la stagione fredda per la sua tendenza a conservare il fogliame secco fino alla primavera successiva si distingue da altre specie di quercia per le foglie ricoperte da una leggera peluria,da qui il nome pubescens,può arrivare ai 20 metri di altezza e 2-3 metri di diametro ed è facile trovare esemplari plurisecolari e quasi millenari,predilige terreni aridi e sassosi esposti a sud e si trova spesso in macchie miste al carpino,al biancospino e talvolta isolata,produce dei fiori insignificanti giallo verdi raggruppati in amenti penduli,i frutti sono delle ghiande non molto grosse lunghe 3-4 cm dolci e che sono cibo per parecchi animali selvatici e per i suini, nei tempi di carestia con le ghiande veniva preparato un pane tipo la piadina,la corteccia crespata e spessa anche in esemplari relativamente giovani ne fa un pregio per le piante destinate ad essere trasformate in bonsai.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ESPOSIZIONE

Ama il sole e l’aria e quindi andrà esposta in piena luce anche durante l’estate il che aiuterà a tenere sotto controllo alcune patologie tipiche di questa pianta.

SUBSTRATO

Dovrà essere drenante ma naturalmente come più volte detto, ci si dovrà regolare a seconda della zona climatica di coltivazione, una miscela indicativamente potrebbe essere questa: 40% akadama, 30% pomice, 20% ghiaino spaccato e 10% terriccio universale o torba per garantire una riserva minima di umidità durante la stagione estiva .

RINVASO

Come per molte essenze vale la regola dell’età della pianta e del suo stadio di lavorazione,la roverella ha una forte predisposizione a formare radici lunghissime con alle punte dei ciuffi di capillari,durante la coltivazione a bonsai si dovrà tenere conto della formazione di un nefari importante che rappresenti la forza di questa pianta e sarà opportuno nei primi anni rivolgere le cure per ottenere questo risultato,negli anni successivi con la formazione della pianta il rinvaso che si farà ogni 2 o 3 anni dovrà essere seguito da una buona potatura delle radici (da 1/3 a metà della loro lunghezza) fatta comunque in ragione della massa fogliare della pianta.

ANNAFFIATURA

Dovrà essere abbondante durante tutta la stagione vegetativa perché come tutte le latifoglie la traspirazione della roverella è notevole con il caldo,ma si dovrà comunque lasciar asciugare il terreno tra un’operazione e l’altra e si dovranno evitare ristagni di acqua. Sarà opportuno inoltre non bagnare la chioma per evitare patologie fungine

CONCIMAZIONE

Si dovrà essere molto parchi con i concimi soprattutto nei soggetti maturi per la tendenza di questa pianta a fare internodi lunghi e foglie grandi

POTATURA

Potatura,filatura e pinzatura saranno operazioni da fare costantemente e alle quali si dovrà prestare molta attenzione data la forte vigoria che caratterizza l’essenza,la defogliazione si potrà effettuare ogni due anni in soggetti sani e non rinvasati di recente e servirà, oltre che per il rimpicciolimento delle foglie, a dare aria e luce ai rami interni.

CURE

Oltre le normali cure che effettueremo sul bonsai dovremo prestare attenzione alla rotazione della pianta per permettere al sole di raggiungere tutte le parti che richiedono la luce

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

PATOLOGIE

Pur nella sua rusticità,anche la roverella non è immune da attacchi parassitari,in natura è soggetta a punture di insetti che formano sulle foglie delle galle sferiche oppure è attaccata dalla processionaria delle querce, ma la malattia peggiore che può capitarle è l’Oidio o Mal Bianco al quale si pone rimedio con una buona aerazione della chioma (e che non va nebulizzata o bagnata)e una ottima esposizione alla luce o nel peggiore dei casi con la defogliazione parziale o totale della pianta e la somministrazione di prodotti a base di zolfo che si trovano facilmente nelle agrarie.
danielo55
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2715
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 107
Località : Fogliano-gorizia

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.