Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 172 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 290

Ultimi argomenti
» nuovo arrivo:MELOGRANO
Oggi alle 14:43 Da andria

» Olmo con clorosi?
Oggi alle 13:18 Da Liuk

» Tempistiche pino mugo
Oggi alle 08:31 Da Macacofonico

» Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)
Ieri alle 12:54 Da alè_bonsai

» Taxus Baccata
Ieri alle 12:52 Da Simo.

» Itoigawa-PF
Ieri alle 12:48 Da Simo.

» ammoniaca sul secco
Dom 16 Dic 2018, 18:37 Da vicious

» Separata margotta da un Bonsai di acero palmato
Dom 16 Dic 2018, 08:52 Da Armando Dal Col

» Potatura Yamadori Fagus
Sab 15 Dic 2018, 17:28 Da vicious

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
kordonbleu
 
andria
 
alè_bonsai
 
von mises
 
Daniele
 
moyogi
 
richiurci
 
lucabe
 

Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

il colpo di secco non perdona!

Andare in basso

il colpo di secco non perdona!

Messaggio  Armando Dal Col il Dom 12 Ago 2018, 08:10


Cotoneaster danneggiato da un colpo di secco.
Succede anche tra le migliori famiglie –diceva un vecchio detto-.
Il cotoneaster, pianta generosa e molto resistente al freddo ha il suo tallone di Achille: un colpo di secco prolungato non perdona, portandolo facilmente a morte sicura. Questo cotoneaster ha perduto la vitalità in tutta la parte aerea, interrato con il suo vaso di plastica è riuscito a creare dei germogli alla base del tronco, sviluppando alcuni rametti. In agosto si può rinvasare, quale occasione migliore per verificare le esatte condizioni di questa piantina? Tolto il cotoneaster dal vaso di plastica ho ispezionato il ceppo, ed ho visto la possibilità di separare i rametti formatisi alla base.
Con la separazione delle radici collegate ad ogni rametto è stato possibile ottenere altrettante piantine da coltivare separatamente.



avatar
Armando Dal Col
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI

Messaggi : 754
Data d'iscrizione : 26.06.13
Età : 83
Località : Tarzo TV Phone 0438 587265

http://www.armandodalcolseiwabonsaien.com

Torna in alto Andare in basso

Re: il colpo di secco non perdona!

Messaggio  giancarlo il Lun 20 Ago 2018, 20:04

Grazie come sempre Armando per i preziosi consigli che sicuramente serviranno a tanti del Forum!!!!!
In effetti il colpo di secco e' una delle cose piu' temute perche' spesso porta alla morte le piante...poi ci sono quelle che resistono un po' di piu' e quelle che invece non se la cavano....quindi facciamo attenzione affinche' cio' non avvenga alle nostre piante...... benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum