Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 169 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 287

Ultimi argomenti
» Il mio Olmo centenario sta morendo!!???
Oggi alle 09:29 Da kordonbleu

» un olivastro femmina.. una olivastra
Oggi alle 09:26 Da kordonbleu

» Che tempo fa ?
Oggi alle 09:21 Da kordonbleu

» semina ginko
Oggi alle 09:10 Da kordonbleu

» Palmato "fusion"
Oggi alle 09:09 Da kordonbleu

» impostazione olivo
Oggi alle 09:05 Da kordonbleu

» yamadori inclinato o fukinagashi?
Oggi alle 09:01 Da kordonbleu

»  il tubino
Oggi alle 08:58 Da kordonbleu

» Piantina di melograno nano.
Oggi alle 08:51 Da kordonbleu

Ottobre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Lavandula officinalis.

Andare in basso

Lavandula officinalis.

Messaggio  Simo. il Ven 07 Giu 2013, 12:08

Io sottoscritto Simone Pazzano, dichiaro di aver lavorato questa Lavanda, senza alcun aiuto derivato da Istruttori o di altre persone. Accetto il giudizio insindacabile da parte dei giudici e non chiederò spiegazioni sulle valutazioni che li hanno condotti al risultato finale. Smile



Questa piantina arriva dal giardino condominiale dei miei genitori, si trovava da qualche anno in un grosso vaso in cemento.

Febbraio 2011:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

I primi di Aprlile 2011, ho rinvasato (50%Pomice, 30%Akadama e 20%TU) e pulito la vegetazione eliminando le foglie secche:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Su segnalazione di Danielo, ho costantemente pinzato le nuove crescite con l'obbiettivo di far retrocedere la vegetazione.

Danielo aveva ragione:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Arriviamo ad Aprile 2012. Un'anno dopo, quando decido di fare la pulizia del tronco e scopro ahimè, che la corteccia sfogliante della lavanda è sottilissima. Rimuovendola espongo la parte viva e chiara delle vene. Decido in estremis di rafiarla nel tentativo di proteggerla dal sole diretto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Passiamo a Luglio 2012. Rimossa la rafia, la corteccia si era riformata e la chioma infoltita:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Luglio 2012, la piantina, grazie alle costanti e ripetute pinzature, ha continuato ad infoltirsi:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ad Aprile di quest'anno (2013) decido di selezionare la ramificazione e di abbozzare un'impostazione:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il primo ramo basso, che in un primo momento diressi verso l'osservatore, decisi di protenderlo sul lato di modo da andare a formare un primo ramo/palco in futuro.
La situazione attuale, dopo la rimozione del filo (primo ramo a parte) ed una sfoltitina, è questa:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Riconosco che c'è molto lavoro da fare, prima di tutto sul secco ed anche errori tecnici evidenti/penalizzanti (il più grosso: la chioma è costruita con rami che partono da un unico punto)...tuttavia sono abbastanza soddisfatto.

Per il momento è tutto, semmai sarà il caso e ne valesse la pena, posterò una foto prima della chiusura del concorso...

Ps. Gian se vuoi bloccare fai pure, anche perchè in questa sezione non ho a disposizione gli strumenti di moderazione.

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7533
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 45
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Lavandula officinalis.

Messaggio  Simo. il Lun 24 Giu 2013, 20:40

Ultimo aggiornamento... per quanto riguarda il concorso...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Grazie mille Gian, blocca pure!

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7533
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 45
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum