Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Consiglio per mugo
Oggi alle 07:31 Da ilniele

» la mia essenza preferita
Ieri alle 17:19 Da suiseki

» Un saluto da un nuovo iscritto
Gio 17 Ago 2017, 16:53 Da feanor

» bagolaro consigli per coltivazione
Lun 14 Ago 2017, 12:01 Da lucabe

» Piccola zelcova
Dom 13 Ago 2017, 19:36 Da giancarlo

» ONTANO NAPOLETANO
Dom 13 Ago 2017, 11:38 Da davide

» vacanze pugliesi
Sab 12 Ago 2017, 21:47 Da vicious

» Ripresa vegetativa ad Agosto?!
Sab 12 Ago 2017, 16:14 Da Simo.

» Buone ferie a tutti.
Gio 10 Ago 2017, 09:55 Da KingBear

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
giancarlo
 
Lucagun
 
ale
 
feanor
 
lucabe
 
KingBear
 
Gualty
 
Armando Dal Col
 

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Vi presento il mio...Acero Giapponese

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Seraph il Dom 19 Mag 2013, 17:47

Parla solo di innaffiature l'etichetta, per la nebulizzazione no...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  giancarlo il Dom 19 Mag 2013, 20:21

jiraiya ha scritto:praticate spesso la defogliazione totale nei palmati? io con loro vado esclusivamente di defogliazione parziale (via le foglie più grandi, specie tagliando la più grande della coppia apicale (ma non solo) si stimola la gemma corrispondente ad attivarsi prima dell'altra ottenendo così un direzionamento del ramo) mentre vado o di defogliazione parziale o totale sui buergeriani (in realtà ho un piccolo tridente coreano che subisce solo defogliazioni parziali: mi è stato detto che è meno 'esuberante' rispetto al cugino) Smile

Si io pratico la defogliazione totale nei palmati da circa venti anni senza alcun problema....ho anche provato a defogliare tagliando metà foglia senza trovare grandi differenze....però preferisco sempre defogliare in modo totale ed ad anni alterni...

Sono in sintonia invece con te sul burgeriano...con lui puoi defogliare parzialmente oppure totalmente, sempre con ottimi risultati.....che sia meno esuberante non mi risulta...quest'anno ho defogliato completamente un burgeriano ed un palmato....tutti e due hanno ributtato nuovi germogli in modo contemporaneo e copioso dopo circa 20 giorni.....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  jiraiya il Dom 19 Mag 2013, 22:17

nemmeno io taglio le punte della foglia (non mi piace vederle così): la tolgo, lasciando metà picciolo attaccato Smile
quello meno 'esuberante' è il tridente coreano rispetto al tridente giapponese, mentre un vivaista di Paderno Dugnano mi ha detto che non poi così vero... boh! Smile

jiraiya
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : Saronno

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Seraph il Ven 07 Giu 2013, 04:56

Vi aggiorno con nuove foto...
Dopo 3 settimane l'acero è pienissimo di foglie nuove, la cosa strana è che nella zona bassa sono esplose, nella zona apicale è solo qualche giorno che si sono aperte...io mi ricordavo che addirittura la faceva in varie fasi (la defogliazione) per ottenere uno sviluppo uniforme delle gemme...chissà...
Comunque sono sempre più convinto che non sia un palmato classico, ma qualche ibrido con foglia più frastagliata...
Ecco le foto!
Vista Generale

Foglia Frastagliata

Salutoni! benvenuto
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  giancarlo il Ven 07 Giu 2013, 19:49

Piano piano vedrai che si riempie di foglie...anche se solitamente e' sempre la parte apicale a muoversi prima..... sorridi

Io dalle foto che posti sono sicurissimo che e' un palmato.... sorridi sorridi sorridi benvenuto

Chissa' chi avra' ragione poi...... Ma questo e' meno importante.......

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Simo. il Ven 07 Giu 2013, 21:36

Non sono pratico di aceri, ma se proprio mi dovessi sbilanciare... direi anch'io palmato e, facendo riferimento al link seguente, direi il primo oppure il Sango Kaku:

Link Aceri

cosa ne pensi?

Ps. cosa intendi fare con quelle lunghe cacciate? A parte la prima a sx che potrebbe servire per far diametro al futuro apice (?), le altre sembrerebbero inutili.

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7330
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 43
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Seraph il Sab 08 Giu 2013, 06:36

Appena finisce la gemmazione e le foglie maturano, darò nuovamente i contorni alla pianta!
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Seraph il Gio 11 Lug 2013, 07:39

La pianta ha risposto egregiamente alle lavorazioni fatte, le foglie si stanno riducendo, e la pianta è in continua defogliazione parziale (tolgo le foglie più grandi ed interne).
Io temevo che potesse soffrire il caldo, ma se vi dico che sto alla 4^ gemmazione da maggio mi credete?!?
Inoltre dato che il nebari da un lato è assente, ho fatto piccole incisioni e ricoperto con ormone radicante, il tutto sopra uno strato di akadama, kanuma e agriperlite, spero che per l'autunno questa specie di margotta funzioni in modo da poter creare un nebari favoloso! Inoltre credo che praticherò un rinvaso autunnale a radice nuda perchè il rinvaso fatto a marzo non lo era, e ho imparato che con tutti i bonsai (esclusi i pini su cui ciò non si può fare) è meglio essere un po' più invasivi all'inizio (per quanto riguarda la costruzione del nebari) perchè più si va avanti col tempo più questi difetti diventano fastidiosi e seccanti da risolvere!
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  giorgenko il Gio 11 Lug 2013, 08:25

Seraph ha scritto:La pianta ha risposto egregiamente alle lavorazioni fatte, le foglie si stanno riducendo, e la pianta è in continua defogliazione parziale (tolgo le foglie più grandi ed interne).
Io temevo che potesse soffrire il caldo, ma se vi dico che sto alla 4^ gemmazione da maggio mi credete?!?
Inoltre dato che il nebari ma da un lato è assente, ho fatto piccole incisioni e ricoperto con ormone radicante, il tutto sopra uno strato di akadama, kanuma e agriperlite, spero che per l'autunno questa specie di margotta funzioni in modo da poter creare un nebari favoloso! Inoltre credo che praticherò un rinvaso autunnale a radice nuda perchè il rinvaso fatto a marzo non lo era, e ho imparato che con tutti i bonsai (esclusi i pini su cui ciò non si può fare) è meglio essere un po' più invasivi all'inizio (per quanto riguarda la costruzione del nebari) perchè più si va avanti col tempo più questi difetti diventano fastidiosi e seccanti da risolvere!

Ciao, non pensi che sia rischioso un rinvaso a radice nuda in autunno?secondo me in autunno dovresti concentrarti su una buona concimazione e rimandare il rinvaso a radice nuda alla prossima primavera!!

ciaoo
avatar
giorgenko
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 183
Data d'iscrizione : 30.09.12
Età : 32
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  giancarlo il Gio 11 Lug 2013, 13:34

giorgenko ha scritto:
Seraph ha scritto:La pianta ha risposto egregiamente alle lavorazioni fatte, le foglie si stanno riducendo, e la pianta è in continua defogliazione parziale (tolgo le foglie più grandi ed interne).
Io temevo che potesse soffrire il caldo, ma se vi dico che sto alla 4^ gemmazione da maggio mi credete?!?
Inoltre dato che il nebari  ma da un lato è assente, ho fatto piccole incisioni e ricoperto con ormone radicante, il tutto sopra uno strato di akadama, kanuma e agriperlite, spero che per l'autunno questa specie di margotta funzioni in modo da poter creare un nebari favoloso! Inoltre credo che praticherò un rinvaso autunnale a radice nuda perchè il rinvaso fatto a marzo non lo era, e ho imparato che con tutti i bonsai (esclusi i pini su cui ciò non si può fare) è meglio essere un po' più invasivi all'inizio (per quanto riguarda la costruzione del nebari) perchè più si va avanti col tempo più questi difetti diventano fastidiosi e seccanti da risolvere!

Ciao, non pensi che sia rischioso un rinvaso a radice nuda in autunno?secondo me in autunno dovresti concentrarti su una buona concimazione e rimandare il rinvaso a radice nuda alla prossima primavera!!

ciaoo

Anche io la penso allo stesso modo...a primavera, quando la pianta e' piu' forte perché concimata a dovere in autunno, potrai fare un rinvaso con migliori probabilita' di riuscita...

Sistemare invece le cose che non vanno a livello radicale trovo sia una buona cosa...e se non c'e' bisogno, eviterei il rinvaso a radice nuda, e' una pratica parecchio invasiva...meglio farlo gradualmente negli anni....benvenuto 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  kordonbleu il Gio 11 Lug 2013, 15:05

Sempre fatti a fine febbraio ed e' andata sempre bene sorridi 
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Seraph il Gio 11 Lug 2013, 18:27

Vabbè considerate che il mio autunno è come la vostra primavera, secondo me non andrà neppure in stasi, se non a Dicembre...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi presento il mio...Acero Giapponese

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum