Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 271

Ultimi argomenti
» Talee con muffa
Oggi alle 11:59 Da alè_bonsai

» Ginepro golden consigli impostazione
Oggi alle 10:42 Da Masco

» Semina ghiande quercia
Oggi alle 10:00 Da kordonbleu

» Melo consigli ed impostazione!
Oggi alle 09:51 Da kordonbleu

» Semina pini
Oggi alle 09:47 Da caie85

» Semi mela
Oggi alle 09:43 Da kordonbleu

» 15 ottobre
Ieri alle 20:37 Da vicious

» chamaecyparis obtusa nana
Ieri alle 19:18 Da Lucagun

» Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.
Ieri alle 07:08 Da Luposolitario1978

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
alè_bonsai
 
Simo.
 
caie85
 
andria
 
feanor
 
Andrea
 
Lucagun
 
von mises
 
Gualty
 

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Rinvaso ginepri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rinvaso ginepri

Messaggio  thesensej il Lun 15 Apr 2013, 10:54

Ragazzi ben trovati,
lo scorso we ho rinvasato i miei tre ginepri con lo scopo di mettere un vaso più grande (le piante sembravano godere di ottima salute, o quanto meno non presentavano alcun segnale allarmante nella chioma).

Purtroppo nel momento in cui mi sono messo ad analizzare il pane radicale l'amara sorpresa: tutte e 3 le piante presentavano molte radici bianco giallastre, per intenderci quelle che vengono via appena si cerca di districarle con le dita operando un trazione molto leggera.

Ciò ha comportato l'eliminazione di almeno il 50% del pane radicale...

Vi chiedo:
1) trattasi di marciume radicale?
2) troppe annaffiature?
3) terreno troppo pesante?

Nel rinvaso ho eliminato totalmente il terriccio universale prima presente (inismee ad akadama), a favore di una miscela 50/50 di pomice e akadama per areare maggiormente le radici. Sul fondo invece ho messo uno strato di lapillo vulcanico.

Che ne pensate?
Consigli?

PS: purtroppo non ho fatto foto delle radici.
avatar
thesensej
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 47
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  orsoferito il Lun 15 Apr 2013, 11:31

Domanda: si rompevano perchè erano fragili ma vive, oppure venivano via, come dici tu perchè erano morte.
Poi, magari è una stupidagine, ma molte volte durante i rinvasi, specialmente la prima volta, ho trovato moltissime radici fini e bianche che erano delle erbe infestanti.
Una volta tolte tutte, radici delle piante ne rimanevano meno della metà.
Forse è cosi.....................dovresti essere più preciso incrocio dita

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  Ospite il Lun 15 Apr 2013, 12:35

quando ci sono radici bianco giallastre e quasi sempre tutto ok ,in questo periodo poi di ripresa vegetativa e anomalo non trovarne..quoto orso nel chiedersi se erano sue o meno....,non capisco però il rinvaso in un vaso più grande... eliminando il pane radicale...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  thesensej il Lun 15 Apr 2013, 12:39

Rettifico (spero bene):

1) le radici erano assolutamente native della pianta
2) si spezzavano con estrema facilità
3) ho ritenuto opportuno eliminare queste radici per così dire 'morte', e in un caso ciò ha comportato l'eliminazione del 50% del pane..

Però ripeto, le piante stanno bene (domani posto delle foto) e gli aghi sono sani e resistenti.
avatar
thesensej
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 47
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  andreasan74 il Lun 15 Apr 2013, 14:10

se la chioma della pianta sta bene vuol dire che la pianta è in salute, per quanto riguarda le radici incriminate, devi controllarne il colore, da li si potrebbe notare se sono morte (marce) oppure vive, di solito quelle vive quando si tagliano o si rompono sono di colore bianco (mi riferisco all'interno del pelo radicale), mentre diversamente sono di colore scuro/nero. Basketball
avatar
andreasan74
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 05.11.12
Età : 42
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  kordonbleu il Lun 15 Apr 2013, 18:40

anche le radici avventizie si spezzano facilmente
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11426
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  thesensej il Mar 16 Apr 2013, 08:15

Le radici incriminate erano bianche esternamente e si spezzavano facilmente.
Confermo che le piante stanno molto bene e stanno vegetando.
Cmq ho alleggerito il substrato: come alcuni di voi mi avevavo fatto notare l'anno scorso, avevo usato troppo terriccio rendendo il substarto troppo pesante.
Grazie a tutti.
avatar
thesensej
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 47
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  gimmino il Mer 17 Apr 2013, 19:13

Ciao, è difficile valutare senza vedere di persona, poi senza neanche una foto...
Comunque io farei un paio di trattamenti con Aliette o similari, così a livello radicale da adesso in poi sarai coperto..
Se il problema c'è gia stato, i ginepri possono manifestare sintomi sulla vegetazione anche dopo svariati giorni ed a volte sono danni irreparabili, perciò è sempre meglio usare substrati idonei e innaffiature adeguate...
Ciao e buon lavoro

gimmino
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 52
Località : Larciano (PT)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  miciob il Ven 19 Apr 2013, 07:32

Serviva una foto....... possono essere 2 cose distinte...

a) Le radici di piantine infestanti....
b) I capillari fini nuovi, molto importanti se non vitali in una pianta che soffre...

Se fosse stato marciume radicale ti accorgevi da una parte della vegetazione gialla o ad ago dall'altra dall'odore quando rinvasavi.

Se ora hai usato un substrato totalmente inerte\ molto areggiato (poco niente prodotto organico tipo torba) non serve a niente usare prodotti contro il marciume radicale piuttosto userei acidi umici\ micorize per prevenire e sistemare la flora batterica...

Io in ogni rinvaso che faccio inserisco sempre una bella dose di micosat, o trix, o altro + un mezzopugnetto di terra originale della pianta...

Ciauzzzzzzzzzz

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  thesensej il Lun 22 Apr 2013, 16:03

Purtroppo non ho fatto foto... Sad
Cmq sto monitorando la situazione fogliare, e sembra tutto apposto! incrocio dita
avatar
thesensej
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 47
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  miciob il Mar 23 Apr 2013, 07:20

bene Smile
Magari era solo qualche radice laterale Smile

L'importante e' che non abbia cominciato a perdere rami..... di solito come per i marciumi radicali il taglio di una radice puo' provocare la perdita di una parte di ramo alimentata dallo stesso.


Ciauzzzzz

ps speriamo tonrni un po' di bel tempo...... dopo i miei rinvasi le piante erano partite per poi ribloccarsi....

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  thesensej il Mar 23 Apr 2013, 13:43

miciob ha scritto:bene Smile
Magari era solo qualche radice laterale Smile

L'importante e' che non abbia cominciato a perdere rami..... di solito come per i marciumi radicali il taglio di una radice puo' provocare la perdita di una parte di ramo alimentata dallo stesso.


Ciauzzzzz

ps speriamo tonrni un po' di bel tempo...... dopo i miei rinvasi le piante erano partite per poi ribloccarsi....

Cmq trattavasi di radici periferiche, e non dei loro tratti principali..quindi escluderei la perdita di una parte della pianta.
avatar
thesensej
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 47
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rinvaso ginepri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum