Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Chaemacyparis nana mame
Oggi alle 13:32 Da vicious

» Un piccoletto di mirto
Oggi alle 08:32 Da von mises

» Juniperus sabina tamaricifolia
Ieri alle 22:19 Da Vanessabonsai

» Primo acero rosso
Ieri alle 16:56 Da Lucagun

» Identificazione pianta
Ieri alle 11:10 Da alby94

» quercia spinosa da seme
Ieri alle 08:38 Da Vanessabonsai

» Primo step di un silvestre dopo 50 anni di coltivazione
Lun 21 Ago 2017, 19:56 Da feanor

» vacanze pugliesi
Sab 19 Ago 2017, 20:08 Da von mises

» Consiglio per mugo
Sab 19 Ago 2017, 07:31 Da ilniele

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Coltivazione grevillea

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Mer 20 Mar 2013, 16:50

Ciao ragazzi,
ieri dopo tanto tempo sono ripassato al vivaio per gli acquisti primaverili (anche se quest'anno fa la sotenuta), cercando un po' tra le painte ho scoperto questa che mi sembra interessante. Con tutta sincerità quest'essenza mi era sconosciuta, ad ogni modo mi è sembrata subito un buon punto di partenza. Io, tendezialmente, desidererei mantenere qul ramo in basso, magai per un piccolo palco o per ricongiungerlo con il resto della chioma. Ora dopo qualche potatura mi piacerrebbe conoscere i vostri pareri sulla mia Grevillea (credo Rosmarinifoglia) e su eventuali lavori da eseguire. guardalente










Ultima modifica di corradoso il Mer 17 Apr 2013, 15:01, modificato 1 volta
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  kordonbleu il Mer 20 Mar 2013, 19:54

non la conosco, però così ad occhio una riduzione della chioma sarebbe necessaria, nella seconda foto il ramo di dx sembra che sia un pò controconico
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Mer 20 Mar 2013, 20:33

Questa e' un'essenza che ho anche io...la mia e' piccolina (uno shohin) e' non avendo altre possibilita' l'ho impostata a scopa rovesciata....fa fiori in continuazione ed e' facile da gestire...

Dare un consiglio sull'impostazione e' difficile dalla foto...forse anche qui una scopa rovesciata potrebbe essere idonea....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Gio 21 Mar 2013, 17:31

Ciao, per riduzione intendi un abbassamento dei rami oppure una loro potatura?
Giancarlo, effettivamente lo stile a scopa rovesciata è quello che più asseconderebbe la sua naturale tendenza, ma non so, quell'altro ramo mi piacerebbe lasciarlo, ovviamente dandogli una sistemata, inoltre sicuramente il termine palchetto è improprio, ma era giusto per rendere l'idea.
Grazie ad entrambi.
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  kordonbleu il Ven 22 Mar 2013, 10:20

più che potatura io farei una cimatura
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Dom 24 Mar 2013, 17:38

Ok, elimino un pò di rami interni. A parte questo, mi consigli qualche lavoro strutturale?
Ecco due progetti.



avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  kordonbleu il Lun 25 Mar 2013, 06:57

prima prova il secondo e se non ti soddisfa passi all'altro
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Lun 25 Mar 2013, 15:44

Sai che c'è, da quel rametto ne ricavo un'altra piantina. Ovviamente devo farne una margotta, la talea non attecchirebbe, vero?
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Lun 25 Mar 2013, 20:11

corradoso ha scritto:Sai che c'è, da quel rametto ne ricavo un'altra piantina. Ovviamente devo farne una margotta, la talea non attecchirebbe, vero?

Meglio margottare....io ho fatto anche le talee...ma cosi' grandi no.... benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Lun 25 Mar 2013, 22:48

kordonbleu ha scritto:più che potatura io farei una cimatura

Seguendo il tuo consiglio ho ulteriormente cimato quel poco che si poteva, in più ho eliminato anche qualche ramo interno incrociato, non resta che rinvasare e decidere per il rametto.
Giancarlo, per la tua Grevillea utilizzi del lapillo vulcanico, dato che predilige un PH leggermente acido?
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  kordonbleu il Mar 26 Mar 2013, 08:27

giancarlo ha scritto:
corradoso ha scritto:Sai che c'è, da quel rametto ne ricavo un'altra piantina. Ovviamente devo farne una margotta, la talea non attecchirebbe, vero?

Meglio margottare....io ho fatto anche le talee...ma cosi' grandi no.... benvenuto

Be, per le talee non dovremmo porci dei limiti, in quanto dobbiamo sempre sperimentare
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Mar 26 Mar 2013, 16:47

corradoso ha scritto:
kordonbleu ha scritto:più che potatura io farei una cimatura

Seguendo il tuo consiglio ho ulteriormente cimato quel poco che si poteva, in più ho eliminato anche qualche ramo interno incrociato, non resta che rinvasare e decidere per il rametto.
Giancarlo, per la tua Grevillea utilizzi del lapillo vulcanico, dato che predilige un PH leggermente acido?

Io ho usato un composto di pomice - e t.u., niente altro...al momento vedo che sta molto bene...ma la coltivo solo da un anno e mezzo...al prossimo rinvaso..(l'anno prossimo) ci aggiungero' un po' di kanuma.... sorridi benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Gio 28 Mar 2013, 14:29

Sto eseguendo proprio adesso il rinvaso e, nel ripulire le radici, ho trovato alle loro estremità queste spugnette, di che si tratta?
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Gio 28 Mar 2013, 14:53

corradoso ha scritto:Sto eseguendo proprio adesso il rinvaso e, nel ripulire le radici, ho trovato alle loro estremità queste spugnette, di che si tratta?

Non lo so...non mi e' mai capitato di vederne nelle piante che sono al vivaio.....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Gio 28 Mar 2013, 16:09

Sono andate via lavando le radici. Grazie comunque per l'interessamento.
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Mer 17 Apr 2013, 12:36

Ciao,
mi rivolgo particolrmente a te, Giancarlo, che già possiedi questa essenza, è da ieri che noto un disseccamento degli aghi, mi dispiacerebbe perderla, quindi volevo sapere se c'è qualcosa che posso fare per aiutarla; se la abbasso per permetterle di cacciare nuova vegetazione, può servire a qualcosa? Circa gli aghi, sai se ricrescono? Oppure la pianta si comporta come le conifere e il rosmarino?
Le cause di questo disseccamento potrebbero essere carenza idrica o eccesso di concime?
Speriamo bene!





Scorticando la base del tronco, ecco cosa risulta:





avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Mer 17 Apr 2013, 20:52

Ciao Corrado, dalle foto pare evidente una carenza idrica...e gli aghi lo fanno proprio pensare...ma tu penso saprai meglio di me se ha subito qualche colpo di secco....il problema adesso e' cercare di farla ripartire se si riesce....

Naturalmente se non ha mai avuto carenza idrica ed e' eccesso di concime la cosa e' ancora peggio...

non la vedo molto bene sinceramente..ed anche la scortecciatura fatta non evidenzia del verde...e questa non e' una bella cosa....

Io poterei abbastanza drasticamente e poi proverei ad imbustare in trasparente...non e' detto che la salvi...ma forse e' l'unica prova sensata....

Queste piante, quando si potano ricacciano anche indietro e non sono proprio come il rosmarino....speriamo bene....

Facci sapere come va.......

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Mer 17 Apr 2013, 23:37

Ciao,
Ma il disseccamento parte dal basso o dall'alto? Perché i rami sono verdi.
Domani posto le foto della pianta, potata e messa all'ombra.
Ero così contento del nuovo acquisto! Poverina!
avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  kordonbleu il Gio 18 Apr 2013, 10:20

il disseccamento parte dall'alto, gli aghi sono secchi o decolorati?
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Gio 18 Apr 2013, 10:33

corradoso ha scritto:Ciao,
Ma il disseccamento parte dal basso o dall'alto? Perché i rami sono verdi.
Domani posto le foto della pianta, potata e messa all'ombra.
Ero così contento del nuovo acquisto! Poverina!

Kordon ha gia' risposto...il disseccamento parte dall'alto....e se i rami sono verdi fai come suggerito che una probabilita' in piu' c'e'......

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  gimmino il Gio 18 Apr 2013, 13:16

corradoso ha scritto:Sto eseguendo proprio adesso il rinvaso e, nel ripulire le radici, ho trovato alle loro estremità queste spugnette, di che si tratta?
Ciao Corradoso, queste spugnette come le chiami tu, le ho trovate attaccate alle radici di un ontano, in quel caso mi è stato detto che vivono in simbiosi con la pianta e servono come accumulatori di azoto che rilasciano graduatamente alla pianta.
Nel tuo caso non posso dirti sicuramente che servono a questo perchè non conosco l'essenza, nel caso dell'ontano è molto frequente...
Ciao Gimmi

gimmino
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 52
Località : Larciano (PT)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  corradoso il Gio 18 Apr 2013, 14:02

Per Giancarlo: ecco i risultati della drastica potatura; rispetto all'imbustamento non so, con queste temperature (superiori ai 20°) forse è meglio tenerla all'ombra.

Per Kordonbleu: gli aghi risultano decolorati, ma credo che anche questo sia indice di un disseccamento, poichè toccandoli sono aridi, prima provocavano irritazioni da contatto, adesso hanno perso questa caretteristica. Tu a cosa pensavi?

Ciao Gimmi, non so quante ne siano rimaste dopo il rinvaso, intanto speriamo la pianta sopravviva. Ad ogni modo ti ringrazio per l'informazione, mi sarà sicuramente utile per il prossimo rinvaso, e più in generale è sempre bello sapere qualcosa di nuovo.



avatar
corradoso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 08.03.11
Località : Caserta

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  giancarlo il Gio 18 Apr 2013, 19:15

Tienila all'ombra e spruzza la chioma varie volte durante la giornata.... incrocio dita

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione grevillea

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum