Forum Bonsai
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Margotta di Un olmetto campestre  Labels=0
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcap10%Margotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 10% [ 36 ]
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcap61%Margotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 61% [ 210 ]
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcap1%Margotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 1% [ 4 ]
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcap15%Margotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 15% [ 52 ]
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcap2%Margotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 2% [ 7 ]
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcap11%Margotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 11% [ 38 ]

Voti totali : 347

Ultimi argomenti attivi
» Re invaso Ginepri
Margotta di Un olmetto campestre  EmptySab 04 Feb 2023, 20:32 Da Mick Bel

» Consiglio legatura Picea
Margotta di Un olmetto campestre  EmptySab 04 Feb 2023, 19:16 Da kordonbleu

» Bonsai di mirto malato?
Margotta di Un olmetto campestre  EmptyLun 16 Gen 2023, 06:56 Da kordonbleu

» un acero campestre salvato
Margotta di Un olmetto campestre  EmptySab 07 Gen 2023, 15:58 Da kordonbleu

» BUON 2023!!!
Margotta di Un olmetto campestre  EmptyMer 04 Gen 2023, 10:05 Da kordonbleu

» Consigli impostazione due olivastri
Margotta di Un olmetto campestre  EmptyGio 29 Dic 2022, 11:12 Da kordonbleu

» Consigli per raccolta quercia
Margotta di Un olmetto campestre  EmptyMer 28 Dic 2022, 09:06 Da kordonbleu

» Frassino lavori e margotta da svolgere ?
Margotta di Un olmetto campestre  EmptyMer 28 Dic 2022, 08:25 Da Armando Dal Col

» Anteprima del documentario intervista, più Bonsai 4 stagioni
Margotta di Un olmetto campestre  EmptyMar 27 Dic 2022, 16:12 Da Armando Dal Col

I postatori più attivi del mese
Mick Bel
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcapMargotta di Un olmetto campestre  Voting_barMargotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 
kordonbleu
Margotta di Un olmetto campestre  Vote_lcapMargotta di Un olmetto campestre  Voting_barMargotta di Un olmetto campestre  Vote_rcap 

Febbraio 2023
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Margotta di Un olmetto campestre

+9
filippof
Bonsai67
orsoferito
kordonbleu
Enriz
TonyZ
davide
Daniele
giancarlo
13 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Mer 31 Ago 2011, 19:06

Oggi mi sono dedicato ad alcuni lavoretti....tra questi c'era in previsione di visionare la margotta effettuata intorno ad aprile su di un olmo di quelli che si trovano nelle nostre campagne....(olmo campestre credo si chiami...)

Una piantina senza alcun significato che cosi come era non avrebbe mai attirato l'attenzione di nessun compratore nel vivaio...per questo la tresi e decisi di margottarla, facendo nel contempo un po' di esperienza in piu' (non ne faccio mai molte..)

Ho scelto l'altezza che volevo dare alla futura piantina ho scortecciato tutto intorno e ho stretto intorno alla scortecciatura, in alto un filo di alluminio......poi pero' anziche' fare la solita caramella ho preferito prendere un piccolo bicchierino di plastica, l'ho tagliato fatto passare nel tronco e richiuso con del filo...all'interno ho messo un misto di pomice fine e terriccio universale ed ho annaffiato....Rispetto al metodo tradizionale della caramella che c'e' da controllare se e' umido, a volte c'e' da siringare con dell'acqua questo metodo lo trovo migliore...basta essere costanti nell'innaffiare....

Oggi ho voluto vedere a che punto eravamo, ma ero certo che ci fossero radici a sufficienza....infatti aperto il bicchierino ho trovato una massa di radici tutta intorno che aveva preso la forma del bicchiere per l'appunto...non ero preparato per l'evento e la macchina fotografica era a casa...ma volevo farvi vedere qualcosa ed allora ho usato il cellulare, tra l'altro con obiettivo un po' sporco..ma vediamo se si riesce a vedere qualcosa...


questa e' la pianta che non ho “preso” proprio per tutta la lunghezza..ma quasi...

Margotta di Un olmetto campestre  1margo10


Ecco cosa ho trovato in quattro mesi...(forse bastavano un paio di mesi, ma sono voluto andare sul sicuro..)

Margotta di Un olmetto campestre  2margo10

Altro ingrandimento del “pane” di terra pieno di radici.....

Margotta di Un olmetto campestre  3margo10

Ed ecco la margotta staccata...l'anno prossimo ispezionero' meglio il pane radicale ed arrivero' alla vera base.......

Margotta di Un olmetto campestre  4margo10

qui l'ho posizionata in vaso e assicurata attraverso un filo d'alluminio in modo che stesse ferma...

Margotta di Un olmetto campestre  5margo10

Ecco il “frutto” del lavoro eseguito....la pianta margottata, quello che ne resta ed il bicchierino vuoto....

Margotta di Un olmetto campestre  6la_ma10

Non ho potuto fare di meglio con le foto, spero pero' che il procedimento sia stato chiaro e se qualcosa non lo fosse sono pronto a dare ulteriori spiegazioni....

Ricordo inoltre, che il post fatto non e' qualitativamente elevato, ma serve comunque a capire il procedimento adottato e all'occorrenza provare ad eseguirlo..... Margotta di Un olmetto campestre  64407


_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Daniele Mer 31 Ago 2011, 19:56

Il post è molto efficace invece Gian , rende bene il lavoro che hai eseguito . Pensa che io ho sempre margottato con questo sistema , avrò fatto sicuramenta una ventina di margotte , con ottimi risultati . Una domanda : una volta staccata la margotta , la rinvasi così comè o dai una districata alle radici ? Thanks Margotta di Un olmetto campestre  64407
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 61
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Mer 31 Ago 2011, 20:02

Grazie Daniele........una volta tagliato la margotta, ho "grattato" sopra per vedere dove era la "vera" base (dove avevo stretto l'anello per intenderci) ...ma non ho insistito...poi ho aperto un po' sotto le radici e per essere sicuro del successo dell'operazione fatta non ho fatto altro che aggiungere un misto di pomice e akadama in parti uguali nel vaso.........

Considero questo metodo molto meglio della "caramella" classica e devo dire che al momento ha funzionato alla grande.... Margotta di Un olmetto campestre  64407

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  davide Mer 31 Ago 2011, 20:04

ciao giancarlo , ottimo intervento , se posso fare una precisazione su questo metodo è :

il metodo della caramella con il nylon , è più indicato se viene fatto in loco ad una pianta yamadori o araki , questo perche il nylon ci consente di allungare di molto le annaffiature ( che di certo non andremo ad effettuare noi , ma sarà la pioggia stessa a bagnare ) .
se invece dobbiamo fare una margotta ad una nostra pianta per ricostruire il nebari , allora il metodo che ha svolto giancarlo è più indicato , in quanto annaffieremo quando annaffiamo il nostro bonsai o pianta , e creeremo un contenitore maggiore per consentire uno sviluppo maggiore alle radici.
inoltre la durata della margotta sarà sempre relativa , nel senso che se la pianta è giovane quindi più vigorosa i tempi di riuscita si accorceranno , al contrario se la pianta è vecchia i tempi si allungheranno.
il mio consiglio è sempre quello di non avere fretta , e di attendere anche la stagione sucessiva. saluti2 saluti2
davide
davide
Istruttore UBI
Istruttore UBI

Messaggi : 2046
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 44
Località : Casaleone

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Daniele Mer 31 Ago 2011, 20:09

giancarlo ha scritto:Grazie Daniele........una volta tagliato la margotta, ho "grattato" sopra per vedere dove era la "vera" base (dove avevo stretto l'anello per intenderci) ...ma non ho insistito...poi ho aperto un po' sotto le radici e per essere sicuro del successo dell'operazione fatta non ho fatto altro che aggiungere un misto di pomice e akadama in parti uguali nel vaso.........

Considero questo metodo molto meglio della "caramella" classica e devo dire che al momento ha funzionato alla grande.... Margotta di Un olmetto campestre  64407

Faccio anchio così e mi trovo benissimo . In genere le stacco sempre verso la fine di settembre , poi in serra fredda . incrocio dita
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 61
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Mer 31 Ago 2011, 20:13

Daniele ha scritto:
giancarlo ha scritto:Grazie Daniele........una volta tagliato la margotta, ho "grattato" sopra per vedere dove era la "vera" base (dove avevo stretto l'anello per intenderci) ...ma non ho insistito...poi ho aperto un po' sotto le radici e per essere sicuro del successo dell'operazione fatta non ho fatto altro che aggiungere un misto di pomice e akadama in parti uguali nel vaso.........

Considero questo metodo molto meglio della "caramella" classica e devo dire che al momento ha funzionato alla grande.... Margotta di Un olmetto campestre  64407

Faccio anchio così e mi trovo benissimo . In genere le stacco sempre verso la fine di settembre , poi in serra fredda . incrocio dita


Benissimo Daniele, questo mi fa capire che sono nella giusta direzione...anche io intendo poi proteggere la pianta in serra fredda..... Margotta di Un olmetto campestre  964762

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Mer 31 Ago 2011, 20:17

davide ha scritto:ciao giancarlo , ottimo intervento , se posso fare una precisazione su questo metodo è :

il metodo della caramella con il nylon , è più indicato se viene fatto in loco ad una pianta yamadori o araki , questo perche il nylon ci consente di allungare di molto le annaffiature ( che di certo non andremo ad effettuare noi , ma sarà la pioggia stessa a bagnare ) .
se invece dobbiamo fare una margotta ad una nostra pianta per ricostruire il nebari , allora il metodo che ha svolto giancarlo è più indicato , in quanto annaffieremo quando annaffiamo il nostro bonsai o pianta , e creeremo un contenitore maggiore per consentire uno sviluppo maggiore alle radici.
inoltre la durata della margotta sarà sempre relativa , nel senso che se la pianta è giovane quindi più vigorosa i tempi di riuscita si accorceranno , al contrario se la pianta è vecchia i tempi si allungheranno.
il mio consiglio è sempre quello di non avere fretta , e di attendere anche la stagione sucessiva. saluti2 saluti2


Si Davide, hai fatto benissimo a ricordare una cosa che io davo per scontata...ma invece andava detta....riguardo alla fretta sono d'accordo...ma non credo sia stato il mio caso...avrei gia' potuto staccarla a giugno a vedere le radici che ha prodotto...credo che proteggendola in serra fredda non gli crei alcun danno perche' e' come fosse nel suo vaso originale...con in piu' tanta altra terra intorno a proteggere il pane radicale..... benvenuto


Ultima modifica di giancarlo il Mer 31 Ago 2011, 20:30 - modificato 1 volta.

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Daniele Mer 31 Ago 2011, 20:25

Bè , con l'esperienza che hai non puoi sbagliare Gian . Per inquinare un pò il tuo post , cartellino rosso ti posto una delle margotte su di un acero che ho in giardino . Stessa tua tecnica .

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_10

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_11

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_12

Grazie per avermi consentito di inquinare , autoespulsione cartrosso
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 61
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Mer 31 Ago 2011, 20:29

Daniele ha scritto:Bè , con l'esperienza che hai non puoi sbagliare Gian . Per inquinare un pò il tuo post , cartellino rosso ti posto una delle margotte su di un acero che ho in giardino . Stessa tua tecnica .

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_10

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_11

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_12

Grazie per avermi consentito di inquinare , autoespulsione cartrosso


Perche' espellere? Sono belle immagini, mi piace vederle.....e mi suggeriscono una domanda........che tempistiche ha l'acero? Dopo quanto la stacchi la margotta??

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Daniele Mer 31 Ago 2011, 20:49

Come ben sai le tempistiche per la radicazione cambiano da zona a zona e sono molti i fattori che ne favoriscono o ne ritardano l'emissione di radici . Io abito a 1000 mt di quota , dove la neve va via alla fine di Aprile e ne arriva di nuova talvolta alla fine di Ottobre , quindi i miei valori sono abbastanza indicativi . Per quello ti ho detto che stacco le margotte alla fine di settembre o adirittura a metà ottobre , per poter dar modo alla pianta di sviluppare al massimo la radicazione . Per quanto riguarda questo acero , ho guardato la data delle due prime foto . La prima è 22 Aprile mentre la seconda quando l ho staccata è il 26 Settembre . La radicazione come vedi è abbondante , forse bastava anche meno tempo , ma per essere sicuro l' ho lasciata fino all' ultimo . Margotta di Un olmetto campestre  172489
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 61
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Mer 31 Ago 2011, 20:52

Daniele ha scritto:Come ben sai le tempistiche per la radicazione cambiano da zona a zona e sono molti i fattori che ne favoriscono o ne ritardano l'emissione di radici . Io abito a 1000 mt di quota , dove la neve va via alla fine di Aprile e ne arriva di nuova talvolta alla fine di Ottobre , quindi i miei valori sono abbastanza indicativi . Per quello ti ho detto che stacco le margotte alla fine di settembre o adirittura a metà ottobre , per poter dar modo alla pianta di sviluppare al massimo la radicazione . Per quanto riguarda questo acero , ho guardato la data delle due prime foto . La prima è 22 Aprile mentre la seconda quando l ho staccata è il 26 Settembre . La radicazione come vedi è abbondante , forse bastava anche meno tempo , ma per essere sicuro l' ho lasciata fino all' ultimo . Margotta di Un olmetto campestre  172489


Mi basta gia' quello che hai detto, non preoccuparti....tanto se la faccio in aprile la stacco a settembre per sicurezza...e sono sicuro che ci siamo con i tempi..... Margotta di Un olmetto campestre  964762 Margotta di Un olmetto campestre  64407

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  davide Mer 31 Ago 2011, 21:42

Complimenti Daniele !!! Ottimo esempio ed perfetto intervento applauso
Oltretutto acero dalle ottime potenzialità super
davide
davide
Istruttore UBI
Istruttore UBI

Messaggi : 2046
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 44
Località : Casaleone

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Daniele Gio 01 Set 2011, 03:29

davide ha scritto:Complimenti Daniele !!! Ottimo esempio ed perfetto intervento applauso
Oltretutto acero dalle ottime potenzialità super

Grazie Davide , era un ramo che dovevo potare perchè mi ostacolava quando radevo l'erba , quindi ho optato una margotta per non buttarlo .

Gian , se ripeti la stessa tecnica e tempistica anche sul acero , non avrai nessun problema . Buon lavoro a tutti . ballerino
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 61
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  TonyZ Gio 01 Set 2011, 13:46

Vedo due belle margotte.....ben fatto!!!! ragazzi sviolinata sviolinata sviolinata sviolinata

Un ottimo modo per avere bonsai a costo 0 ....MEGLIO DI COSI' Margotta di Un olmetto campestre  514318
TonyZ
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3096
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 50
Località : Carignano (TO)

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Enriz Gio 01 Set 2011, 18:16

super bel lavoro complimenti!!!
Enriz
Enriz
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 739
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 33

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  kordonbleu Sab 31 Mar 2012, 10:11

come si dice in gergo "uppo" questo 3d perchè l'argomento è interessante e sono uno di quelli che è un "margottatore pazzo", le provo con tutte le essenze a mia disposizione, con alterne fortune!
Dovendone fare alcune prossimamente, stavo facendo una selezione dei materiali "radicanti" che vanno bene allo scopo:
1 pomice
2 perlite
3 sfagno
4 muschio
5 sabbia e torba
io ho usato la perlite con scarsi risultati, sfagno bene, pomice mai usata e muschio ok.
Aprirò un 3d apposito con tempistiche e materiale usato per le margotte
kordonbleu
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 13782
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 103
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  orsoferito Sab 31 Mar 2012, 10:31

Secondo la mia esperienza.
Sfagno o muschio con la caramella.
Perlite e pomice con il contenitore.

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3563
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Bonsai67 Sab 31 Mar 2012, 11:39

giancarlo ha scritto:Oggi mi sono dedicato ad alcuni lavoretti....tra questi c'era in previsione di visionare la margotta effettuata intorno ad aprile su di un olmo di quelli che si trovano nelle nostre campagne....(olmo campestre credo si chiami...)

Una piantina senza alcun significato che cosi come era non avrebbe mai attirato l'attenzione di nessun compratore nel vivaio...per questo la tresi e decisi di margottarla, facendo nel contempo un po' di esperienza in piu' (non ne faccio mai molte..)

Ho scelto l'altezza che volevo dare alla futura piantina ho scortecciato tutto intorno e ho stretto intorno alla scortecciatura, in alto un filo di alluminio......poi pero' anziche' fare la solita caramella ho preferito prendere un piccolo bicchierino di plastica, l'ho tagliato fatto passare nel tronco e richiuso con del filo...all'interno ho messo un misto di pomice fine e terriccio universale ed ho annaffiato....Rispetto al metodo tradizionale della caramella che c'e' da controllare se e' umido, a volte c'e' da siringare con dell'acqua questo metodo lo trovo migliore...basta essere costanti nell'innaffiare....

Oggi ho voluto vedere a che punto eravamo, ma ero certo che ci fossero radici a sufficienza....infatti aperto il bicchierino ho trovato una massa di radici tutta intorno che aveva preso la forma del bicchiere per l'appunto...non ero preparato per l'evento e la macchina fotografica era a casa...ma volevo farvi vedere qualcosa ed allora ho usato il cellulare, tra l'altro con obiettivo un po' sporco..ma vediamo se si riesce a vedere qualcosa...


questa e' la pianta che non ho “preso” proprio per tutta la lunghezza..ma quasi...

Margotta di Un olmetto campestre  1margo10


Ecco cosa ho trovato in quattro mesi...(forse bastavano un paio di mesi, ma sono voluto andare sul sicuro..)

Margotta di Un olmetto campestre  2margo10

Altro ingrandimento del “pane” di terra pieno di radici.....

Margotta di Un olmetto campestre  3margo10

Ed ecco la margotta staccata...l'anno prossimo ispezionero' meglio il pane radicale ed arrivero' alla vera base.......

Margotta di Un olmetto campestre  4margo10

qui l'ho posizionata in vaso e assicurata attraverso un filo d'alluminio in modo che stesse ferma...

Margotta di Un olmetto campestre  5margo10

Ecco il “frutto” del lavoro eseguito....la pianta margottata, quello che ne resta ed il bicchierino vuoto....

Margotta di Un olmetto campestre  6la_ma10

Non ho potuto fare di meglio con le foto, spero pero' che il procedimento sia stato chiaro e se qualcosa non lo fosse sono pronto a dare ulteriori spiegazioni....

Ricordo inoltre, che il post fatto non e' qualitativamente elevato, ma serve comunque a capire il procedimento adottato e all'occorrenza provare ad eseguirlo..... Margotta di Un olmetto campestre  64407


Mi ero perso anche questo post di Giancarlo... in solo 4 mese tutte quelle radici?
Favoloso, ben riuscita la margotta.
Mi piace... super applauso applauso applauso
Bonsai67
Bonsai67
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2206
Data d'iscrizione : 22.12.11
Età : 55
Località : Pforzheim (Germania)

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Bonsai67 Sab 31 Mar 2012, 11:44

Daniele ha scritto:Bè , con l'esperienza che hai non puoi sbagliare Gian . Per inquinare un pò il tuo post , cartellino rosso ti posto una delle margotte su di un acero che ho in giardino . Stessa tua tecnica .

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_10

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_11

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_12

Grazie per avermi consentito di inquinare , autoespulsione cartrosso

WOW ragazzi miei che belle margotte...
Questa è bellissima, due tronchi che sembra alquanto naturale...è possibile vederne l'evoluzione?
super super super applauso applauso applauso
Bonsai67
Bonsai67
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2206
Data d'iscrizione : 22.12.11
Età : 55
Località : Pforzheim (Germania)

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  filippof Dom 01 Apr 2012, 04:42

Bonsai67 ha scritto:
Daniele ha scritto:Bè , con l'esperienza che hai non puoi sbagliare Gian . Per inquinare un pò il tuo post , cartellino rosso ti posto una delle margotte su di un acero che ho in giardino . Stessa tua tecnica .

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_10

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_11

Margotta di Un olmetto campestre  Acero_12

Grazie per avermi consentito di inquinare , autoespulsione cartrosso

WOW ragazzi miei che belle margotte...
Questa è bellissima, due tronchi che sembra alquanto naturale...è possibile vederne l'evoluzione?
super super super applauso applauso applauso
Quoto Nino per aevr rispolverato il post, anch'io sarei interessato a vedere l'evoluzione di tali margotte.
filippof
filippof
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 520
Data d'iscrizione : 18.01.12
Età : 64
Località : firenze

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Roberto Cinus Lun 03 Giu 2013, 12:19

Salve ragazzi, la mia esperienza con le margotte è quasi sempre stata positiva (non son riuscito su un castagno e su un pero selvatico) e ho sempre usato la classica caramella, polvere radicante, sfagno e tanta acqua..quando poi, per via della distanza con un pezzetto di terra di famiglia, non potevo inumidire spesso mi affidavo ai gel sostitutivi dell'acqua. Formiche a parte, che in montagna sembra apprezzino farsi la casetta sull'albero allocandosi in massa nelle caramelle, risultati buoni!
Un mese fa ho voluto margottare un prebonsai di olmo campestre per cambiarne la base e ha radicato talmente tanto che da alcuni giorni vive autonomo in cassetta pronto per nuove avventure...radici a go go in neanche un mese e vecchia base con tutti i getti nuovi che vengono fuori dalla parte bassa dell'anello scortecciato!!!!!!!!! Unico elemento nuovo stavolta era dato dall'aver provato a stringere subito sotto la parte alta dell'anello filo d'alluminio, quello che uso per filare, così come descritto da Giancarlo..a presto con le foto che documentano alcuni passaggi del distacco della margotta!!
Roberto Cinus
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 53
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  giancarlo Lun 03 Giu 2013, 16:09

Roberto Cinus ha scritto:Salve ragazzi, la mia esperienza con le margotte è quasi sempre stata positiva (non son riuscito su un castagno e su un pero selvatico) e ho sempre usato la classica caramella, polvere radicante, sfagno e tanta acqua..quando poi, per via della distanza con un pezzetto di terra di famiglia, non potevo inumidire spesso mi affidavo ai gel sostitutivi dell'acqua. Formiche a parte, che in montagna sembra apprezzino farsi la casetta sull'albero allocandosi in massa nelle caramelle, risultati buoni!
Un mese fa ho voluto margottare un prebonsai di olmo campestre per cambiarne la base e ha radicato talmente tanto che da alcuni giorni vive autonomo in cassetta pronto per nuove avventure...radici a go go in neanche un mese e vecchia base con tutti i getti nuovi che vengono fuori dalla parte bassa dell'anello scortecciato!!!!!!!!! Unico elemento nuovo stavolta era dato dall'aver provato a stringere subito sotto la parte alta dell'anello filo d'alluminio, quello che uso per filare, così come descritto da Giancarlo..a presto con le foto che documentano alcuni passaggi del distacco della margotta!!

Bene Roberto...dai che aspettiamo di vedere il risultato di questa margotta allora!!!! felicefz

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
Margotta di Un olmetto campestre  Logonr10


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16140
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 66
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  re di olea Lun 03 Giu 2013, 16:16

dai che sono curioso anche io. guardalente guardalente guardalente
re di olea
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2176
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 54
Località : iglesias

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Roberto Cinus Lun 03 Giu 2013, 16:44

Appena esce dalla serretta dove riposa in questi primi giorni post rinvaso le foto son tutte vostre..così mi date consigli sui rami opposti da eliminare, che ora lascio andare sino al prox inverno..a presto!
Roberto Cinus
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 53
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  lo_verme Mar 04 Giu 2013, 12:02

Roberto Cinus ha scritto:Salve ragazzi, la mia esperienza con le margotte è quasi sempre stata positiva (non son riuscito su un castagno e su un pero selvatico) e ho sempre usato la classica caramella, polvere radicante, sfagno e tanta acqua..quando poi, per via della distanza con un pezzetto di terra di famiglia, non potevo inumidire spesso mi affidavo ai gel sostitutivi dell'acqua. Formiche a parte, che in montagna sembra apprezzino farsi la casetta sull'albero allocandosi in massa nelle caramelle, risultati buoni!
Un mese fa ho voluto margottare un prebonsai di olmo campestre per cambiarne la base e ha radicato talmente tanto che da alcuni giorni vive autonomo in cassetta pronto per nuove avventure...radici a go go in neanche un mese e vecchia base con tutti i getti nuovi che vengono fuori dalla parte bassa dell'anello scortecciato!!!!!!!!! Unico elemento nuovo stavolta era dato dall'aver provato a stringere subito sotto la parte alta dell'anello filo d'alluminio, quello che uso per filare, così come descritto da Giancarlo..a presto con le foto che documentano alcuni passaggi del distacco della margotta!!

maledette formiche.....sono da sterminare??compromettono la riuscita??

lo_verme
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 05.05.11
Età : 41
Località : reggio emilia

Torna in alto Andare in basso

Margotta di Un olmetto campestre  Empty Re: Margotta di Un olmetto campestre

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.