Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 172 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 290

Ultimi argomenti
» nuovo arrivo:MELOGRANO
Oggi alle 14:43 Da andria

» Olmo con clorosi?
Oggi alle 13:18 Da Liuk

» Tempistiche pino mugo
Oggi alle 08:31 Da Macacofonico

» Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)
Ieri alle 12:54 Da alè_bonsai

» Taxus Baccata
Ieri alle 12:52 Da Simo.

» Itoigawa-PF
Ieri alle 12:48 Da Simo.

» ammoniaca sul secco
Dom 16 Dic 2018, 18:37 Da vicious

» Separata margotta da un Bonsai di acero palmato
Dom 16 Dic 2018, 08:52 Da Armando Dal Col

» Potatura Yamadori Fagus
Sab 15 Dic 2018, 17:28 Da vicious

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
kordonbleu
 
andria
 
alè_bonsai
 
von mises
 
Daniele
 
moyogi
 
richiurci
 
lucabe
 

Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Lun 16 Apr 2012, 20:14

Bonsai67 ha scritto:Entrambi i prodotti inesistenti in Germania.
...il Macys, in confezioni da un litro, non è per niente facile da recuperare in Italia...il Sinergon invece è più diffuso!
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Lun 16 Apr 2012, 20:14

giancarlo ha scritto:Pianta in perfetta salute!!!!!Complimenti!! benvenuto
Ciao Giancarlo,
Grazie mille! benvenuto
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Bonsai67 il Mar 17 Apr 2012, 11:42

insert-coin ha scritto:
Bonsai67 ha scritto:Entrambi i prodotti inesistenti in Germania.
...il Macys, in confezioni da un litro, non è per niente facile da recuperare in Italia...il Sinergon invece è più diffuso!

Anche questo Macys, vietata la vendita...
avatar
Bonsai67
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2210
Data d'iscrizione : 22.12.11
Età : 51
Località : Pforzheim (Germania)

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Maurizio il Mer 18 Apr 2012, 06:21

perchè utilizzi i sottovasi ?

Maurizio
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 20.10.11
Età : 44
Località : Grancona Vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Mer 18 Apr 2012, 07:09

Maurizio ha scritto:perchè utilizzi i sottovasi ?
Ciao,
Utilizzo i sottovasi per una serie di motivi:
1. per evitare che l'acqua bagni i bancali in legno con le evidenti conseguenze in termini di cattiva conservazione del legno;
2. per assicurare alle piante un microclima tendenzialmente umido, il cui sviluppo è agevolato dalle escursioni termiche determinate dal calore del Sole e dal passaggio dalla notte al giorno.
Ti preciso comunque che il fondo del vaso non è a contatto con l'acqua che si raccoglie nel sottovaso. Tra questi due livelli infatti posiziono dei listelli in legno opportunamente tagliati in modo che il vaso rimanga alzato di 2 o 3 cm rispetto al sottovaso. In tal modo assicuro alla pianta il microclima di cui sopra ed evito il rischio di marciume radicale causato dalla prolungata immersione in acqua di parte del vaso.
Devo dire che è solo da quest'anno che ho adottato questa soluzione, ma, esaminando le foglie delle piante al mattino presto, ho la netta sensazione che il sistema funzioni! banana1
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Maurizio il Mer 18 Apr 2012, 13:28

dalla 1° risposta mi chiedo il perchè allora farlo in legno
in secundo questa tua filosofia l'ho vista solo sugli aceri in giappone per garantire umidità ma solo durante l'estate e l'acqua non è ferma ma bensi fatta circolare al di sotto dei trespoli per evitare ristagni ,insetti ,ect...

Comunque se ti trovi bene cosi è giusto continui
nel contempo ho controllato il MAcys:
sono alghe brune e solo il 1° prodotto è al 100% ma non in dosi da 1lt essendo per agricoltura (taniche da3-6lt)
gli altri 2 sono concimi azotati

Maurizio
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 20.10.11
Età : 44
Località : Grancona Vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Mer 18 Apr 2012, 19:16

Maurizio ha scritto:dalla 1° risposta mi chiedo il perchè allora farlo in legno
in secundo questa tua filosofia l'ho vista solo sugli aceri in giappone per garantire umidità ma solo durante l'estate e l'acqua non è ferma ma bensi fatta circolare al di sotto dei trespoli per evitare ristagni ,insetti ,ect...

Comunque se ti trovi bene cosi è giusto continui
nel contempo ho controllato il MAcys:
sono alghe brune e solo il 1° prodotto è al 100% ma non in dosi da 1lt essendo per agricoltura (taniche da3-6lt)
gli altri 2 sono concimi azotati


Da quest'anno sto testando anche io il Macys c 28 che e' un prodotto come dicevi tu a base di alghe marine.. (lo avevo infatti consigliato anche a Insert..) vedremo come risponde... sorridi benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 20 Apr 2012, 09:31

Maurizio ha scritto:dalla 1° risposta mi chiedo il perchè allora farlo in legno
in secundo questa tua filosofia l'ho vista solo sugli aceri in giappone per garantire umidità ma solo durante l'estate e l'acqua non è ferma ma bensi fatta circolare al di sotto dei trespoli per evitare ristagni ,insetti ,ect...

Comunque se ti trovi bene cosi è giusto continui
Ciao Maurizio,
I bancali sono in legno perché mi piacciono molto realizzati in questo materiale; non solo, abitando in montagna, ben si sposano con i canoni architettonici della zona e della mia stessa casa, che presenta zone in legno trattato con la stessa tinta/impregnante.
Per il resto ti posso assicurare che, essendo le piante esposte verso sud, i sottovasi sono continuamente al Sole e, nel pomeriggio, sferzati dal vento, quindi l'acqua non ristagna minimamente.
Non solo.
Periodicamente provvedo a lavare accuratamente i sottovasi e a trattarli con antifungino diluito e vaporizzato!
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 20 Apr 2012, 09:39

giancarlo ha scritto:


Da quest'anno sto testando anche io il Macys c 28 che e' un prodotto come dicevi tu a base di alghe marine.. (lo avevo infatti consigliato anche a Insert..) vedremo come risponde... sorridi benvenuto
Confermo! Il trattamento 2012 sulle mie piante non è tutta farina del mio sacco!
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Gio 24 Mag 2012, 11:54

Breve aggiornamento anche per Stelo di Giada che sta allungando ed ispessendo la primaria alla grande! banana1

avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 09 Nov 2012, 17:47

Ciao a tutti!
Le altre mie passioni che mi hanno occupato per la primavera, l'estate e parte dell'autunno non sono più praticabili fino, almeno, al prossimo febbraio ed allora nei prossimi mesi potrò concentrarmi sui miei amati bonsai, che, comunque, non ho trascurato durante l'ormai conclusa stagione vegetativa...in realtà ho trascurato gli amici del forum, i quali - sono certo - al massimo mi tireranno bonariamente le orecchie!
Poco fa ho messo mano sulle lunghe cacciate della mia marasca Stelo di Giada, che ho lasciato libera di vegetare per far fare diametro alla vegetazione, salvo tagliare qua e là di tanto in tanto per evitare squilibri.
Ecco la pianta priva di foglie, essendo ormai autunno inoltrato...


Ed eccola dopo la sostanziosa potatura, apposizione di pochissimo filo e protezione dei tagli più importanti con la nota pasta giappo.


Come forse noterete, la pianta è già colma di gemme che in primavera si gonfieranno e che, spero, "esploderanno" in un bel numero di fiori!
Essendo la mia prima vera lavorazione di uno yamadori partendo completamente da zero (è sufficiente andare al primo post di questa discussione per rendersene conto), sono particolarmente soddisfatto per il risultato ottenuto, che mi pare particolarmente piacevole.
Voi che ne dite? Ovviamente i consigli sono sempre bene accetti!
Saluti!
S.
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Simo. il Ven 09 Nov 2012, 18:44

insert-coin ha scritto:
Voi che ne dite? Ovviamente i consigli sono sempre bene accetti!
Saluti!
S.

Solo i consigli... o anche le critiche? cartellino rosso

Scherzi a parte, Insert... come autodidatta, non c'è male.

Tuttavia, visto che chiedi... ti dico quel che penso. Io non sono un "naturalista" per eccellenza.
Mi spiego meglio, per me i rami delle latifoglie si possono abbassare anche di qualche grado in più di quel che natura "prevede". Ma tu hai esagerato.

Non solo con l'inclinazione, ma anche nella "forma". i rami di sx formano (nel primo tratto) degli anti estetici ed innaturali archi verso il basso.

Questo evidenziato, poi, trovo non abbia senso. Se non in termini di esigenze tue di disegno:



Tu cosa ne pensi? benvenuto


avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7631
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 45
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 09 Nov 2012, 19:10

Simone ha scritto:

Solo i consigli... o anche le critiche? cartellino rosso

Scherzi a parte, Insert... come autodidatta, non c'è male.

Tuttavia, visto che chiedi... ti dico quel che penso. Io non sono un "naturalista" per eccellenza.
Mi spiego meglio, per me i rami delle latifoglie si possono abbassare anche di qualche grado in più di quel che natura "prevede". Ma tu hai esagerato.

Non solo con l'inclinazione, ma anche nella "forma". i rami di sx formano (nel primo tratto) degli anti estetici ed innaturali archi verso il basso.

Questo evidenziato, poi, trovo non abbia senso. Se non in termini di esigenze tue di disegno:

[...]

Tu cosa ne pensi? benvenuto


Ciao Simone,
Le critiche - se costruttive, come in questo caso - sono sempre ben accette!
Effettivamente la curva che hai evidenziato in rosso non è per niente naturale ed infatti stona rispetto al resto della ramificazione. Dovrò in qualche modo risolvere il difetto...
Preciso comunque che ho lasciato ancora lunga gran parte della ramificazione perché penso che debba ancora fare diametro (vedi in particolare i rami della zona bassa sinistra della foto).
Una volta raggiunto il giusto diametro, spero il prossimo anno, taglierò davvero corto!
Saluti e grazie per il tuo pensiero.
S.
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Ven 09 Nov 2012, 19:38

Ohhhh, eccoci a noi Samuele, la tua pianta ha fatto molti progressi questo e' indubbio.....pero' anche io noto qualcosina che si puo' migliorare....forse lo avevo gia' detto...pero' a me non piace che quando la pianta e' in costruzione si vada a fare certe pieghe ai rami che poi risultano molto innaturali......

Quando si cerca di far fare diametro ad un ramo, secondo la mia esperienza non si deve piegare nulla....secondo me dovresti posizionare il ramo gia' come lo vorresti e poi lo lasci libero di "tirare" tutta la stagione, con la punta rivolta all'insu'.........altrimenti tutte quelle curve a manico d'ombrello, quando le togliamo? sorridi

Altra cosa poco corretta e' il fatto che ai rami che vuoi far fare ancora diametro li hai tagliati per farli ripartire l'anno dopo....io quando e' possibile lascio crescere anche a costo che arrivino a 2 metri d'altezza......e se non e' possibile lascio un solo ramo di sacrificio rivolto sempre con la punta all'insu'...altrimenti la pianta si ferma e poi deve ripartire rallentando di molto la crescita del ramo...

Detto cio'...la pianta sta prendendo forma...devi pero' correggere prima possibile quelle brutte curve...a costo di ricominciare da capo........ benvenuto benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 09 Nov 2012, 19:54

giancarlo ha scritto:Ohhhh, eccoci a noi Samuele, la tua pianta ha fatto molti progressi questo e' indubbio.....pero' anche io noto qualcosina che si puo' migliorare....forse lo avevo gia' detto...pero' a me non piace che quando la pianta e' in costruzione si vada a fare certe pieghe ai rami che poi risultano molto innaturali......

Quando si cerca di far fare diametro ad un ramo, secondo la mia esperienza non si deve piegare nulla....secondo me dovresti posizionare il ramo gia' come lo vorresti e poi lo lasci libero di "tirare" tutta la stagione, con la punta rivolta all'insu'.........altrimenti tutte quelle curve a manico d'ombrello, quando le togliamo? sorridi

Altra cosa poco corretta e' il fatto che ai rami che vuoi far fare ancora diametro li hai tagliati per farli ripartire l'anno dopo....io quando e' possibile lascio crescere anche a costo che arrivino a 2 metri d'altezza......e se non e' possibile lascio un solo ramo di sacrificio rivolto sempre con la punta all'insu'...altrimenti la pianta si ferma e poi deve ripartire rallentando di molto la crescita del ramo...

Detto cio'...la pianta sta prendendo forma...devi pero' correggere prima possibile quelle brutte curve...a costo di ricominciare da capo........ benvenuto benvenuto
Ciao Giancarlo,
Grazie anche a te dei preziosi consigli...nei prossimi mesi avrò tempo per continuare a "studiare" la pianta, al fine di risolvere i difetti da te evidenziati.
Di positivo comunque resta il fatto che l'essenza è molto generosa e sicuramente il prossimo anno mi fornirà nuovo materiale verde da selezionare ed impostare per correggere/eliminare le dette pecche.
Sono comunque soddisfatto perché hai attestato che la pianta, seppur con diversi difetti, sta prendendo forma!
saluti.
S.
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Ven 09 Nov 2012, 19:59

insert-coin ha scritto:
giancarlo ha scritto:Ohhhh, eccoci a noi Samuele, la tua pianta ha fatto molti progressi questo e' indubbio.....pero' anche io noto qualcosina che si puo' migliorare....forse lo avevo gia' detto...pero' a me non piace che quando la pianta e' in costruzione si vada a fare certe pieghe ai rami che poi risultano molto innaturali......

Quando si cerca di far fare diametro ad un ramo, secondo la mia esperienza non si deve piegare nulla....secondo me dovresti posizionare il ramo gia' come lo vorresti e poi lo lasci libero di "tirare" tutta la stagione, con la punta rivolta all'insu'.........altrimenti tutte quelle curve a manico d'ombrello, quando le togliamo? sorridi

Altra cosa poco corretta e' il fatto che ai rami che vuoi far fare ancora diametro li hai tagliati per farli ripartire l'anno dopo....io quando e' possibile lascio crescere anche a costo che arrivino a 2 metri d'altezza......e se non e' possibile lascio un solo ramo di sacrificio rivolto sempre con la punta all'insu'...altrimenti la pianta si ferma e poi deve ripartire rallentando di molto la crescita del ramo...

Detto cio'...la pianta sta prendendo forma...devi pero' correggere prima possibile quelle brutte curve...a costo di ricominciare da capo........ benvenuto benvenuto
Ciao Giancarlo,
Grazie anche a te dei preziosi consigli...nei prossimi mesi avrò tempo per continuare a "studiare" la pianta, al fine di risolvere i difetti da te evidenziati.
Di positivo comunque resta il fatto che l'essenza è molto generosa e sicuramente il prossimo anno mi fornirà nuovo materiale verde da selezionare ed impostare per correggere/eliminare le dette pecche.
Sono comunque soddisfatto perché hai attestato che la pianta, seppur con diversi difetti, sta prendendo forma!
saluti.
S.

E io riparto dalla tua ultima affermazione Samuele....devi essere soddisfatto...la pianta sta prendendo forma..devi solo affinare qualche dettaglio gia' ampiamente detto... per spiegare meglio ti faccio vedere come avrei posizionato subito i rami se fosse stata mia e poi avrei lasciato crescere ed allungare.......ecco, per le prossime volte pensaci..vedrai che farai prima a "costruire la ramificazione.." benvenuto


_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Ven 09 Nov 2012, 20:01

Anche il ramo cerchiato in rosso e' bruttino... E' cresciuto dritto e cilindrico...ma ci penserai piu' avanti...magari aspettando la cacciata piu' favorevole...

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 09 Nov 2012, 20:15

giancarlo ha scritto:Anche il ramo cerchiato in rosso e' bruttino... E' cresciuto dritto e cilindrico...ma ci penserai piu' avanti...magari aspettando la cacciata piu' favorevole...
Grazie mille, davvero, anche per il virtual!
A questo punto mi conviene eliminare i rami incriminati, che hai ridisegnato in verde, e ripartire da zero in quella zona...la parte alta e destra della foto, invece, mi sembra soddisfacente, salvo magari ancora un po' di filo per aggiustare verso l'alto qualche ramo!
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Ven 09 Nov 2012, 20:16

insert-coin ha scritto:
giancarlo ha scritto:Anche il ramo cerchiato in rosso e' bruttino... E' cresciuto dritto e cilindrico...ma ci penserai piu' avanti...magari aspettando la cacciata piu' favorevole...
Grazie mille, davvero, anche per il virtual!
A questo punto mi conviene eliminare i rami incriminati, che hai ridisegnato in verde, e ripartire da zero in quella zona...la parte alta e destra della foto, invece, mi sembra soddisfacente, salvo magari ancora un po' di filo per aggiustare verso l'alto qualche ramo!


_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Ven 09 Nov 2012, 20:22

Dato che ci siamo, completo il virtual che secondo me' piu' si addice alla pianta....o perlomeno e' come lo farei se fosse mia....



p.s. non e' il massimo...ma e' un'ipotesi su come potrebbe essere..... benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Simo. il Ven 09 Nov 2012, 20:38

insert-coin ha scritto:
Ciao Simone,
Le critiche - se costruttive, come in questo caso - sono sempre ben accette!
Effettivamente la curva che hai evidenziato in rosso non è per niente naturale ed infatti stona rispetto al resto della ramificazione. Dovrò in qualche modo risolvere il difetto...
Preciso comunque che ho lasciato ancora lunga gran parte della ramificazione perché penso che debba ancora fare diametro (vedi in particolare i rami della zona bassa sinistra della foto).
Una volta raggiunto il giusto diametro, spero il prossimo anno, taglierò davvero corto!
Saluti e grazie per il tuo pensiero.
S.

Grazie Insert, per aver accettato la mia opinione

Quoto Giancarlo.

Oppure:



Ovviamente, non così appuntita e squadrata... ma più tondeggiante e "morbida" come una latifoglia sorridi

Ps. se opti per il progetto di Giancarlo:



Il 3, lo vedrei sulla profondità benvenuto


Ultima modifica di Simone il Ven 09 Nov 2012, 21:38, modificato 2 volte
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7631
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 45
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 09 Nov 2012, 20:39

giancarlo ha scritto:Dato che ci siamo, completo il virtual che secondo me' piu' si addice alla pianta....o perlomeno e' come lo farei se fosse mia....

[...]

p.s. non e' il massimo...ma e' un'ipotesi su come potrebbe essere..... benvenuto
Niente male come virtual, che, tra l'altro, non rivoluziona eccessivamente la parte "buona" del progetto che ho ottenuto!
Domani procederò con i tagli del caso e l'apposizione di ancora un po' di filo!
Saluti!
S.
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 09 Nov 2012, 20:41

Simone ha scritto:

Ovviamente, non così appuntita e squadrata... ma più tondeggiante e "morbida" come una latifoglia sorridi

Ps:

[...]

Il 3, lo vedrei sulla profondità benvenuto
Grazie mille anche a te Simone...anche la tua variante è decisamente da tenere in debita considerazione! benvenuto
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 40
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Simo. il Ven 09 Nov 2012, 20:51

Simone ha scritto:

Ps. se opti per il progetto di Giancarlo:

...

Il 3, lo vedrei sulla profondità benvenuto

Modificato.
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7631
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 45
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  giancarlo il Ven 09 Nov 2012, 21:31

Il mio piccolo virtual senza pretese, e' stato fatto cercando di mantenere i rami che insert ha gia', modificandone solo l'arco antiestetico.......non e' che quel punto mi piaccia poi tanto...ma ho voluto solo raddrizzare il "manico d'ombrello" che c'era....per me, il il ramo di profondita' e' quello segnato dalla freccia...semmai ci sia un rametto da quelle parti li dietro... benvenuto benvenuto benvenuto


_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Prunus mahaleb "Stelo di giada".

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum