Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
60% 60% [ 175 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 293

Ultimi argomenti
» Kit semina bonsai
Oggi alle 12:37 Da dinamo

» Satsuki shoin in lavorazione
Oggi alle 12:07 Da alby94

» piccoli larici
Oggi alle 11:18 Da il Monsignore

» PRESENTAZIONE
Mar 22 Gen 2019, 21:11 Da giancarlo

» I miei suiseki
Lun 21 Gen 2019, 21:20 Da Simo.

» Dopo 28 anni rimodello parzialmente un pino silvestre.
Lun 21 Gen 2019, 20:39 Da von mises

» I miei cotoneaster
Lun 21 Gen 2019, 19:35 Da Daniele

» Per boschi
Lun 21 Gen 2019, 18:46 Da dinamo

» Foglie puntinate bosso
Lun 21 Gen 2019, 17:25 Da Simo.

Gennaio 2019
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Andare in basso

Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  richiurci il Sab 27 Ott 2018, 18:35

Ciao a tutti, scusate il titolo un po' "petaloso" ahaahh

A casa (provincia di Mi) ho acqua molto calcarea, e mi illudo di contrastare un po' questo usando da qualche mese "terriccio per acidofile" anche su piante che non lo sono.

Uso tipicamente un miscuglio a base di questo terriccio e pomice.

Cosa ne pensate? E inoltre pensavo di raccogliere aghi di pino d mischiare per lo stesso scopo, qualcuno lo fa o è da evitare? Potrebbe "bruciare" alcune piante?

Grazieeee....

richiurci
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 15.06.15
Età : 54
Località : Pessano (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  vicious il Sab 27 Ott 2018, 18:57

non so, mai sentito parlare di questa cosa, ci sono prodotti fatti di proposito per questo problema, il problema è che con un metodo artigianale non sai quanto acidifichi l'acqua, potrebbe essere eccessivo, non sono dati certi i miei ma ad istinto non mi fiderei, sarebbe come farsi il concime da se, non avrai mai la certezza del titolo
vicious
vicious
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 964
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 51
Località : foggia

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  richiurci il Sab 27 Ott 2018, 19:15

Si ho usato recentemente un additivo a.base.ferro, l'idea era provare qualcosa di naturale per prevenire.

Gli aghi intendevo mischiarli al terriccio non all'acqua

richiurci
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 15.06.15
Età : 54
Località : Pessano (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  vicious il Sab 27 Ott 2018, 19:24

non so, non credo funzioni, se usi un terriccio acido prima che si equilibri con la basicità dell'acqua dura che avete hai dato comunque sofferenza alla pianta che trarrebbe giovamento dopo magari un anno di bastonate, capisco e apprezzo il fai da te naturale ma non credo ti dia garanzie certe in questo caso specifico. Poi magari i tuoi corregionali possono dire come risolvono il problema
vicious
vicious
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 964
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 51
Località : foggia

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  danielep il Dom 28 Ott 2018, 16:30

Io uso, per le acidofile, un 5 % di carbonella di legna e un 5 % di corteccia di pino, opportunamente sminuzzati.
Potresti immettere questi nel terriccio, hanno un'azione più prolungata nel tempo e meno invasiva per piante non prettamente acidofile, e usate TU con ph neutro.
In caso di clorosi potresti utilizzare del sequestrene, ma attento che, se fuoriesce dai vasi, macchia.
danielep
danielep
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 22.12.14
Età : 69
Località : SAN DONA' DI PIAVE

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  richiurci il Dom 28 Ott 2018, 17:12

Ok grazie per il suggerimento daniele!

richiurci
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 15.06.15
Età : 54
Località : Pessano (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  von mises il Lun 29 Ott 2018, 06:02

Ciao, anche io ho acqua del rubinetto molto calcarea, fin troppo direi. Utilizzo torba acida di sfagno sminuzzata nel terriccio e due volte all'anno somministro solfato ferroso, che funge da acidificante

von mises
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 31
Località : Palermo

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  kordonbleu il Lun 29 Ott 2018, 06:51

gli aghi di pino lasciali perdere. sono troppo acidi e tendono a bruciare, al limite li puoi usare per far nascere gli olivi
kordonbleu
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12231
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Terriccio per acidofile, aghi di pino e altre sostanze acidose

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum