Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 171 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 289

Ultimi argomenti
» reimpostare uno Yamadori
Ieri alle 21:42 Da vicious

» yamadori 2018/2017
Ieri alle 21:33 Da vicious

» Piccolo olmo cinese sta perdendo le foglie
Ieri alle 21:22 Da von mises

» Ginepro Comune
Ieri alle 21:18 Da von mises

» pyracantha
Ieri alle 21:15 Da vicious

» Pino Nero Giapponese - Pinus Thumbergii
Ieri alle 21:00 Da Simo.

» Vasi per bonsai
Ieri alle 17:34 Da giancarlo

» Olmo Campestre
Sab 17 Nov 2018, 17:45 Da suiseki

» Ficus Benjamin
Sab 17 Nov 2018, 17:37 Da andria

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
von mises
 
kordonbleu
 
Danilo house
 
andria
 
alby94
 
feanor
 
dario68
 
danielep
 

Novembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

La mia prima margotta (Melo Everest)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 12 Mar 2018, 08:45

Ciao a tutti,
premetto che quello che state per vedere non si avvicina minimamente ad un bonsai e forse neppure ad un pre-bonsai, per questo chiedo consigli su come posso agire.
Prima una breve cronostoria.
Questo melo mi è stato regalato a settembre 2016, era pieno di meline rosse.
A febbraio 2017 il melo si è svegliato, per cui l'ho rinvasato e potato leggermente.
Nonostante lo stress mi ha comunque regalato numerosi fiori e in autunno qualche melina.

Arriviamo ad oggi, mi piacerebbe fare qualcosa perchè così proprio non si può vedere....tenetevi forte:

Primavera 2017

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ieri

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La mia prima idea è stata di capittozzare all'altezza del primo ramo a sinistra ma poi mi son detto, perchè non provare prima a margottare a metà pianta?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Che ne dite?
Avete altre idee?

Buona giornata a tutti,
Alessio.


Ultima modifica di alè_bonsai il Lun 16 Apr 2018, 07:33, modificato 1 volta

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Mar 13 Mar 2018, 11:03

Siete rimasti tutti così ????
   

Dai su, non siate timidi....qualsiasi consiglio è ben accetto.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  vicious il Mar 13 Mar 2018, 15:33

non mi sono mai cimentato in alberi da frutto, non so se funziona la margotta visto che sono piante innestate.. mi hai preso in castagna, non ho idea..
e comunque ci hai lasciati tutti

ha ha ha
avatar
vicious
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 883
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 50
Località : foggia

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  cirodanapoli il Mar 13 Mar 2018, 17:56

ciao alè x me si può margottare,ma senti anche gli altri ciao

cirodanapoli
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 5520
Data d'iscrizione : 16.03.12
Età : 56
Località : napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  feanor il Mar 13 Mar 2018, 18:47

Parlo da neofita, ma credo che solitamente i meli everest non vengano innestati (salvo eccezioni), perchè sono abbastanza robusti già di loro, cmq leggendo i vari post del forum (compreso anche quello di Ciro), la margotta su melo riesce! Quindi, fossi in te proverei!
avatar
feanor
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 18.10.16
Età : 29
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Mer 14 Mar 2018, 08:41

Confermo che il melo in questione non è innestato.
Ho anche letto diversi post dove pare che la margotta sui meli è 'relativamente facile'.

La mia domanda è, vedete altre soluzioni per far diventare questa pianta almeno una base di partenza?

Grazie a tutti per i vostri interventi.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Mer 14 Mar 2018, 09:44

per il momento terrei tutti i rami e li lascerei crescere liberamente e fare spessore
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Mer 14 Mar 2018, 09:49

kordonbleu ha scritto:per il momento terrei tutti i rami e li lascerei crescere liberamente e fare spessore

Quindi tu non faresti la margotta?


alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  andria il Mer 14 Mar 2018, 15:47

io margotterei anche perché il tronco non pare molto interessante. otterresti sicuramente 2 materiali con migliore potenziale.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 484
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Mer 14 Mar 2018, 16:04

alè_bonsai ha scritto:
kordonbleu ha scritto:per il momento terrei tutti i rami e li lascerei crescere liberamente e fare spessore

Quindi tu non faresti la margotta?


dipende sempre dal progetto che hai, cmq l'idea della margotta non è peregrina, la farei leggermente più in basso, sfruttando tutto il movimento naturale; cmq la il discorso dei primari rimane
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Gio 15 Mar 2018, 08:03

andria ha scritto:io margotterei anche perché il tronco non pare molto interessante. otterresti sicuramente 2 materiali con migliore potenziale.
Esatto, lo scopo è proprio quello. Così com'è non si può guardare  sorridi


kordonbleu ha scritto:
alè_bonsai ha scritto:
kordonbleu ha scritto:per il momento terrei tutti i rami e li lascerei crescere liberamente e fare spessore
Quindi tu non faresti la margotta?
dipende sempre dal progetto che hai, cmq l'idea della margotta non è peregrina, la farei leggermente più in basso, sfruttando tutto il movimento naturale; cmq la il discorso dei primari rimane

I progetti che ho in mente sono diversi, per quanto riguarda la parte bassa della pianta pensavo ad una scopa (linea blu) o un eretto informale (linea rossa)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Per la parte alta, sempre se la margotta avrà successo, crescita libera e valuterò il da farsi.
A proposito della margotta secondo voi meglio farla parallela al terreno (linea rossa) o in una delle due direzioni (linea blu o verde)?
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ovviamente se tutto va bene entrambe le piante andranno costruite da zero.

Che mi dite?

Grazie,
Alessio.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Sab 17 Mar 2018, 18:30

la parte alta non la ridurrei più di tanto
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 19 Mar 2018, 08:07

Grazie del tuo parere.

Intanto appena sarà il momento farò la margotta, poi vedremo....

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Ven 06 Apr 2018, 08:22

Domandina: la margotta è meglio farla quando termina la fioritura o posso agire durante la fioritura?

Grazie,
Alessio.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  Simo. il Ven 06 Apr 2018, 11:47

Dovendo margottare e volendo utilizzare il massimo vigore... sarebbe stato meglio evitare la fioritura.
Comunque... elimina i fiori e procedi.
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7598
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 45
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Ven 06 Apr 2018, 11:58

Bene....parto già con il primo errore giallo ammonito

Grazie mille.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 16 Apr 2018, 07:39

Ieri ho preso "coraggio" e ho fatto la mia prima margotta.
Era mia intenzione documentare tutti gli step eseguiti ma purtroppo dopo pochi minuti mi sono tagliato il dito (fortunatamente niente di grave)....

Anello scortecciato e applicazione del filo:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

"Caramella" fatta con bottiglia di plastica e poi coperta con busta trasparente.
Ripieno caramella: sfagno attorno l'anello, e mix di perlite,pomice e poco tu.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Ora ho un grosso dubbio.....devo riparare la pianta da vento e sole o può stare tranquillamente all'aperto?

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Lun 16 Apr 2018, 13:24

le mie sono state sempre all'aperto
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 16 Apr 2018, 14:22

Bene,
grazie mille.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Mar 17 Apr 2018, 07:26

2 piccoli appunti
1 la pomice la potevi evitare
2 potevi mettere più "materiale"
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Mar 17 Apr 2018, 07:41

kordonbleu ha scritto:
2 potevi mettere più "materiale"

Intendi ingrandire la "caramella"?

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Mar 17 Apr 2018, 10:32

Certo, ora è fatta, nonla toccare e tienila d'occhio guardalente
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Mar 17 Apr 2018, 10:34

Un pò l'inesperienza, un pò lo spazio era ridotto....sta di fatto che meglio di così non sono riuscito a fare.

Ovviamente ora non tocco nulla, pensavo solo di aggiungere una busta nera per mantenere maggiormente l'umidità e il calore.

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  kordonbleu il Mar 17 Apr 2018, 10:37

il nylon nero è meglio raccoglie calore, altrimenti un pò di stagnola
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12131
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  alè_bonsai il Gio 17 Mag 2018, 09:16

Secondo voi è troppo presto per iniziare a vedere qualcosa nella caramella?

alè_bonsai
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 713
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima margotta (Melo Everest)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum