Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 169 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 287

Ultimi argomenti
» consigli per un melo cotogno
Oggi alle 12:58 Da von mises

» impostazione olivo
Oggi alle 12:49 Da von mises

» Il mio Olmo centenario sta morendo!!???
Oggi alle 05:50 Da Flavia Vergani

» semina ginko
Ieri alle 20:08 Da vicious

» abbinamento vaso - pianta
Ieri alle 20:07 Da vicious

» Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)
Ieri alle 19:59 Da vicious

» Piccolo olmo cinese sta perdendo le foglie
Ven 19 Ott 2018, 17:53 Da von mises

» Distacco margotta cipresso
Ven 19 Ott 2018, 13:19 Da Gavino

» Albizia o acacia di costantinopoli
Mer 17 Ott 2018, 12:44 Da Nicola80

Ottobre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

una talea di melograno

Andare in basso

una talea di melograno

Messaggio  kordonbleu il Sab 03 Feb 2018, 10:55

due anni fa misi alcuni ciocchi di melograno a radicare, quasi tutti attecchirono, chi bene, chi parzialmente; questo invece ha radicato parzialmente lasciando una parte completamente secca.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

riduzione della parte secca
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
prima un tentativo con il piccolo trapano

poi riduzione con segaccio e scalpello
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

dopo mezzora di fresature
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

il primo step è completato
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
ho tolto gran parte del secco, verra rifinita e lisciata  e poi sbiancata

ci sono rimaste 3 vene importanti, la mia indecisione sta se modellare la pianta in base ai residui getti o lasciarla più o meno così
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: una talea di melograno

Messaggio  andria il Sab 03 Feb 2018, 17:25

gusto personale, eliminerei completamente il secco lasciando solo le parti vive.
il secco nel melograno si deteriora troppo facilmente, secondo me non è cosa da ostentare.
possiedo una pianta di melograno che aveva il legno marcio,l' ho scavato completamente e devo dire che così rende molto di più.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 460
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: una talea di melograno

Messaggio  kordonbleu il Lun 05 Feb 2018, 10:33

cmq aspetto perquest'anno e vedremo come si evolverà la situazione; indubbiamente ci sarà da eliminare ancora molto
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: una talea di melograno

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum