Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
58% 58% [ 165 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Totale dei voti : 283

Ultimi argomenti
Aprile 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Il mio primo acero

Andare in basso

Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Dom 03 Dic 2017, 17:36

Salve ragazzi, apro questo post per mostrarvi e chiedere consigli su questa piantina di acero, entrata in mio possesso questa estate. Fin da quando mi sono avvicinato al bonsai ho desiderato avere un acero, ma sia per il clima siciliano che per la mancanza di reperibilità di materiale,, non ne ho mai posseduto uno.  A giugno ho avuto l'occasione di acquistare questa pianta e mi sono imbarcato in questa impresa. varietà ancora non l'ho riconosciuta, il ragazzo che mi ha venduto la pianta mi ha detto che si tratta di acero montano, ma dalle foto viste in rete potrebbe essere anche saccarino. Ecco una foto all'acquisto

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Nonostante l'estate torrida, è riuscito a sopravvivere anche se con qualche bruciatura. E mi ha perfino regalato un bel giallo autunnale, nonostante le foglie rovinate. Adesso la situazione, a pianta spoglia è questa

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La pianta mostra molti difetti, in primis il nebari e anche la parte apicale

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Quello che vi chiedo è un parere e un consiglio su come procedere, oltre che qualche dritta sul periodo di potatura degli aceri. All'acquisto il proprietario mi ha detto che è stata rinvasata a fine inverno 2017, quindi non credo che abbia bisogno di altro rinvaso. Io avevo buttato una idea su dove tagliare, e su dove fare in futuro una margotta oppure inserire una piastra metallica, tutto indicato in rosso

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Voi che ne dite? ovviamente ringrazio anticipatamente chiunque volesse partecipare alla discussione con pareri o critiche benvenuto

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  vicious il Dom 03 Dic 2017, 21:45

se la accorci margottando quei centimetri di tronco che andrai ad eliminare ti aiuteranno a dare un maggior senso di conicità xke il tronco ora è cilindrico ed appena conico
avatar
vicious
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 623
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 50
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Lun 04 Dic 2017, 09:08

vicious ha scritto:se la accorci margottando quei centimetri di tronco che andrai ad eliminare ti aiuteranno a dare un maggior senso di conicità xke il tronco ora è cilindrico ed appena conico
Grazie per il parere, hai proprio ragione, la conicità é molto poca, inoltre la base attuale è un pò una schifezza ahahaha Secondo te posso procedere con la margotta in primavera quando é in piena vegetazione?

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  lucabe il Lun 04 Dic 2017, 10:34

scusate se faccio una domanda ma possendendone uno mi sembra acero saccarino ma forse mi sbaglio

lucabe
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 821
Data d'iscrizione : 06.05.11
Età : 56
Località : Lodi lombardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Lun 04 Dic 2017, 11:37

lucabe ha scritto:scusate se faccio una domanda ma possendendone uno mi sembra acero saccarino ma forse mi sbaglio
Potresti avere ragione, infatti non riuscivo proprio a capire se fosse un saccarino o un montano. Come ti regoli col tuo saccarino? Ha esigenze particolari di coltivazione o potatura?

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  robur il Lun 04 Dic 2017, 17:09

A me sembra proprio acero montano.

robur
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 04.07.13
Età : 42
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Mar 05 Dic 2017, 13:27

Grazie mille ragazzi sorridi Posso potare alla totale caduta delle foglie? Scusate la mia ignoranza pala in testa

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  Gualty il Mar 05 Dic 2017, 19:47

Sì....anch'io credo sia un acero montano.....!! Ne ho uno con le stesse foglie !!

Ti ho fatto un virtual di come lo vedrei io...per iniziare.... sorridi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Alzi il ramo....che diventa nuovo apice.....lo movimenti e intanto lo conicizzi un pò....!!

avatar
Gualty
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2519
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 54
Località : Galliate

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Mar 05 Dic 2017, 21:56

Gualty ha scritto:Sì....anch'io credo sia un acero montano.....!! Ne ho uno con le stesse foglie !!

Ti ho fatto un virtual di come lo vedrei io...per iniziare.... sorridi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Alzi il ramo....che diventa nuovo apice.....lo movimenti e intanto lo conicizzi un pò....!!

Interessante, grazie mille per il tuo virtual Smile Non avevo minimamente valutato questa opzione ma é molto interessante. Effettivamente per adesso la pianta é abbastanza in stile "palo della luce"

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  kordonbleu il Mer 06 Dic 2017, 10:22

robur ha scritto:A me sembra proprio acero montano.

è un acero molto vigoroso e velloce nella crescita, il problema è che ha difficoltà a rimpicciolire le foglie; meglio un campestre
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11850
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  Gualty il Mer 06 Dic 2017, 16:13

von mises ha scritto:
Gualty ha scritto:Sì....anch'io credo sia un acero montano.....!! Ne ho uno con le stesse foglie !!

Ti ho fatto un virtual di come lo vedrei io...per iniziare.... sorridi

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Alzi il ramo....che diventa nuovo apice.....lo movimenti e intanto lo conicizzi un pò....!!

Interessante, grazie mille per il tuo virtual Smile Non avevo minimamente valutato questa opzione ma é molto interessante. Effettivamente per adesso la pianta é abbastanza in stile "palo della luce"

Figurati !!

Mi fa piacere che non ti dispiaccia......poi...valuta tu..... sorridi sorridi

Questo servirebbe per iniziare....e in base alle cacciate potrai dargli un'impostazione più interessante....

avatar
Gualty
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2519
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 54
Località : Galliate

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Mer 06 Dic 2017, 17:12

Riflettendoci bene, ho deciso che l'idea di Gualty può darmi soddisfazioni nel tempo, e credo che sia la migliore per valorizzare la pianta; anzi lo ringrazio tantissimo. ma quando agire? ho letto pareri contrastanti sulle potature degli aceri. C'è chi dice di farle alla cadute delle foglie e chi al risveglio primaverile...voi che dite?

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  robur il Gio 07 Dic 2017, 10:00

Se hai preso la decisione pota adesso,la linfa che uscirà sarà al minimo possibile,ho potato 2 montani la settimana scorsa e il tridente sabato,nessuno dei 3" ha pianto una goccia".

robur
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 04.07.13
Età : 42
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Gio 07 Dic 2017, 11:37

Grazie mille Smile nel caso in cui fuoriuscisse linfa cosa dovrei fare?

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Sab 09 Dic 2017, 19:00

Salve ragazzi, aggiorno il post dopo la capitozzatura, fatta in questi giorni. Come da voi consigliato, ho tagliato e non ci sono stati pianti di linfa Smile  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Adesso non resta che augurare buon riposo invernale alla mia pianta e buona serata a voi

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  Gualty il Dom 10 Dic 2017, 19:51

Visto che ci sei....io a sto punto rifinirei meglio il taglio sul tronco principale per far raccordare il ramo nuovo

apice......metterei il mastice e filerei il ramo apice alzondolo nel limite del possibile....

visto che non è ancora troppo grosso....se no poi diventerà impossibile farlo..... sorridi sorridi

Non toccare assolutamente il ramettino che sta crescendo sopra il ramo apice......ti da già una bella direttiva per il

futuro....e diventerà il nuovo apice....!! banana2 banana2

Per il resto....secondo me ok....

non resta che aspettare la primavera e i nuovi getti......



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Gualty
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2519
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 54
Località : Galliate

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Dom 10 Dic 2017, 21:05

Gualty ha scritto:Visto che ci sei....io a sto punto rifinirei meglio il taglio sul tronco principale per far raccordare il ramo nuovo

apice......metterei il mastice e filerei il ramo apice alzondolo nel limite del possibile....

visto che non è ancora troppo grosso....se no poi diventerà impossibile farlo..... sorridi sorridi

Non toccare assolutamente il ramettino che sta crescendo sopra il ramo apice......ti da già una bella direttiva per il

futuro....e diventerà il nuovo apice....!!  banana2  banana2

Per il resto....secondo me ok....

non resta che aspettare la primavera e i nuovi getti......



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Grazie Gualty, domani provvedo

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  vicious il Mar 12 Dic 2017, 21:06

von mises ha scritto:
vicious ha scritto:se la accorci margottando quei centimetri di tronco che andrai ad eliminare ti aiuteranno a dare un maggior senso di conicità xke il tronco ora è cilindrico ed appena conico
Grazie per il parere, hai proprio ragione, la conicità é molto poca, inoltre la base attuale è un pò una schifezza ahahaha Secondo te posso procedere con la margotta in primavera quando é in piena vegetazione?

si certo devi farla in primavera io personalmente non la farei parallela al terreno ma inclinata tenendo la parte sinistra più alta in modo da inclinare un po il tronco verso sinistra, questo ti dovrebbe dare un nebari più ampio e raccordi il futuro apice un po più verso l'alto
avatar
vicious
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 623
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 50
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Sab 17 Mar 2018, 18:56

Salve ragazzi, aggiorno questo post col risveglio della pianta. Devo dire che il risveglio dell'acero é bellissimo Smile[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Appena il meteo si stabilizza, vorrei procedere con la margotta Smile

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Ven 30 Mar 2018, 16:41

Aggiorno il post con lo stato attuale La pianta ha fatto un buon numero di germogli, più di quanti ne prevedessi. Adesso la situazione é questa, tra l'altro davvero bello il colore delle nuove foglie di acero Smile
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Ho solo un dubbio sui tempi della margotta...posso procedere adesso?
Buona pasqua a tutti Smile

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Gio 05 Apr 2018, 14:52

Oggi ho provveduto ad eseguire la margotta. Dopo aver scortecciato, ho strozzato il filo e applicato un velo sottilissimo di ormone radicante.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Poi ho avvolto con sfagno cileno precedentemente inumidito, costruito una sorta di vaso con retina sottile e riempito il tutto con perlite, pomice e sfagno sminuzzato.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sperando di avere operato corettamente, non mi resta che incrocio dita

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  Simo. il Gio 05 Apr 2018, 14:59

Non mi pare male come lavoro... il filo sarebbe stato meglio posizionarlo subito sotto al bordo rifilato superiormente:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7514
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  von mises il Gio 05 Apr 2018, 16:54

Simo. ha scritto:Non mi pare male come lavoro... il filo sarebbe stato meglio posizionarlo subito sotto al bordo rifilato superiormente:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Ciao Simo grazie mille per il tuo intervento. Pensavo che filo andasse messo più o meno a metà, ahimè ho fatto un bell'errore cartrosso pala in testa
Spero solo di non aver pregiudicato la salute della pianta incrocio dita

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio primo acero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum