Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 169 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 287

Ultimi argomenti
» Piccolo olmo cinese sta perdendo le foglie
Ieri alle 17:53 Da von mises

» Distacco margotta cipresso
Ieri alle 13:19 Da Gavino

» abbinamento vaso - pianta
Ieri alle 09:29 Da kordonbleu

» semina ginko
Ieri alle 08:25 Da kordonbleu

» Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)
Gio 18 Ott 2018, 08:59 Da alè_bonsai

» Albizia o acacia di costantinopoli
Mer 17 Ott 2018, 12:44 Da Nicola80

» presentazione e chiarimenti su pozzolana
Mer 17 Ott 2018, 08:36 Da kordonbleu

» Bouganvillea a cascata
Mer 17 Ott 2018, 06:30 Da Nicola80

» Piccola Bouganvillea
Mar 16 Ott 2018, 15:16 Da andria

Ottobre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Storia di una quercia (e di un principiante)

Andare in basso

Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  Fernet il Mar 21 Nov 2017, 13:43

Ciao
vi presento una pianta che ho iniziato a coltivare da quando, tre anni fà, mi sono rimesso sulla strada del bonsai.
Premetto che la pianta è senza pretese (dato che avrebbe dovuto sopportare la mia inesperienza ed i miei errori), ma siccome era cresciuta vicino ad una capezzagna in un terreno agricolo di mia proprietà, per evitare di distruggerla con i mezzi agricoli, ho deciso di potarla e raccoglierla.

La prima foto è dell'autunno 2015 (si nota qualche segno di timida potatura fatta l'anno precedente).



Non sapendo bene cosa fare decisi di capittozzarla e vedere l'anno successivo come avrebbe risposto.



Attesi quindi una stagione, nel frattempo la quercetta rispose alla grande iniziando già a cicatrizzare il grosso taglio operato sull'apice:







decisi quindi nell'autunno 2016 di darle una spuntatina...







e di raccoglierla:







Come si vede in foto purtroppo le querce spesso nascondono sorprese ed infatti il nebari si sviluppa qualche cm sotto il colletto, allungando ulteriormente l'altezza della pianta, già sproporzionata per un mio errore riguardo alla prima capitozzatura.

Questa la pianta alla fine del lavoro lo scorso inverno.







Questo invece lo stato attuale dopo l'attecchimento e la coltivazione nell'anno in corso.







Ora la parola a voi. Sono ben accetti suggerimenti/consigli/critiche!
Quale fronte vedete meglio?
Avrei pensato, anche in ragione della giovane età della pianta, di provare una margotta questa primavera. Che dite?
avatar
Fernet
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 22.05.15
Località : Piacenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  giancarlo il Mar 21 Nov 2017, 17:52

Ciao...ti dico velocemente quello che penso sperando di aiutarti...

Io avrei scelto una pianta maggiormente cortecciata (piu' vecchia insomma), e sopratutto meno cilindrica...(ha poca conicita insomma...) se la foto non inganna...altro piccolo errorino i diametri dei rami sono inadeguati..(piccoli) essendo in piena terra avresti potuto lasciarli liberi di crescere per fare diametro maggiore...lo avresti ottenuto molto piu' velocemente che farlo ora in vaso...

Il fronte va scelto guardando l'apice..deve essere rivolto verso l'operatore...se scappa indietro non va bene...

Detto cio' aspettiamo di vedere l'evoluzione di questa pianta.....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16130
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  kordonbleu il Mer 22 Nov 2017, 11:00

io invece avrei lavorato per allargare il nebari, con una margotta sotterranea, magari inserendo delle piastre
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  Fernet il Mer 22 Nov 2017, 15:12

giancarlo ha scritto:Ciao...ti dico velocemente quello che penso sperando di aiutarti...

Io avrei scelto una pianta maggiormente cortecciata (piu' vecchia insomma), e sopratutto meno cilindrica...(ha poca conicita insomma...) se la foto non inganna...altro piccolo errorino i diametri dei rami sono inadeguati..(piccoli) essendo in piena terra avresti potuto lasciarli liberi di crescere per fare diametro maggiore...lo avresti ottenuto molto piu' velocemente che farlo ora in vaso...

Il fronte va scelto guardando l'apice..deve essere rivolto verso l'operatore...se scappa indietro non va bene...

Detto cio' aspettiamo di vedere l'evoluzione di questa pianta.....


Hai ragione Giancarlo la pianta non è granchè, ma visto che rischiava di essere macinata, ho deciso comunque di raccoglierla per fare un pò di esperienza.
Per il diametro dei rami è vero quello che dici ma al di là della necessità di raccoglierla, aveva comunque lavorato tanto in apice e non ero sicuro di riuscire a calmare la sua vigoria.
avatar
Fernet
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 22.05.15
Località : Piacenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  Fernet il Mer 22 Nov 2017, 15:16

kordonbleu ha scritto:io invece avrei lavorato per allargare il nebari, con una margotta sotterranea, magari inserendo delle piastre

Grazie kordon del parere. Ho letto diverse esperienze di margotte su querce, per lo più fallite per l'età avanzata dei soggetti. Secondo te su una pianta così giovane (dovrebbe avere 7-8 anni) una margotta classica ha qualche probabilità di riuscire?
avatar
Fernet
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 22.05.15
Località : Piacenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  Fernet il Mer 09 Mag 2018, 16:24

Ciao oggi che ho un pò d tempo agggiorno anche questo post.
L'inverno è trascorso bene e ne ho approfittato per fare ordine nei rami e movimentarli un poco con il filo.
Ad oggi la situazione si presenta così:

con un bell'allungamento dei germogli

che dite pinzo o lascio andare liberamente?
avatar
Fernet
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 22.05.15
Località : Piacenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  vicious il Mer 09 Mag 2018, 20:57

Io farei allungare per far ingrossare i rami (come aveva già fatto notare l'Admin)
avatar
vicious
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 823
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 50
Località : foggia

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  kordonbleu il Gio 10 Mag 2018, 09:15

sono d'accordo, crescita libera e concimazione a manetta
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  Fernet il Ven 11 Mag 2018, 10:38

Ottimo, grazie. Provvedo!
avatar
Fernet
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 22.05.15
Località : Piacenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Storia di una quercia (e di un principiante)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum