Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 169 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 287

Ultimi argomenti
» tasso. ehm... e mo'?
Lun 13 Ago 2018, 20:38 Da vicious

» il colpo di secco non perdona!
Dom 12 Ago 2018, 08:10 Da Armando Dal Col

» News dal giornale SENTIRE di Rovereto TN
Sab 11 Ago 2018, 10:30 Da von mises

» Agosto, tempo di talee con la patata
Ven 10 Ago 2018, 15:15 Da kordonbleu

» Malattia Ficus Carica
Mar 07 Ago 2018, 14:24 Da Armando Dal Col

» Il mio primo bonsai di Ginseng
Dom 05 Ago 2018, 18:26 Da vicious

» Consiglio per Tasso da vivaio
Sab 04 Ago 2018, 21:09 Da feanor

» vacanze pugliesi
Sab 04 Ago 2018, 16:39 Da vicious

» Mi hanno regalato un Acero Palmato
Ven 03 Ago 2018, 11:09 Da kordonbleu

Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Consiglio acquisto Pino

Andare in basso

Consiglio acquisto Pino

Messaggio  michelebz il Gio 25 Mag 2017, 15:23

Ciao a tutti,
premetto che ho letto molto sul pino bianco e so che è una specie difficile da coltivare per un neofita, ma mi piace molto e vorrei fare un po' di esperienza.
Avrei identificato sei possibili "vittime", gradirei un vostro consiglio su quale puntare:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Grazie!


Ultima modifica di michelebz il Ven 14 Lug 2017, 15:17, modificato 1 volta

michelebz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 17.09.15
Località : Bolzano

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Simo. il Gio 25 Mag 2017, 15:27

michelebz ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

A me piace questo...
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  kordonbleu il Gio 25 Mag 2017, 15:33

concordo... sorridi
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11968
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  michelebz il Gio 25 Mag 2017, 15:41

Grazie!
La 1 era anche la mia prima scelta.

michelebz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 17.09.15
Località : Bolzano

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  giancarlo il Gio 25 Mag 2017, 15:55

Concordo con gli altri....la prima foto e' quella giusta per un buon acquisto....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Gio 25 Mag 2017, 19:16

Ragazzi ma sulla pianta che avete consigliato (come quasi su tutte) io ci vedo segni da filo metallico...sbaglio?
Michele puoi scegliere solo tra queste? Perchè quei solchi non andranno mai via, mi sa Sad

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  michelebz il Gio 25 Mag 2017, 20:33

testudo ha scritto:Ragazzi ma sulla pianta che avete consigliato (come quasi su tutte) io ci vedo segni da filo metallico...sbaglio?
Michele puoi scegliere solo tra queste? Perchè quei solchi non andranno mai via, mi sa Sad
Effettivamente anch'io avevo notato i leggeri segni probabilmente lasciati dal filo, anche se queste piante postate ne hanno meno di molte che si trovano in commercio.
Non è che posso scegliere solo tra queste, è che mi sembrava avessero un rapporto qualità/prezzo interessante (tutte comprese tra 100 e 140 euro).
Accetto volentieri le vostre opinioni e se ritieni  questo un inestetismo importante, vedrò di valutare altre soluzioni.

michelebz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 17.09.15
Località : Bolzano

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Ven 26 Mag 2017, 06:25

michelebz ha scritto:
testudo ha scritto:Ragazzi ma sulla pianta che avete consigliato (come quasi su tutte) io ci vedo segni da filo metallico...sbaglio?
Michele puoi scegliere solo tra queste? Perchè quei solchi non andranno mai via, mi sa Sad
Effettivamente anch'io avevo notato i leggeri segni probabilmente lasciati dal filo, anche se queste piante postate ne hanno meno di molte che si trovano in commercio.
Non è che posso scegliere solo tra queste, è che mi sembrava avessero un rapporto qualità/prezzo interessante (tutte comprese tra 100 e 140 euro).
Accetto volentieri le vostre opinioni e se ritieni  questo un inestetismo importante, vedrò di valutare altre soluzioni.

Personalmente non mi fermerei nella ricerca: quei segni rimarranno lì e sono sul tronco, non su un ramo che potrai eliminare. Wink

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Simo. il Ven 26 Mag 2017, 07:18

michelebz ha scritto:Ciao a tutti,
premetto che ho letto molto sul pino bianco e so che è una specie difficile da coltivare per un neofita, ma mi piace molto e vorrei fare un po' di esperienza.
Avrei identificato sei possibili "vittime"
, gradirei un vostro consiglio su quale puntare:

michelebz ha scritto:
Non è che posso scegliere solo tra queste, è che mi sembrava avessero un rapporto qualità/prezzo interessante (tutte comprese tra 100 e 140 euro).
Accetto volentieri le vostre opinioni e se ritieni  questo un inestetismo importante, vedrò di valutare altre soluzioni.


Con un budget come quello segnalato non credo si possa trovare un pino di categoria superiore. Araki no sicuramente ma solo materiale da campo fatto in serie che comunque per far pratica con la conoscenza dell'essenza e con le tecniche va benissimo. Quindi, anche volendo/potendo aumentare il budget, non consiglierei di fare esperimenti su piante importanti.

C'è da dire inoltre che se la passione procede con continuità, dopo qualche anno con ogni probabilità le prime piantine diverranno oggetto di scambio per passare a piante più importanti... chi più chi meno è ciò che generalmente si fa.
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  michelebz il Ven 26 Mag 2017, 08:28

Simo. ha scritto:
michelebz ha scritto:Ciao a tutti,
premetto che ho letto molto sul pino bianco e so che è una specie difficile da coltivare per un neofita, ma mi piace molto e vorrei fare un po' di esperienza.
Avrei identificato sei possibili "vittime"
, gradirei un vostro consiglio su quale puntare:

michelebz ha scritto:
Non è che posso scegliere solo tra queste, è che mi sembrava avessero un rapporto qualità/prezzo interessante (tutte comprese tra 100 e 140 euro).
Accetto volentieri le vostre opinioni e se ritieni  questo un inestetismo importante, vedrò di valutare altre soluzioni.


Con un budget come quello segnalato non credo si possa trovare un pino di categoria superiore. Araki no sicuramente ma solo materiale da campo fatto in serie che comunque per far pratica con la conoscenza dell'essenza e con le tecniche va benissimo. Quindi, anche volendo/potendo aumentare il budget, non consiglierei di fare esperimenti su piante importanti.

C'è da dire inoltre che se la passione procede con continuità, dopo qualche anno con ogni probabilità le prime piantine diverranno oggetto di scambio per passare a piante più importanti... chi più chi meno è ciò che generalmente si fa.


Grazie Simo,
hai perfettamente inquadrato la situazione! Sono d'accordo con quello che hai scritto, cerco una pianta "piacevole" alla quale dedicherò il massimo della cura ma che farà anche da palestra in quanto sarà la mia prima conifera.

michelebz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 17.09.15
Località : Bolzano

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Ven 26 Mag 2017, 12:44

michelebz ha scritto:
Simo. ha scritto:
michelebz ha scritto:Ciao a tutti,
premetto che ho letto molto sul pino bianco e so che è una specie difficile da coltivare per un neofita, ma mi piace molto e vorrei fare un po' di esperienza.
Avrei identificato sei possibili "vittime"
, gradirei un vostro consiglio su quale puntare:

michelebz ha scritto:
Non è che posso scegliere solo tra queste, è che mi sembrava avessero un rapporto qualità/prezzo interessante (tutte comprese tra 100 e 140 euro).
Accetto volentieri le vostre opinioni e se ritieni  questo un inestetismo importante, vedrò di valutare altre soluzioni.


Con un budget come quello segnalato non credo si possa trovare un pino di categoria superiore. Araki no sicuramente ma solo materiale da campo fatto in serie che comunque per far pratica con la conoscenza dell'essenza e con le tecniche va benissimo. Quindi, anche volendo/potendo aumentare il budget, non consiglierei di fare esperimenti su piante importanti.

C'è da dire inoltre che se la passione procede con continuità, dopo qualche anno con ogni probabilità le prime piantine diverranno oggetto di scambio per passare a piante più importanti... chi più chi meno è ciò che generalmente si fa.


Grazie Simo,
hai perfettamente inquadrato la situazione! Sono d'accordo con quello che hai scritto, cerco una pianta "piacevole" alla quale dedicherò il massimo della cura ma che farà anche da palestra in quanto sarà la mia prima conifera.

Michele, ma guarda che non è che il budget che determina il numero di difetti della pianta. Qui si discute di un difetto che renderà praticamente impossible ottenere una pianta gradevole. Insomma, una pianta palestra mica deve necessariamente non avere futuro!
Ti consiglio un giro sul più grande e famoso sito di e-commerce, digita "Pinus pentaphilla", troverai varie soluzioni in linea col tuo budget (personalmente prenderei anche una piantina più esile, ma con migliori potenzialità).

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Simo. il Ven 26 Mag 2017, 13:27

Scusa testudo non è per polemizzare ma...


testudo ha scritto:

Michele, ma guarda che non è che il budget che determina il numero di difetti della pianta.

Sono d'accordo quando dici che non è il budget a determinare i difetti. E' più corretto dire che sono i difetti a determinare il prezzo.

Qui si discute di un difetto che renderà praticamente impossibile ottenere una pianta gradevole. Insomma, una pianta palestra mica deve necessariamente non avere futuro!

Personalmente non trovo impossibile rendere la pianta in questione almeno gradevole ed un futuro lo vedo eccome:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Le incisioni da filo le ho lasciate... sicuramente non diverrà un master ma una pianta gradevole sicuramente.
Poi giustamente ognuno ha le sue idee ed io non voglio assolutamente imporre le mie ma solamente esporle.


avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  michelebz il Ven 26 Mag 2017, 14:57

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Bello! Questo virtual me lo salvo e poi fra 3 o 5 anni vedremo quanto mi sarò avvicinato!!
Grazie a tutti per i consigli.
ciao

michelebz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 17.09.15
Località : Bolzano

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Ven 26 Mag 2017, 15:05

Personalmente vedo la cosa di una semplicità assoluta: a parità di prezzo potrei tranquillamente scegliermi una pianta senza quelle cicatrici, quindi potrei immeginarmi un tronco che rispetti correttamente i canoni, con quei bei palchi del virtual di Simo.
Credo si tratti semllicemente di impiegarci qualcosa in più termini di tempo nella ricerca e non soffermarsi su un unico rivenditore.

Non sono d'accordo sul fatto che i difetti determinano il prezzo: una pianta puó costare poco perchè giovane ma avere tutti i rami e le proporzioni al posto giusto, no?

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Simo. il Ven 26 Mag 2017, 15:28

testudo ha scritto:

Non sono d'accordo sul fatto che i difetti determinano il prezzo: una pianta puó costare poco perchè giovane ma avere tutti i rami e le proporzioni al posto giusto, no?

Si certo testudo... età, difetti, essenza, ecc.
Il tuo discorso potrebbe essere valido per una latifoglia con buon vigore di crescita... ma qui si sta parlando di conifere. Una piantina giovane di conifera si presume debba essere coltivata in campo o ciotolone per quanti anni... 5, 8, 10...??? Se compro una pianta palestra per poterci mettere mano tra diversi anni... fine dello scopo... o no...???
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Ven 26 Mag 2017, 15:56

Simo. ha scritto:
testudo ha scritto:

Non sono d'accordo sul fatto che i difetti determinano il prezzo: una pianta puó costare poco perchè giovane ma avere tutti i rami e le proporzioni al posto giusto, no?

Si certo testudo... età, difetti, essenza, ecc.
Il tuo discorso potrebbe essere valido per una latifoglia con buon vigore di crescita... ma qui si sta parlando di conifere. Una piantina giovane di conifera si presume debba essere coltivata in campo o ciotolone per quanti anni... 5, 8, 10...??? Se compro una pianta palestra per poterci mettere mano tra diversi anni... fine dello scopo... o no...???

Non credo di aver capito bene ciò che hai scritto...comunque, se acquisto un pinetto di venti centimetri di certo non avrò la pretesa di ottenere in futuro un bonsai di grossa taglia ma lo tratterò per ricavarci qualcosa di bello e piccolo (possibilmente senza segni da filo)
Un'ultima cosa: personalmente sono convinto che imparare a scegliere una pianta, anche da palestra, anche di un anno di vita, sia parte integrante del percorso di formazione di un bonsaista, importante almeno come tutta la parte tecnica, no?

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Simo. il Ven 26 Mag 2017, 17:01

testudo ha scritto:

...comunque, se acquisto un pinetto di venti centimetri di certo non avrò la pretesa di ottenere in futuro un bonsai di grossa taglia ma lo tratterò per ricavarci qualcosa di bello e piccolo (possibilmente senza segni da filo)
Un'ultima cosa: personalmente sono convinto che imparare a scegliere una pianta, anche da palestra, anche di un anno di vita, sia parte integrante del percorso di formazione di un bonsaista, importante almeno come tutta la parte tecnica, no?

Sono d'accordo con te sull'importanza del saper scegliere una pianta... bisogna tener conto di molti fattori.
In questo caso specifico (i pini in generale)... bisogna tener conto che è impossibile ottenere proporzioni credibili tra vegetazione e tronco se scelgo una pianta giovane quindi esile di 20cm (pianta economica). Diverso discorso per una pianta sempre da 20cm ma con un tronco importante (pianta non più economica)... senza dimenticare i pregi di una scorza rugosa nella rappresentazione di una vecchia pianta in natura.

Poi ovviamente subentra il discorso soggettivo... io ad esempio non amo particolarmente gli shoin di pino... per quanto costruiti bene, le proporzioni non finiscono mai di convincermi.
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Ven 26 Mag 2017, 17:47

Simo. ha scritto:
testudo ha scritto:

...comunque, se acquisto un pinetto di venti centimetri di certo non avrò la pretesa di ottenere in futuro un bonsai di grossa taglia ma lo tratterò per ricavarci qualcosa di bello e piccolo (possibilmente senza segni da filo)
Un'ultima cosa: personalmente sono convinto che imparare a scegliere una pianta, anche da palestra, anche di un anno di vita, sia parte integrante del percorso di formazione di un bonsaista, importante almeno come tutta la parte tecnica, no?

Sono d'accordo con te sull'importanza del saper scegliere una pianta... bisogna tener conto di molti fattori.
In questo caso specifico (i pini in generale)... bisogna tener conto che è impossibile ottenere proporzioni credibili tra vegetazione e tronco se scelgo una pianta giovane quindi esile di 20cm (pianta economica). Diverso discorso per una pianta sempre da 20cm ma con un tronco importante (pianta non più economica)... senza dimenticare i pregi di una scorza rugosa nella rappresentazione di una vecchia pianta in natura.

Poi ovviamente subentra il discorso soggettivo... io ad esempio non amo particolarmente gli shoin di pino... per quanto costruiti bene, le proporzioni non finiscono mai di convincermi.

Simo, perdona l'insistenza, ma non vedo cosa ci sia di difficile nel ricercare quella tipologia di pianta (dimensioni, corteccia, diametri ecc.) ma senza quelle cicatrici. Il prezzo più o meno ovunque è quello perchè sono prodotte in serie e vuoi vedere che non ce ne sarà qualcuna in un garden che non ha quei segni così evidenti? Che poi è una logica che il bonsaista dovrà sempre rispettare nel suo percorso eh, la ricerca del materiale giusto è un esercizio importante...

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  michelebz il Ven 14 Lug 2017, 15:25

Ringrazio tutti per i consigli ricevuti ma purtroppo, al mio rientro dalle ferie, la pianta in questione era stata venduta...
Ho deciso quindi di ripiegare su un pino nero giapponese che ho trovato in saldo.
So che è una pianta impegnativa da coltivare, ed immagino che ci saranno delle critiche sul fatto che il tronco è un po' "paletto", ma vale quanto esposto in precedenza, sarà una pianta palestra dove prendere la mano e possibilmente imparare a coltivala.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

michelebz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 17.09.15
Località : Bolzano

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Simo. il Sab 15 Lug 2017, 15:54

michelebz ha scritto:
So che è una pianta impegnativa da coltivare...

Il pino nero (giapponese compreso) è un'essenza robusta... non dovresti avere problemi
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  giancarlo il Gio 20 Lug 2017, 16:56

Vedo solo ora tutta la discussione sulle incisioni del pino che anche io avevo consigliato...sono perfettamente d'accordo con Simo, su tutto quello che ha detto, con un budget come quello segnalato, puoi girare dove vuoi...non trovi nulla di meglio parlando della stessa essenza naturalmente...se il filo non avesse inciso quella pianta non sarebbe costata quella cifra ma molto di piu'...bisogna sempre sapersi accontentare....chiaramente la mia non e' polemica..ma volevo anche dire il mio punto di vista....

Il pino scelto per ultimo, non lo avrei mai acquistato...non ha segni del filo e' vero... ma albericita' zero...e allora avrei preferito un albero con dei segno ma che avesse uno stile nettamente diverso....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  testudo il Gio 20 Lug 2017, 21:26

giancarlo ha scritto:Vedo solo ora tutta la discussione sulle incisioni del pino che anche io avevo consigliato...sono perfettamente d'accordo con Simo, su tutto quello che ha detto, con un budget come quello segnalato, puoi girare dove vuoi...non trovi nulla di meglio parlando della stessa essenza naturalmente...se il filo non avesse inciso quella pianta non sarebbe costata quella cifra ma molto di piu'...bisogna sempre sapersi accontentare....chiaramente la mia non e' polemica..ma volevo anche dire il mio punto di vista....

Il pino scelto per ultimo, non lo avrei mai acquistato...non ha segni del filo e' vero... ma albericita' zero...e allora avrei preferito un albero con dei segno ma che avesse uno stile nettamente diverso....

Giancarlo, perdona l'insistenza (chiaramente neanche la mia è polemica), ma il senso dei miei post era un altro e cioè che piuttosto che spendere quella cifra per una pianta che per quel difetto non avrà mai valore, conviene o alzare il budget o accontentarsi di una pianta più piccola, magari meno corticata, ma che può essere fatta sviluppare in modo corretto sul piano bonsaistico. Non è questione di portarsi per forza a casa una pianta di valore quando si è solo agli inizi, su cui fare esperienza, ma di imparare a scegliere il materiale di partenza (cosa fondamentale per chi inizia) e quello non è un buon materiale.

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  giancarlo il Gio 20 Lug 2017, 21:39

Capisco anche il tuo ragionamento...è giusto ma non lo condivido del tutto...una pianta cortecciata senza segni di filo però costerebbe molto di più..e comperarne una giovane non cortecciata sarebbe uno sbaglio peggiore perche' avrebbe valore dopo tantissimi anni...io la penso cosi..ma ognuno di noi è giusto la pensi a modo sua...ciao e buona serata...

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16112
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto Pino

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum