Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Un piccoletto di mirto
Oggi alle 08:32 Da von mises

» Juniperus sabina tamaricifolia
Ieri alle 22:19 Da Vanessabonsai

» Primo acero rosso
Ieri alle 16:56 Da Lucagun

» Identificazione pianta
Ieri alle 11:10 Da alby94

» quercia spinosa da seme
Ieri alle 08:38 Da Vanessabonsai

» Primo step di un silvestre dopo 50 anni di coltivazione
Lun 21 Ago 2017, 19:56 Da feanor

» vacanze pugliesi
Sab 19 Ago 2017, 20:08 Da von mises

» Chaemacyparis nana mame
Sab 19 Ago 2017, 17:47 Da Lucagun

» Consiglio per mugo
Sab 19 Ago 2017, 07:31 Da ilniele

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  Luposolitario1978 il Lun 10 Apr 2017, 07:01

Ciao a tutti,
Sabato ho passato una piacevolissima e serena giornata nel borgo, raccolto e grazioso, di Gaggiano, nell'ambito della XIX° edizione del Coordinamento bonsai Piemonte e Lombardia.
Dalla mia partecipazione all'ulteriore manifestazione bonsaistica di quest'anno ho tratto un importante insegnamento: non dovrò più frequentare occasioni di questo tipo, perché proprio non riesco a tornare a casa a mani vuote! pala in testa pala in testa pala in testa ahahaha
A parte gli scherzi e al di là del fatto che fossero pochi i banchi del mercatino, oltre a qualche matassa di filo, sono stato letteralmente rapito da questo shohin di Kuromatsu che presenta un'altezza di 18 cm: basterà un po' di filo per aprire opportunamente la vegetazione ed ottenere la giusta triangolarità del progetto.
In inverno probabilmente dovrò intervenire di fresa sul bozzo fortemente antiestetico frontale, verso metà del tronco della pianta, da proteggere poi con pasta giappo, sperando che cicatrizzi nel migliore dei modi. Ma sul punto vorrei avere i maggior consigli del caso!

Ecco la pianta nel suo cantuccio, dove prende moltissimo sole per quasi tutto il giorno...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Mi sono poi regalato, per poche decine di euri, questo vasetto shohin artigianale, realizzato da un simpatico signore, il primo esemplare della mia "collezione", che penso di impiegare in occasione del rinvaso del mio Mume a fiori fucsia: il tutto dovrebbe assicurare un piacevole contrasto di colori...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 39
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  testudo il Lun 10 Apr 2017, 08:02

Ciao e comllimenti per gli acquisti Wink
Un giorno mi deciderò anch'io per un Kuro (tra l'altro so che alle mie latitudini vanno alla grande) ma sono stato sempre frenato dalla storia del mekiri: non ho ancora il coraggio di essere così aggressivo su di un pino!
Tu hai già esperienza?
D'altro canto, so che se non si opera in questo modo, il bonsai si perde del tutto Sad

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  Luposolitario1978 il Lun 10 Apr 2017, 08:11

testudo ha scritto:Ciao e comllimenti per gli acquisti Wink
Un giorno mi deciderò anch'io per un Kuro (tra l'altro so che alle mie latitudini vanno alla grande) ma sono stato sempre frenato dalla storia del mekiri: non ho ancora il coraggio di essere così aggressivo su di un pino!
Tu hai già esperienza?
D'altro canto, so che se non si opera in questo modo, il bonsai si perde del tutto Sad
Ciao e grazie per le considerazioni sul mio shohin.
Sinceramente non ho particolari esperienze con i pini: in questi anni mi sono limitato alla scandelatura delle candele dei miei silvestri, per bilanciare i "pesi" fogliari dei diversi palchi, ma non ho mai applicato le tecniche del mekiri e del tambahoo...
In ogni caso aggiornerò all'occorrenza la discussione, soprattutto per i consigli del caso dai più esperti! benvenuto
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 39
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  Luposolitario1978 il Sab 22 Lug 2017, 20:22

Ciao a tutti!
Allego un'immagine dello stato attuale della pianta dopo aver operato un falso rinvaso, senza minimamente toccare il pane radicale, in un vaso fatto a mano su commissione, da un abile conoscente di Giancarlo, che non posso che ringraziare!
Spero che il risultato finale sia di vostro gradimento!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Saluti!
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 39
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  Armando Dal Col il Ven 04 Ago 2017, 05:38

Quando NON si ritorna a mani vuote, si riceve un nuovo "input" irresistibile!
avatar
Armando Dal Col
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI
Istruttore riconosciuto dalla Nippon Bonsai Association e Istruttore Nazionale UBI

Messaggi : 657
Data d'iscrizione : 26.06.13
Età : 81
Località : Tarzo TV Phone 0438 587265

http://www.armandodalcolseiwabonsaien.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  Luposolitario1978 il Ven 04 Ago 2017, 07:14

Armando Dal Col ha scritto:Quando NON si ritorna a mani vuote, si riceve un nuovo "input" irresistibile!
Assolutamente verissimo...
avatar
Luposolitario1978
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 27.03.11
Età : 39
Località : Valle d'Aosta

https://tamashiibonsai.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum