Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 35 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 272

Ultimi argomenti
» Chaemacyparis nana mame
Ieri alle 22:53 Da giancarlo

» calicanto trapiantato
Ieri alle 17:53 Da giancarlo

» Storia di una quercia (e di un principiante)
Ieri alle 17:52 Da giancarlo

» bonsai di ficus
Ieri alle 14:37 Da lucabe

» Faggio Piacentino
Ieri alle 10:54 Da Fernet

» reimpostare uno Yamadori
Lun 20 Nov 2017, 19:13 Da Simo.

» Problema su foglie Ficus
Dom 19 Nov 2017, 13:04 Da Gualty

» aiuto bonsai acero da pianta vivaio
Dom 19 Nov 2017, 07:41 Da kordonbleu

» nuova impostazione di un ginepro
Mer 15 Nov 2017, 21:29 Da vicious

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
vicious
 
caie85
 
Simo.
 
andria
 
Gualty
 
giancarlo
 
von mises
 
Framoss94
 
feanor
 

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

vaso per il leccio

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  feanor il Mar 29 Ago 2017, 15:50

Speriamo che si riprenda per bene! incrocio dita Anche se è sopravvissuta non è facile vedere una così bella pianta ridotta male!
avatar
feanor
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 18.10.16
Età : 28
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  von mises il Mar 29 Ago 2017, 16:02

Che peccato.. Davvero una gran bella pianta. Per fortuna non è morta, quindi credo che col tempo riuscirai comunque a tirarci fuori qualcosa di bello Smile mq quali potrebbero essere le cause? Ragnetto?

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  andria il Mar 29 Ago 2017, 17:09

comunque strano il colpo di secco sul leccio. io lo consideravo tra le specie che meglio sopportano secco e alte temperature. ti dirò che io, pur non essendo grande appassionato di lecci, ne possiedo 2 ed entrambi sono in piena fase vegetativa e comunque i 40 gradi all'ombra questa estate li hanno beccati diverse volte.
quindi come ti ho già detto oltre al gran caldo ci deve essere sicuramente dell'altro.
non escluderei il fatto che essendo iamadori non fossero ancora perfettamente attecchiti e al top del vigore.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Mar 29 Ago 2017, 18:32

andria ha scritto:comunque strano il colpo di secco sul leccio. io lo consideravo tra le specie che meglio sopportano secco e alte temperature. ti dirò che io, pur non essendo grande appassionato di lecci, ne possiedo 2 ed entrambi sono in piena fase vegetativa e comunque i 40 gradi all'ombra questa estate li hanno beccati diverse volte.
quindi come ti ho già detto oltre al gran caldo ci deve essere sicuramente dell'altro.
non escluderei il fatto che essendo iamadori non fossero ancora perfettamente attecchiti e al top del vigore.

è uno yamadori in vaso da 4 anniera già ora di rinvasare e poi le temperature raggiunte nel posto dove li tengo hanno superato i 45 gradi
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Mar 29 Ago 2017, 18:49

von mises ha scritto:Che peccato.. Davvero una gran bella pianta. Per fortuna non è morta, quindi credo che col tempo riuscirai comunque a tirarci fuori qualcosa di bello Smile mq quali potrebbero essere le cause? Ragnetto?

era appunto di questo che volevo parlare nel forum motivo per cui ho postato l'insuccesso.
Un estate così calda ci ha tenuto lontani anche gli attacchi dei parassiti, io analizzando un pò la situazione mi sono fatto un idea
Primo errore:
eccesso di concime. Ho concimato tutte le piante con organico a lenta cessione gettato direttamente sul terreno, ora mi sono fatto fare dalla mia compagna dei sacchetti di tulle che riempirò con il concime in modo da rimuoverlo nel caso in cui le condizioni consiglino la rimozione, personalmente credo che il concime abbia sviluppato nel limite del possibile un maggior calore all'interno del vaso mentre macerava.
Secondo errore:
eccesso di acqua. con l'idea di rinfrescare x aiutare credo di aver tenuto le radici per due mesi sempre in ammollo e questo abbinato col punto precedente credo sia già sufficiente a dare una bella mazzata.
terzo:
troppo caldo, essendo il terrazzo chiuso tra i palazzi non circola aria un giorno ho fotografato il termometro (posto ovviamente all'ombra) che segnava 45,qualcosa ed era la temperatura di quel momento non è detto che fosse la massima quindi la causa principale credo sia questa un luogo poco adatto a contrastare le temperature elevatissime.
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  von mises il Mar 29 Ago 2017, 19:32

Nei messaggi precedenti ho letto chr la pianta si trova in un substrato molto ricco di agriperlite. Potrebbe darsi che ha contribuito anche essa, sia eccesso di acqua che per il caldo? Trattiene davvero tanta acqua e in più ho notato, non prendetemi per pazzo, che quando si bagna si surriscalda in una maniera incredibile

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Mar 29 Ago 2017, 19:50

von mises ha scritto:Nei messaggi precedenti ho letto chr la pianta si trova in un substrato molto ricco di agriperlite. Potrebbe darsi che ha contribuito anche essa, sia eccesso di acqua che per il caldo? Trattiene davvero tanta acqua e in più ho notato, non prendetemi per pazzo, che quando si bagna si surriscalda in una maniera incredibile

ti dirò ..... non ci ho mai fatto caso, buono a sapersi
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  von mises il Mar 29 Ago 2017, 20:16

Quando mi sono avvicinato al mondo del bonsai non avevo le idee molto chiare, e utilizzavo molta ma molta agriperlite, a volte pura. E ho notato questi aspetti, figurati che tratteneva tantissima acqua perfino su piante in scolapasta che non annaffiavo per giorni. E ho notato pure questi riscaldamento come effetto collaterale

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Dom 03 Set 2017, 19:52

von mises ha scritto:Quando mi sono avvicinato al mondo del bonsai non avevo le idee molto chiare, e utilizzavo molta ma molta agriperlite, a volte pura. E ho notato questi aspetti, figurati che tratteneva tantissima acqua perfino su piante in scolapasta che non annaffiavo per giorni. E ho notato pure questi riscaldamento come effetto collaterale

però per logica (solo per logica) trattenendo l'acqua col calore e la conseguente evaporazione non dovrebbe abbassare la temperatura?
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  von mises il Dom 03 Set 2017, 21:32

vicious ha scritto:
von mises ha scritto:Quando mi sono avvicinato al mondo del bonsai non avevo le idee molto chiare, e utilizzavo molta ma molta agriperlite, a volte pura. E ho notato questi aspetti, figurati che tratteneva tantissima acqua perfino su piante in scolapasta che non annaffiavo per giorni. E ho notato pure questi riscaldamento come effetto collaterale

però per logica (solo per logica) trattenendo l'acqua col calore e la conseguente evaporazione non dovrebbe abbassare la temperatura?
Secondo me con la calura estiva si ottiene l'effetto opposto, tipo bollitura per estremizzare il concetto. Però magari é un effetto che si otteneva da me per le temperature davvero alte e il pieno sole

von mises
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 14.08.17
Età : 30
Località : Palermo

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Lun 04 Set 2017, 14:07

non so davvero, di sicuro mi hai messo il tarlo ed ora terrò sotto controllo anche questa cosa, penso per logica che l'evaporazione, così come la sudorazione negli uomini, tenda ad abbassare la temperatura, ma sempre ragionando per deduzione e non scientificamente mi viene da dire che una pozza di acqua fangosa al sola pur evaporando si riscalda da morire...
cavoli che dubbi... ci stanno entrambi come deduzioni
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  moyogi il Lun 04 Set 2017, 19:00

... non hai pensato di ombreggiare il terrazzo?
avatar
moyogi
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 45
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  feanor il Lun 04 Set 2017, 19:09

Se posso aggrapparmi al discorso... quando l'acqua evapora è perché aumenta la sua temperatura (più la scaldi e più tenderà a bollire, cioè evaporare, mentre più la freddi e più tende a solidificarsi) Quindi se la perlite trattiene più acqua, ce ne sarà di più che col caldo si potrà scaldare e quindi evaporare, lessando le radici!
Il discorso del sudore è che esso evapora perchè siamo caldi noi (non come l'acqua della pasta spaghettata risata appassionata ), e la sensazione di fresco è dovuta al fatto che il nostro sudore evaporato se ne vola via perchè ha modo di sfogare e quindi dissipa il nostro calore (a meno di non essere vestiti pesanti) e non ci lessa, mentre nel vaso la situazione è inversa perché il substrato, anche se drenante, cmq trattiene il vapore acqueo (come un vestito pesante appunto), col rieschio di lessatura, se poi aggiungiamo scarsa ventilazione la situazione peggiora!

Giuro che non voglio fare il sapientino pala in testa , però il ragionamento dovrebbe essere corretto!
avatar
feanor
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 18.10.16
Età : 28
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  feanor il Lun 04 Set 2017, 19:15

Infatti c'è chi per evitare questo protegge i vasi inserendoli dentro a contenitori di polistirolo (il bianco riflette i raggi solari), creando un'intercapedine che protegge il vaso e le radici dal calore!
Leggendo i vari post credo che anche Armando faccia una cosa del genere! (correggetemi se sbaglio )
avatar
feanor
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 18.10.16
Età : 28
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  Simo. il Lun 04 Set 2017, 19:56

feanor ha scritto:Infatti c'è chi per evitare questo protegge i vasi inserendoli dentro a contenitori di polistirolo (il bianco riflette i raggi solari), creando un'intercapedine che protegge il vaso e le radici dal calore!
Leggendo i vari post credo che anche Armando faccia una cosa del genere! (correggetemi se sbaglio )

Non ricordo se li usa solo in Inverno oppure anche d'Estate (non so se da lui arrivi a fare così tanto caldo)... comunque il polistirolo è un materiale coibentante sia in un verso che nell'altro.
C'è anche chi avvolge i vasi in semplice carta d'alluminio o altri materiali con strato isolante più uno in alluminio.

Il bianco del polistirolo e l'alluminio riflettono la luce assorbendo meno calore...
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7431
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  andria il Mar 05 Set 2017, 18:18

agriperlite ne uso pure io, non grosse percentuali, proprio x cercare di trattenere + acqua, altrimenti in estate dovrei innaffiare + volte al giorno. problemi non mi pare di averne avuti. comunque anche in estate bisognerebbe evitare gli eccessi di irrigazione. altrimenti le radici non respirano in modo ottimale e allora si che c'è rischio di marciume radicale. piuttosto uso l' acqua x raffreddare l'ambiente circostante: terreno, i vasi e pure la chioma quando ne ho la possibilità, durante le ore + calde.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Mar 05 Set 2017, 19:54

feanor ha scritto:Se posso aggrapparmi al discorso... quando l'acqua evapora è perché aumenta la sua temperatura (più la scaldi e più tenderà a bollire, cioè evaporare, mentre più la freddi e più tende a solidificarsi) Quindi se la perlite trattiene più acqua, ce ne sarà di più che col caldo si potrà scaldare e quindi evaporare, lessando le radici!
Il discorso del sudore è che esso evapora perchè siamo caldi noi (non come l'acqua della pasta spaghettata risata appassionata ), e la sensazione di fresco è dovuta al fatto che il nostro sudore evaporato se ne vola via perchè ha modo di sfogare e quindi dissipa il nostro calore (a meno di non essere vestiti pesanti) e non ci lessa, mentre nel vaso la situazione è inversa perché il substrato, anche se drenante, cmq trattiene il vapore acqueo (come un vestito pesante appunto), col rieschio di lessatura, se poi aggiungiamo scarsa ventilazione la situazione peggiora!

Giuro che non voglio fare il sapientino pala in testa , però il ragionamento dovrebbe essere corretto!

sai quando ti muoiono delle signore piante fai mille pensieri e duemila deduzioni, anche perchè alcuni yamadori di quest'anno hanno tenuto tranquillamente pur essendo più deboli delle piante affrancate che sono andate
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  vicious il Mar 05 Set 2017, 19:58

andria ha scritto:agriperlite ne uso pure io, non grosse percentuali, proprio x cercare di trattenere + acqua, altrimenti in estate dovrei innaffiare + volte al giorno. problemi non mi pare di averne avuti. comunque anche in estate bisognerebbe evitare gli eccessi di irrigazione. altrimenti le radici non respirano in modo ottimale e allora si che c'è rischio di marciume radicale. piuttosto uso l' acqua x raffreddare l'ambiente circostante: terreno, i vasi e pure la chioma quando ne ho la possibilità, durante le ore + calde.

quando potevo raffreddavo il terrazzo (acqua su pavimento e chioma) alle 12 ed alle 14 mentre nei vasi dopo le 18 gettavo acqua anche sui teli ombreggianti con la speranza che l'evaporazione creasse movimento d'aria ma regolarmente la stazione meteo mi segnava 45 gradi
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: vaso per il leccio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum