Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 271

Ultimi argomenti
» Melo consigli ed impostazione!
Oggi alle 05:15 Da danielep

» Ginepro... essenziale
Ieri alle 11:07 Da Simo.

» Prunus....!!??
Ieri alle 01:19 Da robur

» Pino Silvestre Yamadori
Ven 20 Ott 2017, 15:32 Da feanor

» Talee con muffa
Ven 20 Ott 2017, 10:47 Da kordonbleu

» Semi di acero
Ven 20 Ott 2017, 09:54 Da von mises

» Le fasi lunari
Gio 19 Ott 2017, 16:32 Da giancarlo

» 15 ottobre
Gio 19 Ott 2017, 14:55 Da Rino

» chamaecyparis obtusa nana
Mer 18 Ott 2017, 21:33 Da Lucagun

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
alè_bonsai
 
Simo.
 
feanor
 
caie85
 
andria
 
Andrea
 
Gualty
 
Lucagun
 
von mises
 

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Mer 08 Mar 2017, 10:45

Il nome mitologico con cui ho ribattezzato la pianta, la dice lunga su quelle che sono le mie "aspettative" (o forse sarebbe meglio dire le "speranze) che ho su questo esemplare. Chiedo scusa in anticipo per la qualità delle prime foto, ma si tratta di foto che ho fatto a stampe su carta formato A4 (fatte con un semplicissima stampante a colori..), sbiadite e tremolanti.... Ma per ricostruire tutta la storia, cerchiamo di farcele andare bene così sorridi

Ragazzi, quando ho visto questa pianta per la prima volta, mi è caduta la mascella..... Ha un NEBARI visto raramente non solo nel nostro paese....

Questa pianta, ha avuto 3 proprietari: un mio carissimo amico, la persona a cui il mio amico aveva ceduto la pianta per "cessato hobby" (nel 2012) ed infine il sottoscritto (è diventata di mia proprietà nel 2015). La creazione di questa pianta è comincia nel 1974 in Giappone. Il pre-bonsai, perché tale era il suo stato quando è stata importata in Italia da NIPPON BONSAI, è giunto nel nostro paese nel 2004, anno in cui il mio carissimo amico ha deciso di portarla a casa.





La pianta, è stata fatta crescere liberamente per chiudere i grossi buchi in prossimità della congiunzione dei vari tronchi e, nel 2006, è stato fatto un primo lavoro di definizione dei rami principali:



Nel 2007, il mio amico ha deciso di iniziare ad educare la pianta inserendola nel primo vaso bonsai, decisione poi rivista l'anno successivo perché la pianta non aveva lavorato come si aspettata. Questa la foto del 2007, nel 2008 è stata rimessa in vaso di coltivazione (cassetta di legno).



Per i 4 anni successivi, la pianta ha lavorato alla stra grande, raggiungendo un ottimo livello di ramificazione ma qui, si è verificato un piccolo problemino nella parte posteriore del nebari dove la pianta, ha deciso di "scartare" una parte di radici facendole seccare (impossibile stabilirne la causa). Di seguito, foto del 2011:



Ora passiamo all'anno successivo, dove la pianta ha raggiunto l'apice massimo della sua storia di coltivazione. Da qui in poi, per fortuna, la qualità delle foto migliora.





Diciamo che, tolto il problemino sul retro della pianta, dove la moria di radici aveva provocato un ritiro di linfa (a cui purtroppo non sono seguiti interventi mirati per risolvere la problematica), la pianta era da WOW!!!
Nel 2012, è stata la prima volta che ho messo gli occhi su questo esemplare. Una pianta così, non era facile ammirarla nemmeno in GIAPPONE, se non tra esemplari di spicco!!! Sono rimasto letteralmente folgorato dal nebari impressionate e dalla folta ramificazione, che copriva a perfezione tutta la pianta. Nonostante alcuni tagli ancora da chiudere, il prebonsai del 2004 si era trasformato in uno spettacolare esemplare da maneggiare con cura. A questo punto, il mio carissimo amico decise di interrompere la sua storia bonsaistica e decise di cedere tutte le sue piante, compresa questa. La Fenice, nonostante ovviamente non fosse ancora pronta, aveva comunque toccato il suo apice proprio nell'anno 2012. Purtroppo, nel 2012, non avevo la possibilità di comprare una pianta del genere e quindi passo nelle mani di un nuovo proprietario dove vi restò fino al 2015.  Purtroppo in questi 3 anni, furono commessi gravissimi errori di coltivazione che portarono il magnifico esemplare alla rovina.... Nel 2015, il proprietario, decise di cedere l'esemplare, ormai in pessime condizioni e il mio carissimo amico mi informò di quanto stava succedendo. Mi feci mandare una foto della pianta per valutarne lo stato e rimasi scioccato e con molta amarezza in corpo nel vedere come era ridotta.  Foto del Novembre 2015



Il retro, era ormai irriconoscibile ed irrimediabilmente danneggiato! Oltre al già conosciuto problema della parte radicale, per qualche motivo a me ignoto alla pianta erano stati eliminati i rami di profondità.. Inoltre, il colore grigiastro (a differenza del colore "marroncino" delle restanti parti della pianta) in concomitanza dei tagli, non lasciava presagire nulla di buono. Temevo un ritiro di linfa e quindi la morte di tutta la parte evidenziata in nero, dubbio che poi successivamente si è rilevato fondato. Ero molto perplesso e indeciso sul da farsi... da una parte ero tentato perché ancora innamorato di quello che avevo visto nel 2012, dall'altra parte invece mi dicevo di lasciare perdere perché non ci sarebbe stata speranza di recuperare gli antichi splendori. Come è andata alla fine? Come spesso va anche nella vita di tutti i giorni! La parte emotiva ha avuto il sopravvento su quella razionale e ho deciso di correre il rischio portandomi a casa la pianta. Una volta giunta nel mio giardino, ho avuto la conferma che la parte evidenziata in nero, era morta e che la situazione era ancora più grave di quello che avevo visto in foto.... altri due rami erano stati compromessi dal ritiro di linfa.... Nel marzo del 2016, ho rinvasato la pianta in una nuova cassetta di legno, cercando di sistemare e pulire l'apparato radicale.

macro del nebari da urlo:



questo era il fronte designato (nella foto, a SX, si intravede il nebari danneggiato)

Ora una panoramica della pianta, da cui si può anche vedere quanta ramificazione abbia perso, rispetto al 2012....







Dopo il rinvaso, ho meglio analizzato la situazione generale della pianta e non ho potuto fare altro che consatare, come già detto sopra, che la situazione era più difficile di quanto sperassi:



I rami evidenziati in nero, sono rimasti coinvolti dal ritiro di linfa e nei mesi a venire sono seccati e sono stati tagliati. Per fortuna, nelle immediate vicinanze del ramo laterale, è spuntata una gemma che oggi sembra essere in buona salute e che quindi mi consentirà di ricostruire quel ramo (tratto giallo). Il problema era come mascherare quei bruttissimi difetti... e da qui l'idea che, anziché nasconderli, sarebbe stato il caso di "amplificarli" e metterli ulteriormente in evidenza. Da qui, l'idea di ruotare la pianta ed usare il retro come nuovo fronte!!! Il ramo evidenziato in rosso, nella foto sopra, sarà il nuovo apice mentre il ramo evidenziato in azzurro (vecchio apice), verrà usato come ramo di sacrificio per chiudere la testa, dopodiché verrà tagliato. Sul retro, c'è la necessità di inserire un nuovo ramo per dare maggiore profondità e questo intervento, conto di farlo negli anni a venire con un innesto a foro passante.
Il progetto che ho fatto ora per il nuovo fronte è il seguente:



Nella parte di nebari danneggiata, in fase del rinvaso programmato per il prossimo anno, inserirò una roccia mentre per la parte frontale, danneggiata dal ritiro di linfa, più in la effettuerò un SABAMIKI. Per ora, il legno, è stato trattato con liquido jin per evitare marcescenze e in attesa di essere lavorato. Le foto sopra sono ancora relative a Marzo 2016, appena riesco metto una foto della pianta ad oggi, con i rami sopra citati in meno....

Non so ancora quanto ci vorrà ma soprattutto se ce la farò a fare risorgere la FENICE, il nome che le ho dato è per l'appunto una speranza ed un augurio. Ho ritenuto però di dovere fare almeno un tentativo e poi vediamo se la provvidenza mi darà una mano! sorridi

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  testudo il Mer 08 Mar 2017, 12:59

Ciao Omar, complimenti per il coraggio!
Condivido il tuo progetto, il sabamiki darà carattere alla pianta, ma sei sicuro della roccia? Personalmente cosidero aceri palmati e rocce un po'incompatibili Wink
Sei riuscito a capire le cause dei ritiri di linfa?

testudo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 162
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  andria il Mer 08 Mar 2017, 15:27

un impresa titanica viste anche le dimensioni della pianta. certo un sabamiki su un acero non è molto ortodosso ma non saprei neppure come far chiudere un secco di quelle dimensioni. sulla roccia concordo con testudo: non ce la vedo proprio. quel problema secondo me lo risolvi + facilmente con innesti di radice.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Mer 08 Mar 2017, 15:45

Difficile stabilire le cause... plausibilmente potrebbero essere 2: potatura dei grossi rami fuori periodo o attacco fungino. Ma non posso saperlo con certezza, sono supposizioni.
In merito all'innesto di radici, che ho valutato, è una operazione altamente improbabile dal mio punto di vista, per questo vorrei coprire con roccia (oppure fare si che il sabamiki tocchi terra...). Facendo due calcoli al volo, non si tratterebbe di innesto di radici ma di un vero e proprio telaio di talee e ne servirebbero circa 40. Tenete presente che oltre alle radice, bisogna congiungere i "corpi estranei" anche alla vena viva in alto. Dalle foto, non si capiscono bene le dimensioni ma la parte danneggiata ha un diametro di circa 20 cm e le talee dovrebbero salire di altri 13/14 cm per unirsi alla pianta. Avendo ancora un anno davanti prima di poterci mettere mano, comunque, mi prendo tutto il tempo necessario per ragionarci sopra con calma.

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  andria il Mer 08 Mar 2017, 19:07

se ho capito bene tu vorresti prendere delle piantine interrarle e poi portarle in alto e innestarle sul bordo dove inizia la parte viva.
io intendevo invece innestare le piantine al livello del loro colletto direttamente sul bordo vivo sopra il secco. le radici quindi risulterebbero esposte e chiaramente si dovrà o sollevare il livello del suolo o rivestire le radici di sfagno o altro materiale. comunque sono valutazioni da fare dal vivo. tecnicamente non credo ci siano grossi problemi.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  giancarlo il Mer 08 Mar 2017, 20:12

Pianta compromessa ma fortunatamente non in modo irrimediabile...almeno spero...hai avuto coraggio a fare questa scelta, ma sono certo che un tentativo valga la pena di farlo...anche perche' io sugli aceri ho potuto lavorarci spesso e tante volte ho rifatto la ramificazione mancante con degli innesti a foro passante...certo questa pianta ha altrte problematiche e non tutte conosciute....ma ripeto...avrei provato anche io....non resta che incrociare le dita e sperare in una forte reazione della pianta.... incrocio dita incrocio dita incrocio dita

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Gio 09 Mar 2017, 08:00

andria ha scritto:se ho capito bene tu vorresti prendere delle piantine interrarle e poi portarle in alto e innestarle sul bordo dove inizia la parte viva.
io intendevo invece innestare le piantine al livello del loro colletto direttamente sul bordo vivo sopra il secco. le radici quindi risulterebbero esposte e chiaramente si dovrà o sollevare il livello del suolo o rivestire le radici di sfagno o altro materiale. comunque sono valutazioni da fare dal vivo. tecnicamente non credo ci siano grossi problemi.

Mi è chiaro ciò che intendevi e concordo che l'intervento sia di facile soluzione ma non risolverebbe il problema.



Ammettiamo che i puntini gialli siano gli innesti fatti sul colletto e che attecchiscano senza problemi. Come colmo il GAP (evidenziato in rosso) che va da un colletto all'altro? Stiamo parlando di un diametro di 20 centimetri. Innestando  le sole radici sul colletto, resterebbe comunque un buco evidente che stona con il resto del nebari. Il problema è di difficile soluzione e quella più semplice sarebbe appunto coprire con l'innesto di una roccia. Ma valuto molto volentieri tutti i suggerimenti possibili, perché fortunatamente non è un lavoro che devo fare quest'anno.

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  MeloMat90 il Gio 09 Mar 2017, 09:22

omar211075 ha scritto:
Stiamo parlando di un diametro di 20 centimetri.


20 Centimetri???

Potresti indicarci le misure di questo albero meraviglioso perché dalla fotografia non riuscivo a immaginare 20 centimetri per la parte seccata.

Se riuscirai ad attuare tutte le tecniche e con un po' di c...fortuna può uscire qualcosa di fantastico. Secondo me hai fatto bene a provarci incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita
avatar
MeloMat90
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 15.03.16
Età : 26
Località : Vallecamonica (BS)

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Gio 09 Mar 2017, 09:28

MeloMat90 ha scritto:
omar211075 ha scritto:
Stiamo parlando di un diametro di 20 centimetri.


20 Centimetri???

Potresti indicarci le misure di questo albero meraviglioso perché dalla fotografia non riuscivo a immaginare 20 centimetri per la parte seccata.

Se riuscirai ad attuare tutte le tecniche e con un po' di c...fortuna può uscire qualcosa di fantastico. Secondo me hai fatto bene a provarci incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita

ciao MeloMat, andando a memoria... il nebari ha un diametro di circa 42/45 centimetri. come altezza, senza considerare le cacciate, siamo sui 50/55 centimetri.

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  Waka il Gio 09 Mar 2017, 21:26

Questa pianta ha un nebari eccezzionale.
Pero' ancora Non ho capito dove vorresti mettere la roccia .
Il telaio di talee è un idea affascinante ,e allo stesso tempo fuori di testa.
avatar
Waka
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 30.11.16
Località : padova

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  MeloMat90 il Ven 10 Mar 2017, 09:13


Cavolo proprio un bel bestione allora tozzo e robusto... super super super grazie dell'informazione


La pianta è stata costruita forse già all'origine come telaio di fitocelle unite? E' già cemento/roccia quelle macchie grigie che spuntano dai lati? (forse ricordo del telaio di costruzione)

avatar
MeloMat90
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 15.03.16
Età : 26
Località : Vallecamonica (BS)

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Ven 10 Mar 2017, 12:10

Waka ha scritto:Questa pianta ha un nebari eccezzionale.
Pero' ancora Non ho capito dove vorresti mettere la roccia .
Il telaio di talee è un idea affascinante ,e allo stesso tempo fuori di testa.

La roccia dovrà essere grande a sufficienza per coprire tutto il buco presente sul nebari. Confermo, le macchie che si vedono sono di cemento, utilizzato per coprire buchi fatti dal "telaio" e servono per aiutare la pianta a "callare" su una superfice liscia.

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  kordonbleu il Lun 13 Mar 2017, 10:11

complimenti per la "piantina" sorridi

ma un sabamiki che vada a raccordarsi con quel secco, lo hai preso in considerazione?
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11429
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Lun 13 Mar 2017, 10:18

kordonbleu ha scritto:complimenti per la "piantina" sorridi

ma un sabamiki che vada a raccordarsi con quel secco, lo hai preso in considerazione?

ciao Kordon, la possibilità è stata presa in considerazione e non l'ho scartata. L'unico dubbio che ho, è che il sabamiki è "centrale" mentre quella parte è laterale. Non ho indea come possa apparire a livello estetico a lavoro ultimato. Se fosse stata una continuazione centrale del sabamiki, sarebbe stato decisamente meglio. Cmq non è una ipotesi da scartare. Inoltre sto cercando su internet alcune foto di piante vecchie con sabimiki, per prendere gli spunti necessari. Se mi aiutate nella ricerca, ve ne sarei davvero grato sorridi


omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  kordonbleu il Lun 13 Mar 2017, 11:23

tu vedi la pianta dal vivo e tu sai quale scelta è meglio, ovviamente andrebbe a fare il "fronte" e i primari sono predisposti per questo eventuale cambio?
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11429
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Lun 13 Mar 2017, 14:16

kordonbleu ha scritto:tu vedi la pianta dal vivo e tu sai quale scelta è meglio, ovviamente andrebbe a fare il "fronte" e i primari sono predisposti per questo eventuale cambio?

Purtroppo il ramo primario sarebbe troppo frontale per girare il fronte da quella parte e tagliarlo non avrebbe senso, perchè ci sarebbe un altro vuoto difficilmente colmabile. Devo trovare un amico bravo a disegnare, per farmi fare un progettino di come verrebbe la pianta con sabamiki che dal fronte scende lateralmente. Così si potrebbe avere una idea più precisa di come potrebbe venire

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  vicious il Mar 25 Apr 2017, 18:12

facci vedere una foto della pianta adesso con le foglie sorridi
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Gio 27 Apr 2017, 08:34

vicious ha scritto:facci vedere una foto della pianta adesso con le foglie sorridi

Eccola qua, fatta di corsa questa mattina prima di uscire di casa!! L'apice, era più alto di circa 70 centimetri ma, il forte vento della scorsa settimana, me lo ha spezzato.... I rami bassi sono già stati accorciati a due foglie perchè mi interessa concentrare tutto il vigore in apice, per cercare di chiudere quanto più possibile e rapidamente i tagli presenti.



Quando il tempo si stabilizzerà, cercherò di fare qualche foto migliore.

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  MeloMat90 il Gio 27 Apr 2017, 08:39

Va che è un piacere, sicuramente sta alla grandissima! super
avatar
MeloMat90
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 15.03.16
Età : 26
Località : Vallecamonica (BS)

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  vicious il Lun 01 Mag 2017, 19:03

grandeeee ottimo lavoro
avatar
vicious
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 49
Località : foggia

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  kordonbleu il Mer 03 Mag 2017, 08:50

vedo che è in forma... sorridi

p.s. ma le foto le fai di notte? vedo e prevedo
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11429
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  omar211075 il Ven 05 Mag 2017, 13:09

kordonbleu ha scritto:vedo che è in forma... sorridi

p.s. ma le foto le fai di notte? vedo e prevedo

di notte no... ma quasi... ore 6.30 del mattino prima di andare a lavorare

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 42
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  Gualty il Ven 05 Mag 2017, 20:58

Complimenti !!! Bella !!

avatar
Gualty
Utente attivo
Utente attivo

Messaggi : 2431
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 53
Località : Galliate

Tornare in alto Andare in basso

Re: BIG MOMIJI - ARABA FENICE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum