Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 271

Ultimi argomenti
» Itoigawa di importazione giapponese. Raiju, ovvero il Demone del Fulmine (雷の悪魔)
Oggi alle 07:16 Da Luposolitario1978

» Imhotep: un nuovo kuromatsu in collezione.
Oggi alle 07:01 Da Luposolitario1978

» Che tempo fa ?
Oggi alle 05:46 Da kordonbleu

» Melo consigli ed impostazione!
Ieri alle 05:15 Da danielep

» Ginepro... essenziale
Sab 21 Ott 2017, 11:07 Da Simo.

» Prunus....!!??
Sab 21 Ott 2017, 01:19 Da robur

» Pino Silvestre Yamadori
Ven 20 Ott 2017, 15:32 Da feanor

» Talee con muffa
Ven 20 Ott 2017, 10:47 Da kordonbleu

» Semi di acero
Ven 20 Ott 2017, 09:54 Da von mises

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
alè_bonsai
 
Simo.
 
feanor
 
caie85
 
andria
 
Andrea
 
Gualty
 
Lucagun
 
von mises
 

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 27 Giu 2016, 07:35

Ciao a tutti,
nei giorni scorsi ho frequentato il corso base per bonsai e avevo il piacere di mostrarvi la mia prima assoluta lavorazione su una pianta.
Come si vede dalle foto, la pianta già suggeriva il da farsi, ma vi assicuro che per me non è stato così banale come può essere per una persone con esperienza.

Prima

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Dopo circa 3 ore di lavoro

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


L'inclinazione è quella che più o meno vorrei dargli la prossima primavera quando effettuerò anche il rinvaso.
Avrei voluto/potuto eliminare qualche ramo in più ma il maestro ha dovuto frenare la mia voglia di tagliare spiegandomi che conveniva aspettare la reazione della pianta e magari fare una selezione più decisa il prossimo anno.
Insomma, il solito discorso che bisogna avere pazienza e non fare il passo più lungo della pianta.

Sono molto graditi consigli/critiche.




alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Lun 27 Giu 2016, 07:41

più che critiche qualche appunto, visto che è una tua idea: correggerei solo i rami paralleli e definirei l'apice
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Mer 29 Giu 2016, 10:00

Grazie kordon.
In effetti oltre a qualche ramo parallelo anche l'apice non è il massimo (cosa che non mi era balzata subito all'occhio).

Penso però di aspettare la primavera, sempre se non mi viene la frenesia si tagliare.

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 20 Feb 2017, 15:45

Ciao a tutti,
considerando la mia zona climatica (Torino) secondo voi è il momento di rinvasare il ginepro o meglio aspettare ancora un pò?

PS: La pianta è in balcone, quindi riparata da vento, pioggia ed eventuale neve.

Grazie mille.
Alessio.

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  giancarlo il Lun 20 Feb 2017, 16:44

Ciao Ale, a me e' stato sempre insegnato a seguire alcune "regole" principali di coltivazione di una pianta....in pratica, tu hai lavorato e piegato dei rami per fare questo Step sulla pianta...facendo anche un rinvaso andresti a danneggiare la pianta perche' subisce due "lavorazioni" molto invasive in poco tempo...la regola dice che se lavori la pianta poi il rinvaso lo fai l'anno dopo...come anche se rinvasi...la pianta la lavori l'anno dopo...io ho seguito sempre questo modo di fare, specialmente per le conifere...e tutto e' andato sempre bene...

Non so se altri la pensano diversamente...ma essere troppo invasivi non rende mai.....io posso solo riportarti il mio modo di fare, poi ognuno si comporta secondo la propria esperienza..

Ricorda anche che un rinvaso eventuale che vorrai fare a questa pianta o altre conifere, comunque andrebbe fatto quando le temperature saranno piu' stabili...credo che meta' marzo al Nord vada bene...poi seguirai le regole basilari che sono quelle di proteggere la pianta dopo il rinvaso, da sole vento forte, aria, gelo per almeno una ventina/trenta giorni...

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Mar 21 Feb 2017, 06:52

concordo con gian, il ginepro è si tosto ma non gradisce molto essere disturbato, mia esperienza, in passato ho fatto tutte e due le cose insieme e mi ha ringraziato ricoprendomi di aghi


Ultima modifica di kordonbleu il Mar 21 Feb 2017, 10:36, modificato 1 volta
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Mar 21 Feb 2017, 07:41

Ops, allora sono in seria difficoltà.
La pianta credo sia in quel vasetto da qualche anno ed è saturo di radici...quando innaffio l'acqua esce a fatica dai fori.

Detto ciò dite che è lo stesso rischioso fare un rinvaso poco invasivo o un falso rinvaso?
Ricordo solo che la lavorazione è stata fatta a Giugno dello scorso anno e sono stati piegati solo rami "piccoli".

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  ale il Mar 21 Feb 2017, 09:43

Se la lavorazione risale allo scorso giugno, direi che in primavera puoi rinvasare rranquillamente, ovviamente con le accortezze suggerite dagli altri. Leggendo il posto tutto insieme, mi era sembrato che l'avessi lavorato adesso!
avatar
ale
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 886
Data d'iscrizione : 11.04.12
Età : 42
Località : Novara

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Mar 21 Feb 2017, 10:37

quoto ale
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Mar 21 Feb 2017, 10:54

Grazie Ale,
ho specificato appositamente quando è stata lavorata la pianta proprio perchè mi era venuto il dubbio "dell'incomprensione", è così Giancarlo?

Quindi supponendo di fare il rinvaso in primavera, toglietemi ancora due dubbi:

- meglio rinvasare a radice nuda o meglio lasciare una parte del vecchio terriccio?
- per il substrato meglio akadama e tu (70-30) o pomice e tu (sempre 70-30), o altro ancora?




alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  giancarlo il Mar 21 Feb 2017, 13:37

alè_bonsai ha scritto:Grazie Ale,
ho specificato appositamente quando è stata lavorata la pianta proprio perchè mi era venuto il dubbio "dell'incomprensione", è così Giancarlo?

Quindi supponendo di fare il rinvaso in primavera, toglietemi ancora due dubbi:

- meglio rinvasare a radice nuda o meglio lasciare una parte del vecchio terriccio?
- per il substrato meglio akadama e tu (70-30) o pomice e tu (sempre 70-30), o altro ancora?


 

Io a volte vado di fretta a leggere il post, se il rinvaso lo hai fatto lo scorso giugno e' chiaro che adesso puoi anche rinvasare senza problemi....scusa ma non avevo letto la data..credevo lo avessi lavorato in questo periodo...

premesso che io spesso lavo le radici ai ginepri, questa e' un'operazione parecchio invasiva per una pianta..e se agisci per gradi forse e' meglio...dai una bella ripulita senza togliere proprio tutto il vecchio terriccio...per il rinvaso, io per i ginepri uso 50% akadama, 40% pomice setacciata e lavata e 10% kiryu, ma puoi fare tranquillamente anche meta' pomice e meta' akadama... benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Mar 21 Feb 2017, 15:42

Vista la mia poca esperienza farò come mi hai consigliato e agirò per gradi, quindi un bel rinvaso mantenendo un pò del vecchio terriccio e poi solo coltivazione.
Posterò le foto a rinvaso effettuato (metà/fine marzo più o meno).

Grazie a tutti.

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 10 Apr 2017, 08:14

Seguendo il vostro consiglio, circa 15 giorni fa ho effettuato il rinvaso del ginepro, tenendo circa la metà del vecchio terriccio.
Purtroppo solo alla fine mi sono reso conto di non aver cambiato l'inclinazione che mi ero prefissato....pazienza.
Ho provveduto anche a togliere il filo che iniziava a segnare qualche rametto.

Queste le foto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


La pianta non mi sembra dia segni di sofferenza, ma non mi convince il verde "spento" della vegetazione vecchia...è normale o è carenza di qualche elemento?
La nuova vegetazione che pian piano fa capolino invece è di un bel verde.

Ciao a tutti e buona settimana.
Alessio.

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Lun 10 Apr 2017, 09:38

puoi ancora raddrizzarlo come credi
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  giancarlo il Lun 10 Apr 2017, 12:41

per i primi 10/20 gg. nebulizza la pianta un paio di volte o anche tre al giorno con acqua sola oppure sprintene o similari...dovrebbe farcela senza problemi se hai fatto le cose nel modo giusto...ma non ne dubito...tienici informati e non legare la pianta...anzi se ci sono rimanenze di filo slegala tutta e lasciala vegetare tranquillamente.... benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 10 Apr 2017, 12:55

Grazie Giancarlo.
incrocio dita

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Ven 29 Set 2017, 08:35

Ciao a tutti,
un parere al volo.....guardando queste foto (scusate per la pessima qualità) cosa vi sembra:

- cocciniglia (puntini bianchi)?
- residui di calcare (scrollando la vegetazione scende una cascata di "forfora)?
- altro?


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Grazie a tutti,
Alessio.

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Ven 29 Set 2017, 10:15

cocciniglia
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Ven 29 Set 2017, 10:28

La settimana scorsa ho fatto una passata di confidor 200 sl (0,5 ml per litro), ma quei puntini bianchi ci sono ancora.....

Mi consigli un'altra somministrazione oppure altro prodotto?

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  andria il Ven 29 Set 2017, 16:36

verifica che siano vitali. magari sono morti dopo il trattamento.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Sab 30 Set 2017, 09:05

non mi risulta che il confidor, benchè sistemico, sia efficace contro la cocciniglia, ci sono prodotti specifici già miscelati con olio bianco
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 02 Ott 2017, 07:54

Questi puntini bianchi sono talmente piccoli che non si capisce bene se siano vitali o no....
Comunque ieri ho cercato di rimuovere la vegetazione maggiormente colpita e ho fatto una passata con insetticida specifico per cocciniglia (spero di non aver fatto danni visto che la settimana scorsa avevo dato il confidor).

Spero di vedere qualche segnale positivo a breve...

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  kordonbleu il Lun 02 Ott 2017, 10:33

sono vitali, fidati, lo vedi dalla pianta sbiadita
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11430
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  alè_bonsai il Lun 02 Ott 2017, 12:10

Quanti giorni o settimane ci vogliono per ristabilire il colore della pianta?

alè_bonsai
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 28.11.14
Età : 37
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  andria il Lun 02 Ott 2017, 17:22

oramai dovrai aspettare la prossima stagione vegetativa x rivedere un bel verde sulle parti colpite. non si può escludere che alcuni di quei rami secchino.
sulla cocciniglia se viva in genere rilascia un liquido giallastro, quando morta rimane solo un residuo bianco e secco che comunque si sfalda nel tempo.

andria
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 08.12.14
Località : prov. cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum