Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
57% 57% [ 153 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 267

Ultimi argomenti
» da che parte inizio????
Ieri alle 22:04 Da gil hardy

»  melograno su roccia 2
Ieri alle 16:57 Da cirodanapoli

» Piccolo hibiscus
Ieri alle 16:52 Da Gualty

» Ficus retusa con radici aeree
Ieri alle 14:57 Da Gualty

» melograno da seme n 30
Ieri alle 14:26 Da cirodanapoli

» Nocciolo.....lavori in corso......
Ieri alle 13:40 Da Gualty

» Imbustamento olmo
Mar 27 Giu 2017, 19:45 Da vicious

» Che tempo fa ?
Mar 27 Giu 2017, 12:28 Da feanor

» Uno tra tanti Amici
Mar 27 Giu 2017, 09:11 Da MeloMat90

Giugno 2017
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Potatura Acero Palmato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Lun 02 Mag 2016, 16:41

Salve,come da titolo vorrei chiedervi quando e se e' il momento di potare una piantina di acero palmato.
Comprata la scorsa estate,ho preferito al momento non toccarla ...
Le domande che vorrei porre sono diverse,in quanto credo sia arrivato il momento di cominciare a fare qualche lavoretto,per poter cominciare questo lungo percorso insieme ad essa.
La pianta si presenta ancora giovincella e quindi con un tronco ancora piccolino.
Da dove si deve cominciare per poter dare ad una pianta,un aspetto da bonsai?
Sopratutto...in piante come queste da dove si deve cominciare?
Lo so,ci sono diversi libri,video e quantì altro che parlano dellì argomento,ma nulla a confronto con lo scambio di pareri e consigli,che possono trovarsi in uno splendito forum come questo.
Giancarlo,la percella te la dico dopo ahahah :D ahahaha
Scherzi a parte,penso davvero dia un forum eccezionale,sopratutto perche' si vede la semplicita e la confidenza,nel dare i consigli,alle persone anche quelle come me da poco iscritte.
P.s
Credo che se la passione comincia a prendermi,comprero' magari anche qualche libro che tratta gli argomenti,giusto per non stressarvi con le mie domande...son curioso che ci volete fare??? ihihi guardalente
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Lun 02 Mag 2016, 16:44

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  kordonbleu il Lun 02 Mag 2016, 17:23

be le foto sempre di fronte e da 4 angolazioni, non si capisce granchè...
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11236
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Lun 02 Mag 2016, 17:46

ok,non sapevo...in effetti così e' difficile da capire. pala in testa
Comunque domani andro' in giardino quindi posso fare ancora qualche foto...anche su alcuni esemplari raccolti in natura e che vorro' crescere appieno sin dai primi mesi Smile
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  omar211075 il Mar 03 Mag 2016, 07:36

Ciao Salvatore,

come giustamente dice Kordon, sarebbe utile vedere la pianta "frontalmente" dai quattro lati. Ad un primo colpo d'occhio, non toccherei nulla fino al prossimo risveglio vegetativo (fine febbraio 2017), vai solo di concime. I primi lavori da fare, per creare una struttura di base da cui partire su piante come queste, sono abbastanza invasivi e vanno fatti mentre la pianta è in dormienza e stà per svegliarsi. Questo inverno, ad albero spoglio, si potà "abbozzare" la struttura principale dopodichè, arrivati nel periodo sopra indicato, si potranno tagliare i rami non necessari al disegno. Contestualmente alla potutatura, potrai operare il rinvaso (assolutamente necessario visto il terriccio in cui si trova e visto il tipo di vaso). La pianta ha bisogno di crescere e di molto nei diametri quindi il vaso dovrà essere più ampio del necessario (dimenticati del "vaso bonsai"). L'apice, dovrai lasciarlo lungo e farlo tirare il più possibile. Una volta abbozzata la struttura e fatto il rinvaso, devi solo pensare a concimare abbondantemente (senza esagerare) e innaffiare. Dimenticati per qualche tempo di ulteriori potature/pinzature/defogliazione perchè la pianta ha bisogno di correre liberamente per ingrossare sia tronco che rami. Questa, sarà solo la prima fase del processo che durerà molti anni. Questo, il mio parere. Spero di esserti stato utilie.
buona giornata.

omar211075
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 01.04.15
Età : 41
Località : Vanzago

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Dom 08 Mag 2016, 15:54

Osservandolo attentamente, mi accorgo che il tronco principale è suddiviso in due parti.
Devo lasciarlo così com'è oppure mi conviene tagliare una parte in modo che così si irrobustisce solo il tronco principale?
Stasera da fisso,cerco di inserire un video che ho girato alla pianta Smile
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  kordonbleu il Dom 08 Mag 2016, 18:24

foto1 foto1
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11236
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Dom 08 Mag 2016, 22:47

ecco alcune immagini della pianta,spero possono servire a farvi capire quali tipi di consigli potete darmi per cominciare questo commino con lei Smile
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  Demasch il Dom 08 Mag 2016, 23:11

Dal video si notano 2 tronchi distinti, prima di iniziare a pensare di potarlo ti converrebbe accertarti se sia una singola pianta oppure se siano 2 distinte, perchè nel primo caso dovresti comunque fare un falso rinvaso alzandola dal terreno di qualche centimetro, nel secondo avresti 2 piante distinte da valutare singolarmente
avatar
Demasch
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 27.11.15
Età : 24
Località : Vobarno (BS)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Dom 08 Mag 2016, 23:40

ciao,
sinceramente non ho ancora visto...cioe´ oggi volevo vedere ma poi mi son fermato in quanto mi chiamavano da un´altra parte.
Domani mi aprestero´ a controllare
intanto quando dici falso rinvaso,intendi dire... cambiare il vaso con uno piu´ grande oppure,lasciarla li e semplicemente alzarla di qualche cm?
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  kordonbleu il Lun 09 Mag 2016, 09:09

allora fai così:
1 elimina la terra in eccesso sopra fino a scoprire il piede (o i piedi)
2 mettilo in una ciotola larga
3 non toccare le radici
se sono due piante distente il prox anno li separi, se ne è una magari ci progetti un doppio tronco
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11236
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Lun 09 Mag 2016, 14:25

ecco le foto:
si tratta di una singola pianta ...volevo fare come mi avete detto ma se toglievo la terra restavano delle radici fuori.
Non e' che per caso quelle alla base devo tagliarle?
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  kordonbleu il Lun 09 Mag 2016, 18:45

le radici non dovevi scoprirle pala in testa
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11236
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  Demasch il Lun 09 Mag 2016, 21:53

piede alquanto strano, ti conviene ricoprirlo nuovamente con del terriccio universale ma se lo hai già fatto con la terra tolta va bene ugualmente, per quest'anno come diceva Kordon lascia stare la base, se vuoi fare un falso rinvaso ma non c'è così necessità di farlo dalla foto (cmq si consisterebbe nel prelevare la pianta dal vaso attuale e metterla a dimora in un nuovo vaso più capiente ma senza toccare nulla, consiste solo nell'ampliare il substrato a disposizione delle radici). Per potare la chioma ormai è tardi per fare qualcosa di drastico e in ogni caso non mi sento così preparato da offrirti un consiglio, spero che te ne diano utenti più abili ed esperti del sottoscritto. Smile
avatar
Demasch
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 27.11.15
Età : 24
Località : Vobarno (BS)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Mar 10 Mag 2016, 19:18

Non potevo!!!!
Cioe' non avrei visto come era la base se non scoprivo fin li' ...purtroppo quelle radici mi son sembrate anche a me al quanto strane....cioe' sono un po' altine e piuttosto spesse,rispetto alla base da cui dovrei far partire nuovamente la pianta,se magari faccio un rinvaso Sad

Comunque ho ricoperto il tutto e stamane la pianta l' ho rivista ...e sta benone!!!
Cosi' come si trova non ha senso fare un rinavaso se le radici devono stare scoperte....secondo me!!!
E' comunque risaputo che la mia opinione al momento vale quanto il due di mazze!!!:D
Forse il rinvaso l' aiuterebbe a sviluppare maggiormente l' apparato radicale...ma a quale scopo?....mi sembra che al momento il punto principale sia far sviluppare il tronco principale giusto?
devo fertilizzare in modo speciale con qualche prodotto adatto?o normalmente con concime liquido una volta al mese?
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  Demasch il Mar 10 Mag 2016, 22:27

Dando più spazio alle radici la pianta si sviluppa meglio e maggiormente, oltretutto gli aceri vanno come treni, sono rapidi a crescere e ad ingrossare tronco e rami, per quest'anno se fosse una mia pianta la lascerei andare libera, potando gli apici per farle sviluppare nuovi rami sperando li metta in zone utili. Si dovrà poi valutare come vuoi impostare la pianta, avendo 2 tronchi hai diverse opzioni anche se ci sarà molto da fare specialmente sul piede perchè avendo le radici così alte a mio avviso le soluzioni sono 2, o intervieni col tempo rimuovendo tutte quelle radici sul tronco per abbassare il piede oppure lo alzi a livello di quelle radici con una margotta, in ogni caso devi attendere il prossimo anno.
Riguardo alla concimazione molto dipende anche dal substrato in cui hai fatto il rinvaso, se l'hai rinvasata in terra con pochi elementi nutritivi ti converrebbe concimarla fin da subito col concime che preferisci, liquido o pallettato non fa molta differenza.
avatar
Demasch
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 27.11.15
Età : 24
Località : Vobarno (BS)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  kordonbleu il Mer 11 Mag 2016, 10:11

salvatore Guzzone ha scritto:Non potevo!!!!
Cioe' non avrei visto come era la base se non scoprivo fin li' ...purtroppo quelle radici mi son sembrate anche a me al quanto strane....cioe' sono un po' altine e piuttosto spesse,rispetto alla base da cui dovrei far partire nuovamente la pianta,se magari faccio un rinvaso Sad

Comunque ho ricoperto il tutto e stamane la pianta l' ho rivista ...e sta benone!!!
Cosi' come si trova non ha senso fare un rinavaso se le radici devono stare scoperte....secondo me!!!
E' comunque risaputo che la mia opinione al momento vale quanto il due di mazze!!!:D
Forse il rinvaso l' aiuterebbe a sviluppare maggiormente l' apparato radicale...ma a quale scopo?....mi sembra che al momento il punto principale sia far sviluppare il tronco principale giusto?
devo fertilizzare in modo speciale con qualche prodotto adatto?o normalmente con concime liquido una volta al mese?

ricapitoliamo: per quest'anno
lo toglierei dal vaso nero
lo metterei in un vaso/ciotola larga e profonda (per il momento)
concimazioni spinte

il prossimo anno si rinvasa e si eliminano quelle radici alte
ciotola larga, con mattonella sotto le radici, per costringerle ad andare orizzontalmente per ingrandire la base
ancora crescita spinta
i
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11236
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Gio 12 Mag 2016, 17:11

ok,mi apresto allora a cercare un vaso adatto allo scopo.
Come grandezza mi oriento su queste misure?
Ø60xH45cm
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  ale il Gio 12 Mag 2016, 19:14

salvatore Guzzone ha scritto:ok,mi apresto allora a cercare un vaso adatto allo scopo.
Come grandezza mi oriento su queste misure?
Ø60xH45cm
Ciao, 
Viste le dimensioni della pianta, un vaso di questa grandezza mi sembrerebbe eccessivo. Qual è il diametro del vaso attuale?
avatar
ale
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 850
Data d'iscrizione : 11.04.12
Età : 41
Località : Novara

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Ven 13 Mag 2016, 18:26

non saprei...fine settimana sono fuori,non appena torno vedo e vi dico Wink
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Lun 16 Mag 2016, 13:51

Eccomi di ritorno.
Allora...le dimensioni del vaso non ci sono scritte,ma (e purtroppo non ricordo ma credo si si) sul vaso c´e scritto 3l.
Penso che le caratteristiche siano:
Diametro: 17/16xh16

Da sositituire con uno "diciamo il doppio" esatto?
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Potatura Acero Palmato

Messaggio  Diego Andreani il Lun 16 Mag 2016, 19:40

Salvatore,una ciotola da 25 sarebbe l'ideale.Metti sul fondo un po di pomice oppure ghiaino di almeno 5mm,buon lavoro. benvenuto
avatar
Diego Andreani
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 14.05.14
Età : 49
Località : la spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Dom 29 Mag 2016, 10:40

29.05.20
Effettuato gia´ il travaso gia´ una settimana fa,ma purtroppo mi si e´ rotto lo smartphone quindi non posso inserire foto...appena posso le metto.
Vorrei farvi una domando riguardo la fertilizzazione spinta che mi avete consigliato.
Al momento ho inserito del fertillizzante a lenta cessione...per intenderci,sono quelle che si inseriscono a c.a 6 cm dal tronco e a 3 cm di profondita´.Mi chiedevo se oltre a queste devo anche fertilizzare con fertilizzante liquido?
Penso che sia meglio aspettare che ne dite?
Non vorrei che la pianta soffrisse per troppi elementi che nel caso riceverebbe tutti in una volta,sbaglio?

Io chiedo non si sa mai,giusto?

Rcicordo che quando adottavo una fertilizzazione spinta,per le mie piante di aquario,potevo almeno ogni fine settimana fare una cambio parziale di acqua del 50% in modo da ristabilire gli elementi presenti in vasca...le piante rispondevano alla grande,ma qui´ credo sia tutta un´altra storia...non voglio fare casini,sapete com´e´? guardalente
avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  kordonbleu il Dom 29 Mag 2016, 17:50

non esagerare coi concimi ne basta uno
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11236
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  salvatore Guzzone il Lun 30 Mag 2016, 04:22

Ok,magari leggo sulla scatola per quanto tempo sono di aiuto e in che modo....poi a limite passo a quelli liquidi così vedo la differenza tra i due Smile

avatar
salvatore Guzzone
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 06.04.16
Località : Braunschweig

Tornare in alto Andare in basso

Re: Potatura Acero Palmato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum