Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 159 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 36 ]
3% 3% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Totale dei voti : 275

Ultimi argomenti
» Acero verde da Vivaio
Ieri alle 22:27 Da dibi

» Che tempo fa ?
Ieri alle 21:37 Da kordonbleu

» Ciao a tutti
Ieri alle 20:18 Da wigheb

» boschetto cipressi
Ieri alle 10:56 Da stecappai

» Corniolo, il lungo percorso
Gio 14 Dic 2017, 17:34 Da Armando Dal Col

» Olmo campestre da margotta
Gio 14 Dic 2017, 15:19 Da Nicola80

» Piccoli aceri crescono
Gio 14 Dic 2017, 10:53 Da kordonbleu

» Fico da battaglia
Gio 14 Dic 2017, 10:51 Da kordonbleu

» nuova stagione di raccolta 2017/18
Mar 12 Dic 2017, 21:32 Da vicious

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

il mio primo olivastro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il mio primo olivastro

Messaggio  Ardos il Mer 18 Nov 2015, 19:22

Salve a tutti, questo è il mio primo post, volevo aspettare un pò di tempo per avere più foto dell'evoluzione. Però lo posto adesso perchè così possono condividerne con voi i progressi  sorridi

Premetto che sono alle prime armi, questi sono i primi bonsai.

Questa è la foto quando la comprai nel giardino di un socio del club di Sassari. Era l'inizio della primavera. La pianta mi colpì per la parte del secco naturale





Decisi di lasciarla andare per tutto il periodo di sviluppo per far ingrossare i rami poi selezionarli.



Particolare del secco



Ad ottobre era il momento giusto per impostarla e ho avuto la fortuna di lavorare questa pianta con Stefano De Fraia che come ho potuto vedere anche all'interno di questo furum non è per niente bravo a lavorare questo tipo di qualità    
Scherzo ovviamente  jocolor  



e questa è la pianta a fine lavori





Scherzi a parte sono molto contento del mio primo workshop, ho imparato molto grazie mille re  king

Ardos
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 10.11.15
Età : 27
Località : Porto Torres, Sardegna

Tornare in alto Andare in basso

Re: il mio primo olivastro

Messaggio  kordonbleu il Mer 18 Nov 2015, 19:43

be se ti sei messo nelle capaci mani del re, non potrà che essere un successo!!

cmq c'è molto da fare e da aspettare
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11535
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: il mio primo olivastro

Messaggio  Ardos il Mer 18 Nov 2015, 19:51

kordonbleu ha scritto:be se ti sei messo nelle capaci mani del re, non potrà che essere un successo!!

cmq c'è molto da fare e da aspettare

hai ragione. é l'occasione buona per imparare la "pazienza" spaghettata Smile

Ardos
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 10.11.15
Età : 27
Località : Porto Torres, Sardegna

Tornare in alto Andare in basso

Re: il mio primo olivastro

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum