Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Consiglio per mugo
Oggi alle 18:54 Da bonsaimax

» la mia essenza preferita
Oggi alle 17:19 Da suiseki

» Un saluto da un nuovo iscritto
Ieri alle 16:53 Da feanor

» bagolaro consigli per coltivazione
Lun 14 Ago 2017, 12:01 Da lucabe

» Piccola zelcova
Dom 13 Ago 2017, 19:36 Da giancarlo

» ONTANO NAPOLETANO
Dom 13 Ago 2017, 11:38 Da davide

» vacanze pugliesi
Sab 12 Ago 2017, 21:47 Da vicious

» Ripresa vegetativa ad Agosto?!
Sab 12 Ago 2017, 16:14 Da Simo.

» Buone ferie a tutti.
Gio 10 Ago 2017, 09:55 Da KingBear

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
giancarlo
 
Lucagun
 
ale
 
feanor
 
lucabe
 
KingBear
 
Gualty
 
Armando Dal Col
 

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Ficus salvato.... come lo imposto?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  mcforlan il Dom 26 Apr 2015, 13:42

Buongiorno a tutti,

il caso per cui oggi chiedo consiglio al Forum è quello di questo Ficus che tre anni fa ho recuperato da casa dei miei genitori.. era stato rotto dai loro gatti e "caduto" miseramente nel dimenticatoio..

sembrava spacciato, ma dopo aver effettuato un falso rinvaso in un grosso vaso e tenuto per diverso tempo in serra si è ripreso.

Nella primavera del 2014 l'ho invasato in akadama 100% (pane radicale abbastanza esiguo...) e filato leggermente..
ecco la foto
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
ho anche cercato di eliminare certi vecchi monconi (tagli regolarmente chiusi con mastice).
l'ho lasciato all'esterno per tutto il periodo congeniale del 2014 e a breve lo rimetterò fuori.
è stato costantemente concimato con Biogold, Prodigy plus e altri concimi liquidi.

quelle che seguono sono delle foto appena scattate: si notano nuovi rametti nella parte bassa e centrale...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sto cercando di capire come continuare, come gestirlo, se potarlo o altro ancora...

Insomma, il salvataggio è andato a buon fine, ma adesso avrei bisogno di qualche parere illuminante su come continuare.

Grazie a tutti come al solito
Michele

mcforlan
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 06.03.15
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  Daniele il Dom 26 Apr 2015, 16:11

Già il fatto di averlo salvato è una bella cosa .

Io non farei tante cose , eliminerei i vari rametti che non mi servono per un aventuale stile bunjin ( mi piace ) e tanto tanto sole .

Eviterei di inzupparlo tanto di acqua , mi sembra di vederlo molto bagnato .

Ho un particolare feeling con i ficus salvati , non escluderei anche un buon rinvaso in pomice e poca T.U.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Buon lavoro !

avatar
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1378
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 55
Località : Dolomiti- Belluno

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  mcforlan il Dom 26 Apr 2015, 17:57

Grazie Daniele,

è vero, è inzuppato perché l'avevo appena bagnato.. sto abbastanza attento ad evitare di dargli troppo da bere..

leggevo che sarebbe cosa giusta rinvasare ogni (circa) 2 anni.. se è così allora l'anno prossimo gli cambierò substrato provando la miscela da te suggerita.

quindi secondo il tuo parere dovrei eliminare i piccoli rametti in basso ed accorciare quello più lungo che ho in alto? mi dovrei aspettare che butti nuove gemme subito dietro, giusto?

sto aspettando che le temperature si stabilizzino un po', poi lo metterò fuori al sole (almeno fino a giugno o giù di lì, poi penso di metterlo sotto un kiwi che schermi leggermente la forza del sole di estivo).

ultimissime domande pratiche: 1) posso rifilare quei brutti bozzi/moncherini lungo il tronco... e nel caso è giusto farlo adesso? 2) tolgo i rametti adesso o aspetto ancora un paio di settimane?


Grazie

mcforlan
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 06.03.15
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  Daniele il Lun 27 Apr 2015, 04:19

Quello che hai scritto lo puoi fare benissimo , se non ti servono dei rami al tuo disegno finale , tagliali e rifila i moncherini allo stesso tempo .

Appena fatto , una bella doccia a " cascata " a tutta la pianta per fermare eventuali uscite di lattice , poi come dicevo tanto sole perlomeno fino a fine Giugno .

Annaffiature abbastanza regolari , non ama tanto essere con i piedi in ammollo , predilige però le nebulizzazioni anche più volte al giorno (mattina-sera ) .

L' akadama io non la uso , i miei sono tutti in pomice-t.u. ormai da più di 10 anni , rinvasati ogni 2/3 anni .

Buon bonsai !!

avatar
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1378
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 55
Località : Dolomiti- Belluno

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  kordonbleu il Lun 27 Apr 2015, 11:31

quoto dan, il beniamino è abbastanza tosto da riprendersi, ne salvai (anzi si salvò da solo) con 0 foglie, la maggior parte dei rami completamente secchi; cmq più che di concimi erano meglio stimolanti con acidi umici; l'aka per il ficus è uno spreco
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  mcforlan il Lun 27 Apr 2015, 12:10

grazie anche a te, Kordon

posso chiederti, riguardo gli acidi umici, se non è OT, quali prodotti sarebbero da procurarsi e che indicazioni di utilizzo hanno?

Michele

mcforlan
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 06.03.15
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus salvato.... come lo imposto?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum