Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Consiglio per mugo
Ieri alle 18:54 Da bonsaimax

» la mia essenza preferita
Ieri alle 17:19 Da suiseki

» Un saluto da un nuovo iscritto
Gio 17 Ago 2017, 16:53 Da feanor

» bagolaro consigli per coltivazione
Lun 14 Ago 2017, 12:01 Da lucabe

» Piccola zelcova
Dom 13 Ago 2017, 19:36 Da giancarlo

» ONTANO NAPOLETANO
Dom 13 Ago 2017, 11:38 Da davide

» vacanze pugliesi
Sab 12 Ago 2017, 21:47 Da vicious

» Ripresa vegetativa ad Agosto?!
Sab 12 Ago 2017, 16:14 Da Simo.

» Buone ferie a tutti.
Gio 10 Ago 2017, 09:55 Da KingBear

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
giancarlo
 
Lucagun
 
ale
 
feanor
 
lucabe
 
KingBear
 
Gualty
 
Armando Dal Col
 

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

coltivazione in piena terra

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

coltivazione in piena terra

Messaggio  anto99 il Dom 24 Ago 2014, 17:45

ciao a tutti , la semina di quest'anno mi ha portato ad avere molte piante esili da far irrobustire con pazienza , una parte di queste a fine inverno vorrei collocarle in terra piena , con questa tecnica di coltivazione non ho nessuna esperienza e vorrei sapere se e quando effettuare potature ,rinvasi e concimazioni . inoltre le specie in particolare non si addicono molto al clima siciliano sono aceri kaedi e ginkgo ,avevo pensato di disporli in una zone del mio terreno ombreggiata da limoni ,viti e fichi rischio lo stesso di perdere le piante per il caldo?
  

anto99
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 18
Località : Belpasso(CT) 7oo s.l.m

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  danielo55 il Dom 24 Ago 2014, 18:05

gli aceri sono sicuramente quelli che soffriranno di più....hanno bisogno di climi non eccessivamente caldi.....però non è detto che se trovi un luogo adatto non possano svilupparsi per bene,visto che abiti in Sicilia dovresti cercare di fare bonsai con piante che vivono meglio in quel clima.....olivastri,corbezzoli e tutte le piante del mediterraneo....ma non prendere per oro colato quello che dico

_______________________________________________________________________________________________________________________________
I fiori rari e belli sono quelli più difficili da raccogliere, beato chi ci riesce
avatar
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 104
Località : Fogliano-gorizia

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  anto99 il Dom 24 Ago 2014, 19:58

danielo hai ragione , senza considerare l'esperienza (nel mio scarsa) ci sono delle piante che andrebbero avitate alle mie abitudini gli aceri ne sono un esempio , ma l'idea che in sicilia si debbano forzatamente coltivare solo olivastri , melograni e bouganville non mi piace  , di conseguenza da ragazzo pazzo e un pò sadico  What a Face  voglio provare .fino ad adesso i miei cari kaedi non hanno mai smesso di vegetare e credo ..spero sia un buon segno incrocio dita  . in ogni caso sai darmi qualche dritta sulla coltivazione in terra piena in generale ?

anto99
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 18
Località : Belpasso(CT) 7oo s.l.m

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  danielo55 il Lun 25 Ago 2014, 06:03

anto99 ha scritto:danielo hai ragione , senza considerare l'esperienza (nel mio scarsa) ci sono delle piante che andrebbero avitate alle mie abitudini gli aceri ne sono un esempio , ma l'idea che in sicilia si debbano forzatamente coltivare solo olivastri , melograni e bouganville non mi piace  , di conseguenza da ragazzo pazzo e un pò sadico  What a Face  voglio provare .fino ad adesso i miei cari kaedi non hanno mai smesso di vegetare e credo ..spero sia un buon segno incrocio dita  . in ogni caso sai darmi qualche dritta sulla coltivazione in terra piena in generale ?
gli aceri tridenti magari fanno eccezione e se dici che vegetano in continuazione vuol dire che stanno bene; per la coltivazione in terra, il consiglio principale è quello di interrare le piantine mettendoci sotto una piastrella o un sottovaso di plastica rovesciato in modo da evitare che si formino fittoni e che le radici crescano parallele di modo che quando dovrai levarle da terra ti sarà oltremodo più semplice, poi devi lasciar crescere la pianta per farla ingrossare e capitozzarla al momento giusto subito sopra il primo ramo più basso che diventerà il nuovo apice, questo è per dare conicità all'insieme, con i Kaede queste operazioni sono piuttosto veloci perché sono piante dalla vigoria eccezionale, se cerchi nei post di Bonsaicaffe c'è ne anche uno che spiega questi procedimenti

_______________________________________________________________________________________________________________________________
I fiori rari e belli sono quelli più difficili da raccogliere, beato chi ci riesce
avatar
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 104
Località : Fogliano-gorizia

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  anto99 il Lun 25 Ago 2014, 09:13

Ok grazie

anto99
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 18
Località : Belpasso(CT) 7oo s.l.m

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  anto99 il Lun 25 Ago 2014, 16:29

Danielo scusa ma non trovo il post di bonsaicaffè di cui mi hai parlato prima me lo potresti indicare per favore?

anto99
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 18
Località : Belpasso(CT) 7oo s.l.m

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  Simo. il Lun 25 Ago 2014, 16:51

Secondo me, non lo trovi perche' credo che Dan si riferisse a questo post:

http://forumbonsailodi.forumattivo.com/t550p45-il-mio-kaede-acero-burgeriano

Che e' di Giancarlo, ma dove Marcello ha dispensato ottimi suggerimenti... come sempre! Wink
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7330
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 43
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  Simo. il Lun 25 Ago 2014, 17:14

Questo intervento in particolare:

Bonsaicaffe ha scritto:Giancarlo che intenzioni hai per la piantuzza in primavera ?





alcune domande ..

recidi l'apice e riparti con un laterale per raccordare...........

i rami primari  li accorci e riparti con due gemme a biforcazione per ricreare il ventaglio........
oppure i piu' bassi li lasci liberi per avere diametro maggiore e poi raccordare .

vsito che il kaede corre da pazzi in una sola stagione hai intenzione di rinvasare per dare ulteriore spinta vegetativa
recidendo perfettamente sotto il piede per dare imput a crescita in orizzontale aiutando l'allargamento della base .


ciao  benvenuto  sorridi  benvenuto
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7330
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 43
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  Simo. il Lun 25 Ago 2014, 21:18

Simone ha scritto:Secondo me, non lo trovi perche' credo che Dan si riferisse a questo post:

http://forumbonsailodi.forumattivo.com/t550p45-il-mio-kaede-acero-burgeriano

Che e' di Giancarlo, ma dove Marcello ha dispensato ottimi suggerimenti... come sempre! Wink

Facilmente sbaglio... eh... sentiamo che dice Dan! Wink
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7330
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 43
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  danielo55 il Mar 26 Ago 2014, 11:23

io mi riferivo a questo Simone, Marcello da delle indicazioni per la formazione delle caducifolgie

http://forumbonsailodi.forumattivo.com/t1163-potatura-mirata-delle-caducifoglie

_______________________________________________________________________________________________________________________________
I fiori rari e belli sono quelli più difficili da raccogliere, beato chi ci riesce
avatar
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 104
Località : Fogliano-gorizia

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  anto99 il Mar 26 Ago 2014, 12:05

grazie ancora . il post sul kaede di giancarlo l'avevo già letto , gli darò una seconda guardatina . mi abbandono alla lettura ragazzi alla prossima .

anto99
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 18
Località : Belpasso(CT) 7oo s.l.m

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  Arsenio il Mar 26 Ago 2014, 15:44

Ciao, da qualche anno coltivo aceri tridenti in terra, tutte piantine nate da seme all'inizio. Dubito che avrai problemi mettendole in piena terra in sicilia, il tridente non è come il palmato, è molto più robusto
tante sono le tecniche per avere buone radici orizzontali: senz'altro una è quella della mattonella evitando di metterla troppo superficialmente nel terreno. Utilizzo poi mattonelle forate, ovvero faccio un foro nella mattonella quando le piante sono ancora spoglie le inserisco nel foro, di modo che crescendo si crea uno strozzamento che fa espandere la base dell'acero sulla mattonella, la pianta poi si margotta, o se la mattonella è interrata emetterà radici da sola. Un'altra tecnica che sto utilizzando (e mi sta piacendo molto cappello sigaro ) mi permette di ottimizzare la produzione: preparo diversi "prebonsai" su un'unica pianta sfruttando i rami di sacrificio per altri progetti, filando per tempo i rami che nascono dal tronco nelle zone più alte.
Sono belle esperienze Wink

Arsenio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 29.09.11
Località : Sant'Arsenio (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  anto99 il Mar 26 Ago 2014, 15:49

Grazie fei consigli quando sarà il momento proverò a mettere in pratica amche queste tecniche

anto99
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 04.02.14
Età : 18
Località : Belpasso(CT) 7oo s.l.m

Tornare in alto Andare in basso

Re: coltivazione in piena terra

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum