Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Consiglio per mugo
Oggi alle 07:31 Da ilniele

» la mia essenza preferita
Ieri alle 17:19 Da suiseki

» Un saluto da un nuovo iscritto
Gio 17 Ago 2017, 16:53 Da feanor

» bagolaro consigli per coltivazione
Lun 14 Ago 2017, 12:01 Da lucabe

» Piccola zelcova
Dom 13 Ago 2017, 19:36 Da giancarlo

» ONTANO NAPOLETANO
Dom 13 Ago 2017, 11:38 Da davide

» vacanze pugliesi
Sab 12 Ago 2017, 21:47 Da vicious

» Ripresa vegetativa ad Agosto?!
Sab 12 Ago 2017, 16:14 Da Simo.

» Buone ferie a tutti.
Gio 10 Ago 2017, 09:55 Da KingBear

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
vicious
 
giancarlo
 
Lucagun
 
ale
 
feanor
 
lucabe
 
KingBear
 
Gualty
 
Armando Dal Col
 

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

scolapasta

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: scolapasta

Messaggio  danielo55 il Mar 10 Mag 2016, 16:53

il discorso della cassetta,scolapasta,o vasi traforati ha uno scopo ben preciso e cioè ossigenare all'estremo il substrato,il discorso del rinvaso è legato molto alla forza e allo sviluppo delle radici, ma mentre nei vasi chiusi le radici seguono il perimetro del contenitore, in quelli traforati, non trovando substrato fermano la loro crescita creando capillari a monte, questo permette iperconcimazioni con maggior assorbimento di nutrienti e di conseguenza uno sviluppo maggiore della pianta, di norma i rinvasi se si parte da contenitori piccoli non andrebbero neppure fatti, ma solo dopo un congruo periodo si dovrebbe mettere il contenitore iniziale in uno un poco più capiente in modo da dare la possibilità ai capillari, che lo hanno saturato, di trovare altro terreno che verrà concimato a dovere per far sviluppare meglio la pianta, ma in genere questa tecnica viene usata su piantine che poi dovrebbero diventare degli shoin, in pratica è un sistema per far crescere in maniera adeguata una piantina che con le dovute cure, in un arco di tempo variabile a seconda della specie, accelera la crescita e permette di avere i risultati che si potrebbero avere in 20 anni di coltivazione in uno spazio temporale dimezzato o anche maggiore

_______________________________________________________________________________________________________________________________
I fiori rari e belli sono quelli più difficili da raccogliere, beato chi ci riesce
avatar
danielo55
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 104
Località : Fogliano-gorizia

Tornare in alto Andare in basso

Re: scolapasta

Messaggio  giancarlo il Mar 10 Mag 2016, 17:14

danielo55 ha scritto:il discorso della cassetta,scolapasta,o vasi traforati ha uno scopo ben preciso e cioè ossigenare all'estremo il substrato,il discorso del rinvaso è legato molto alla forza e allo sviluppo delle radici, ma mentre nei vasi chiusi le radici seguono il perimetro del contenitore, in quelli traforati, non trovando substrato fermano la loro crescita creando capillari a monte, questo permette iperconcimazioni con maggior assorbimento di nutrienti e di conseguenza uno sviluppo maggiore della pianta, di norma i rinvasi se si parte da contenitori piccoli non andrebbero neppure fatti, ma solo dopo un congruo periodo si dovrebbe mettere il contenitore iniziale in uno un poco più capiente in modo da dare la possibilità ai capillari, che lo hanno saturato, di trovare altro terreno che verrà concimato a dovere per far sviluppare meglio la pianta, ma in genere questa tecnica viene usata su piantine che poi dovrebbero diventare degli shoin, in pratica è un sistema per far crescere in maniera adeguata una piantina che con le dovute cure, in un arco di tempo variabile a seconda della specie, accelera la crescita e permette di avere i risultati che  si potrebbero avere in 20 anni di coltivazione in uno spazio temporale dimezzato o anche maggiore

Si, non avevo capito bene...e pensavo alla cassetta piu' che allo scolapasta....grazie per l'intervento correttivo Dan....(sto invecchiando!!!!! sorridi )

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: scolapasta

Messaggio  lucabe il Mar 10 Mag 2016, 19:34

grazie

lucabe
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 06.05.11
Età : 56
Località : Lodi lombardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: scolapasta

Messaggio  kordonbleu il Mer 11 Mag 2016, 10:17

sono d'accordo con gian, un substrato non troppo compatto con pomice o altro non "sabbifica" diventando subito un mattone ma puoi tranquillamente posticipare i rinvasi
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: scolapasta

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum