Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

18% 18% [ 34 ]
51% 51% [ 94 ]
1% 1% [ 1 ]
13% 13% [ 25 ]
4% 4% [ 7 ]
13% 13% [ 25 ]

Totale dei voti : 186

Ultimi argomenti
» Uovo di pasqua... :-)
Oggi a 00:30 Da anto

» Due zelcove imbustate
Ieri a 23:59 Da Giovanni 48

» ciao a tutti
Ieri a 23:15 Da Giovanni 48

» Salve a tutti
Ieri a 23:13 Da Giovanni 48

» Che foglie sono ??
Ieri a 23:00 Da il bona

» Che tempo fa ?
Ieri a 22:17 Da giancarlo

» ANLAIDS 2012
Ieri a 22:10 Da giancarlo

» Un'idea per il forum
Ieri a 22:08 Da giancarlo

» potatura delle gemme prima del risveglio
Ieri a 22:04 Da giancarlo

Aprile 2014
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Ficus-Carica

Pagina 2 su12 Precedente  1, 2, 3, ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  Simone il Mer 06 Apr 2011, 00:24

Si Giancarlo , per quest'anno vado avanti così , però ... hai visto che cacciattine ? Se va avanti così , riesco ad arretrare un bel po' !!!
Ha dei rami inguardabili ma se riesco a tornare indietro abbastanza ... forse forse ... agli amici posso mostrarla !

Simone
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 5709
Data d'iscrizione: 05.01.10
Età: 40
Località: Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  Enriz il Mer 06 Apr 2011, 00:40

Caspita che peccato!!! mi spiace molto No ... anche il primo virtual di gian era ideale... eeeuuufff.... sono cose che capitano.. io a volte non andrei in vacanza x controllare le mie piantine... ma poi la ragazza mi stressa ... (ci sono sempre di mezzo le donne!!! ).
comunque non ti preoccupare sembra stia buttando alla grande, sono sicuro che ricostruirai di nuovo tutto .. fai solo occhio all'irrigamento quest'anno!!!

io da un paio d'anni sto coltivando un mame di fico.. anche se ha la foglia molto larga e ramifica poco.. xò è una piantuzza carina.. poi ve la farò vedere... guardalente

Enriz
Utente medio
Utente  medio

Messaggi: 743
Data d'iscrizione: 20.02.11
Età: 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  KingBear il Mer 06 Apr 2011, 11:13

Come tutte le piante del genere Ficus, anche il carica sopporta bene periodi di siccità, adora terricci basici e poveri di umus, usare concimi blandi a bassa titolazione di azoto, altrimenti crea delle protuberanze nell'apparato radicale che sono delle vere e proprie riserve di azoto, prediletti da un insetto (non ricordo il nome) che vi stabilisce la dimora succhiando la linfa della pianta.
Il suo nemico per antonomasia è il marciume radicale, a seguire la cocciniglia che possono portarlo a morte certa.. , quindi bagnato si ma non zuppo e trattamenti anti cocciniglia. Attenzione che la maledetta si annida alla base della pianta, nelle fessure della corteccia e negli anfratti alle ascelle dei rami e delle gemme dormienti, nel caso eliminare meccanicamente.
Per arretrare la vegetazione l'ideale è la potatura invernale, in modo da dare il tempo alla pianta di stimolare le gemme dormienti per la ripresa vegetativa.
Durante la fase vegetativa la presenza di nuova vegetazione e gemme apicali inibiscono fortemente le dormienti, quindi la defogliazione da sola non basta per farle aprire, ma si apriranno solo quelle nel tratto verde, quindi bisogna potare tutto il nuovo ramo, avendo cura di lasciarne una porzione di un paio di millimetri che produrrà l'ormone che risveglia le gemme sottostanti.
Se si pota un ramo durante la fase vegetativa e non ci sono gemme pronte per il risveglio, si rischia di perdere tutto il ramo.
Ovviamente la pratica della cimatura primaverile è a discapito della fruttificazione, in quanto i frutti nascono alle ascelle delle foglie delle nuove cacciate.

Risveglio delle gemme dopo la cimatura effettuara 10 giorni addietro:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Per assurdo si stanno aprendo anche gemme sul tronco:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Gemme in ripresa in grande ritardo dopo la potatura invernale che ormai pensavo che non si aprissero più
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ciao Pino


KingBear
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 1484
Data d'iscrizione: 19.01.10
Età: 59
Località: Ficarazzi (PA)

http://digilander.libero.it/pinobonsaiweb/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  Simone il Mer 06 Apr 2011, 11:45

Usti , grazie Pino per le informazioni ... sei stato chiarissimo !

Quindi fin da ora posso tagliare come da foto ...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

PS per i frutti pazienza ... per il momento mi preoccupo della ramificazione !

Simone
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 5709
Data d'iscrizione: 05.01.10
Età: 40
Località: Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  KingBear il Mer 06 Apr 2011, 11:54

Simone ha scritto:Usti , grazie Pino per le informazioni ... sei stato chiarissimo !

Quindi fin da ora posso tagliare come da foto ... o aspetto ancora 2/3 giorni ?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

In teoria potresti già farlo..... ma per essere sicuri che le gemme rimaste non si fermino, lascia crescere almeno a due tre foglie.... e sopratutto, non appena allungano a due foglie, cima le gemme al di sopra del punto di potatura senza toglierle del tutto.

Ciao

KingBear
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 1484
Data d'iscrizione: 19.01.10
Età: 59
Località: Ficarazzi (PA)

http://digilander.libero.it/pinobonsaiweb/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  Simone il Mer 06 Apr 2011, 12:31

Ottimo , grazie !

Ciao

Simone
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 5709
Data d'iscrizione: 05.01.10
Età: 40
Località: Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  giancarlo il Mer 06 Apr 2011, 13:22

Un'ottima spiegazione Pino....il ficus carica e' una bella pianta ma farlo infittire non e' mai facile...io rispetto a te ho fatto in modo diverso...una ventina di giorni fa' ho tolto tutte le gemme che stavano aprendo ed ho potato dove potevo...il risultato e' che la pianta non aveva piu' una gemma...questa mattina sono andato a controllare e vedo che stanno spuntando piu' gemme di quelle che c'erano ed in punti anche vicino al tronco.....

Fatto questo a fine maggio e' d'obbligo una defogliazione totale...a fine stagione tirero' le somme....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia

giancarlo
.
.

Messaggi: 13177
Data d'iscrizione: 01.01.10
Età: 57
Località: Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  Simone il Mer 06 Apr 2011, 16:58

Mi piacerebbe vedere anche il tuo Giancarlo !

Comunque io lavorerei per arrivare ad una cosa di questo tipo :

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Grosso modo riprenderei il virtual di Giancarlo ... non verrebbe male , che dite ?


Simone
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 5709
Data d'iscrizione: 05.01.10
Età: 40
Località: Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  giancarlo il Mer 06 Apr 2011, 18:44

Per quanto mi riguarda lavoreresti nella giusta direzione...e pertanto mi sento di dire che stai progettandolo bene...

Il mio Simone, e' troppo indietro ora..ha una storia lunga..era una pianta che io ho capitozzato ripartendo da zero...ma siamo solo al secondo anno..adesso si vedrebbe solo il moncone con tre/quattro rami....proprio poco da vedere...naturalmente se dovessi passare al vivaio te lo faccio vedere.... guardalente

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia

giancarlo
.
.

Messaggi: 13177
Data d'iscrizione: 01.01.10
Età: 57
Località: Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  re di olea il Mer 06 Apr 2011, 19:59

ragazzi,per chi non lo sa vi spiego il trucco per fare arretrare il fico in tutta sicurezza.dopo l'inverno le gemme di punta si gonfiano,quando sono al massimo turgore,se ne elimina una per prova,se piange latte,allora è il momento giusto,bisogna sgemare la pianta completamente,senza lasciarne nemmeno una,dopo un pò di tempo vedremo nascere tante gemme arretrate che lasceremo crescere tutta la stagione,preoccupandoci di eliminare la punta solo quando avrà fatto almeno tre foglie,che poi taglieremo ad una ad una dopo che sono cresciute un pò,una defogliazione parziale,che servirà a svegliare la gemma ascellare,senza spennare completamente la pianta.la porzione di rametto inizialmente sgemato per fare arretrare,lo elimineremo in inverno a rametti maturi.non è facilissimo spiegarlo scrivendo,ma spero che mi abbiate capito,con questa teknica,in pochi anni avrete una pianta folta e con foglie minute come un olivastro.

re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 2060
Data d'iscrizione: 02.01.10
Età: 45
Località: iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  giancarlo il Mer 06 Apr 2011, 20:19

re di olea ha scritto:ragazzi,per chi non lo sa vi spiego il trucco per fare arretrare il fico in tutta sicurezza.dopo l'inverno le gemme di punta si gonfiano,quando sono al massimo turgore,se ne elimina una per prova,se piange latte,allora è il momento giusto,bisogna sgemare la pianta completamente,senza lasciarne nemmeno una,dopo un pò di tempo vedremo nascere tante gemme arretrate che lasceremo crescere tutta la stagione,preoccupandoci di eliminare la punta solo quando avrà fatto almeno tre foglie,che poi taglieremo ad una ad una dopo che sono cresciute un pò,una defogliazione parziale,che servirà a svegliare la gemma ascellare,senza spennare completamente la pianta.la porzione di rametto inizialmente sgemato per fare arretrare,lo elimineremo in inverno a rametti maturi.non è facilissimo spiegarlo scrivendo,ma spero che mi abbiate capito,con questa teknica,in pochi anni avrete una pianta folta e con foglie minute come un olivastro.


E' un po' cpme ho fatto io Stefano...solo che io non l'ho fatto con cognizione di causa ma per intuito e non l'ho fatto in inverno ma il mese scorso...il risultato e' stato comunque buono.....

Certamente ora provero' quanto hai suggerito l'anno prossimo... e

p.s. I tuoi consigli, quelli di Pino insieme alle mie esperienze si potevano mettere in un post in rilievo....ci pensero'..magari ci metto il post di Simone.....anzi lo faccio subito...ora il post e' denominato "Importante" cosi' sara' piu' facile individuarlo al bisogno

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia

giancarlo
.
.

Messaggi: 13177
Data d'iscrizione: 01.01.10
Età: 57
Località: Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  KingBear il Mer 06 Apr 2011, 21:42

E bravo l'amministratore .... pensa sempre in prospettiva.......

Sono convinto che tutte e tre le esperienze fin qui descritte, di fatto creano le stesse condizioni perchè le gemme dormienti si risveglino, visto la diversa latitudine in cui ci troviamo, sarebbe interessante sperimentare le tre diverse situazioni per verificare se funzionano lo stesso in condizioni climatiche diverse.
Io, avendo qualche paio di fichetti a disposizione geek, proverò da subito e vi renderò partecipi del risultato.



KingBear
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 1484
Data d'iscrizione: 19.01.10
Età: 59
Località: Ficarazzi (PA)

http://digilander.libero.it/pinobonsaiweb/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  giancarlo il Mer 06 Apr 2011, 21:48

KingBear ha scritto:E bravo l'amministratore .... pensa sempre in prospettiva.......

Sono convinto che tutte e tre le esperienze fin qui descritte, di fatto creano le stesse condizioni perchè le gemme dormienti si risveglino, visto la diversa latitudine in cui ci troviamo, sarebbe interessante sperimentare le tre diverse situazioni per verificare se funzionano lo stesso in condizioni climatiche diverse.
Io, avendo qualche paio di fichetti a disposizione geek, proverò da subito e vi renderò partecipi del risultato.



Grande Pino...tu non hai certo paura di sperimentare...io dico anche un'altra cosa...oggi ad esempio ho gia' defogliato completamente un ficus carica....certo non e' un grande materiale ma come pianta palestra e' OK!!!

Naturalmente non consiglio di farlo sopratutto ai neofiti...sono esperienze che se come lo scorso anno vanno in porto potro' documentare e rendere partecipi anche altri...e vanno fatte senza mai esagerare..

Con questo voglio dire che a volte ci si fossilizza su determinati schemi...defogliare? OK! lo faccio a fine maggio....ma chi lo dice? io avevo la necessita' di farlo ora e l'ho fatto....sfatando una regola che e' si buonissima....ma che si puo' anche trasgredire...come ad esempio l'aver defogliato 4 volte un viburno l'anno scorso....e sta benissimo....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia

giancarlo
.
.

Messaggi: 13177
Data d'iscrizione: 01.01.10
Età: 57
Località: Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  KingBear il Mer 06 Apr 2011, 22:13

Quello che dici è sacrosanto, ma ci tengo a precisare che, se non si ha la giusta esperienza per capire se un bonsai sta bene o è stressato da qualsivoglia motivo, specialmente i neofiti, queste pratiche estreme non devono essere prese nemmeno in considerazione.


KingBear
Moderatore
Moderatore

Messaggi: 1484
Data d'iscrizione: 19.01.10
Età: 59
Località: Ficarazzi (PA)

http://digilander.libero.it/pinobonsaiweb/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ficus-Carica

Messaggio  giancarlo il Mer 06 Apr 2011, 22:24

KingBear ha scritto:Quello che dici è sacrosanto, ma ci tengo a precisare che, se non si ha la giusta esperienza per capire se un bonsai sta bene o è stressato da qualsivoglia motivo, specialmente i neofiti, queste pratiche estreme non devono essere prese nemmeno in considerazione.



Pino......

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia

giancarlo
.
.

Messaggi: 13177
Data d'iscrizione: 01.01.10
Età: 57
Località: Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 su12 Precedente  1, 2, 3, ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum