Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 158 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 36 ]
3% 3% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Totale dei voti : 274

Ultimi argomenti
» nuova stagione di raccolta 2017/18
Ieri alle 15:01 Da Armando Dal Col

» ammoniaca sul secco
Ieri alle 10:25 Da alè_bonsai

» Fico da battaglia
Dom 10 Dic 2017, 23:01 Da feanor

» Il mio primo acero
Dom 10 Dic 2017, 21:05 Da von mises

» Piccoli aceri crescono
Dom 10 Dic 2017, 15:50 Da Nicola80

» ciao a tutti
Sab 09 Dic 2017, 16:39 Da giancarlo

» Magnolia Stellata nuovo acquisto
Ven 08 Dic 2017, 19:05 Da feanor

» Acquisto bonsai olivo online
Gio 07 Dic 2017, 19:34 Da caie85

» Futuri Bonsai
Mer 06 Dic 2017, 21:33 Da Nicola80

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

La tecnica dell'imbustamento

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  mauri.marc il Mar 19 Mar 2013, 07:26

...come vi avevo scritto nella mia presentazione, sono un neofita e quindi non sono ancora giunto alla chiusura del cerchio in ambito di raccolta di piante.
Solo alla fine di un processo, con o senza successo, puoi capire o cercare di farlo, qual'è la strategia adeguata per l'attecchimento delle piante, in relazione anche alla diversità di reazione tra un'essenza ed un'altra....
Questa di cui stiamo parlando è la prima di una serie di piante che ho raccolto, e dunque ho bisogno di capire se è la strada giusta o meno....
Vi ricordate il carpino???
E' uno di queste, e siccome la pianta potrebbe essere importante vorrei non combinare cavolate.

A presto
Maurizio

mauri.marc
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 27.06.12
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  kordonbleu il Mar 19 Mar 2013, 07:40

io mi sono fatto un piccola esperienza con i lecci, biancospini e aceri campestri, devo dire che ho usato il bustone nero e il risultato è stato positivo
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11529
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  Simo. il Mar 19 Mar 2013, 09:36

mauri.marc ha scritto:Grazie,

il problema è che l'ho tolta dalla busta in quanto le foglie stavano marcendo causa la condensa. Tolta poi dalla busta tutte le foglie si sono avvizzite un po' come quando lasciamo l'insalata fuori dal frigo per qualche giorno....
Ora ho provato a rimetterla nella busta. Forse ricreando il microclima la pianta riprenderà il vigore dimostrato fino a qialche giorno fa...
Che ne dite?
O forse meglio lasciarla definitivamente fuori dalla busta e sperare in una ripresa?
Grazie dei consigli
A presto
Maurizio

Il problema è che hai tolto la busta troppo presto. Una volta deciso di utilizzare questa tecnica, bisogna procedere per gradi: in assenza di germogli, si imbusta col nero. Appena partono le prime gemme, si passa al trasparente. Appena i nuovi germogli raggiungono una certa lunghezza (10/15cm.) si praticano alcuni fori che andrai ad allargare progressivamente fino ad arrivare all'eliminazione della busta.

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7441
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  mauri.marc il Mar 07 Mag 2013, 20:27

Questo è il risultato ad oggi....

grazie dei consigli, e a presto.

Maurizio








mauri.marc
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 27.06.12
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  Simo. il Mar 07 Mag 2013, 20:35

Molto bene!
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7441
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  giancarlo il Mar 07 Mag 2013, 20:41

Ottimo risultato, complimenti!!!

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16014
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  re di olea il Mer 08 Mag 2013, 04:18

ottimo,adesso lascia vegetare tranquillo.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Mer 29 Mag 2013, 20:46

Sera a tutti!
Ho l'intero tread nella speranza di trovare la, forse, banale nozione che non ho letto.
In pratica quando si imbusta (nera o trasparente che sia) i fori di drenaggio del vaso vanno lasciati fuori dalla busta? Credo di si per evitare la marcescenza di tutto! Mi rendo conto che probabilmente è sottinteso ma potrebbe giovare specificarlo per i neofiti come me.
Grazie
Pino

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  giancarlo il Mer 29 Mag 2013, 20:50

enantio ha scritto:Sera a tutti!
Ho l'intero tread nella speranza di trovare la, forse, banale nozione che non ho letto.
In pratica quando si imbusta (nera o trasparente che sia) i fori di drenaggio del vaso vanno lasciati fuori dalla busta? Credo di si per evitare la marcescenza di tutto! Mi rendo conto che probabilmente è sottinteso ma potrebbe giovare specificarlo per i neofiti come me.
Grazie
Pino

Ciao Pino, intanto nel Forum....

Quando imbusti, avvolgi tutta la busta intorno al vaso e con uno spago oppure altro materiale la fissi bene...pero' il foro di scolo del vaso devi assolutamente lasciarlo fuori, l'acqua deve fuoriuscire senza alcun problema...pena la marcescenza delle radici......

ecco un esempio molto spicciolo...il contorno verde e' la busta...



_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16014
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  re di olea il Gio 30 Mag 2013, 03:56

quoto giancarlo,ma se anche i fori del fondo vengono chiusi dentro la busta,non è un grosso problema,visto che la pianta imbustata non viene inaffiata,o raramente bagnata.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Gio 30 Mag 2013, 06:02

Grazie ad entrambi, quindi anche se in linea generale i fori devono rimanere liberi non è un grosso problema lasciarli in busta (sempre che non si annaffi e si faccia "scolare" bene la pianta prima di imbustarla).
Scusate la mia curiositá, ma con i fori liberi il terriccio (soprattuttto quando tutto pomice) non corre il rischio di asciugarsi troppo o del tutto nei 10-15 gg di busta nera?
incrocio dita

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  Simo. il Gio 30 Mag 2013, 07:26

L'aerazione/traspirazione del composto all'interno del vaso, avviene maggiormente quando sia i fori di drenaggio che la parte superiore sono libere. Chiudendo la parte superiore all'interno della busta, vien da se che questa continuità viene a mancare, fermando o quantomeno limitando fortemente l'aerazione.

Da qui, concorderei con il Rè in risposta alla tua domanda iniziale. Fermo restando che se si dovesse innaffiare durante l'imbustamento, prima di reimbustare bisogna far scolare per bene.

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7441
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Gio 30 Mag 2013, 08:02

Simone ha scritto:L'aerazione/traspirazione del composto all'interno del vaso, avviene maggiormente quando sia i fori di drenaggio che la parte superiore sono libere. Chiudendo la parte superiore all'interno della busta, vien da se che questa continuità viene a mancare, fermando o quantomeno limitando fortemente l'aerazione.

Da qui, concorderei con il Rè in risposta alla tua domanda iniziale. Fermo restando che se si dovesse innaffiare durante l'imbustamento, prima di reimbustare bisogna far scolare per bene.


Perfetto, quindi anche se si sigilla solo la parte superiore del vaso la traspirazione/evaporazione è fortemente limitata perchè non c'è "corrente d'aria" anche con terricci drenanti. L'unico movimento sarebbe per "convezione termica" e l'umidità (vapor acqueo) salirebbe per via aerea dal terriccio nel volume d'aria imbustato che circonda la pianta, nelle ore calde (giorno) per poi ridepositarsi nel terriccio nelle ore fredde (notte). La perdita di umidità dai fori è praticamente quasi nulla, essendo questi posizionati nella parte più declive del sistema.
Spero di aver interpretato bene guardalente ... e grazie per l'attenzione

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  Simo. il Gio 30 Mag 2013, 08:31

Per quanto mi riguarda, hai interpretato perfettamente.
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7441
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  re di olea il Gio 30 Mag 2013, 16:33

esatto enantio,e proprio così.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Gio 30 Mag 2013, 18:58

Ok Grazie.
Ho imbuststo da 2 giorni un araki di olivastro acquistato un mese fa circa, ma giuntomi con vaso rotto (anche se ancora in vigore) per cui ho dovuto per forza rinvasarlo ed essendo in pomice le poche radici hanno perso forzatamente il contatto col terriccio. La pianta è andata in stasi ed un po per volta molte foglie e qualche cacciata si sono seccate, nonstante le attente cure ed i vari Bioxim, Radimix etc.
Come estrema ratio, prima che anche le altre cacciate avessero danni, ho defogliato completamente e messo in busta nera 2 giorni fa.
Probabilmente se avessi letto prima della tecnica al momento del rinvaso avrei imbustato in trasparente e atteso la ripresa. Ma ora spero nella ripresa con quella nera...
Spero di aver fatto la cosa giusta.

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  kordonbleu il Gio 30 Mag 2013, 20:09

be quello che è fatto è fatto!! dai che ripartirà alla grande incrocio dita incrocio dita
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11529
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  Simo. il Ven 31 Mag 2013, 07:38

enantio ha scritto:
Come estrema ratio, prima che anche le altre cacciate avessero danni, ho defogliato completamente e messo in busta nera 2 giorni fa.

Spero di aver fatto la cosa giusta.

Hai defogliato, ma siamo comunque in presenza di gemme... credo sarebbe meglio la busta trasparente, invece di quella nera. Cosa dice il Rè?
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7441
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Ven 31 Mag 2013, 11:13

Non so se quelle gemme ascellari hanno chance! Se lasciassi la nera cosa potrebbe accadere?
1 - si sviluppano le gemme ascellari
2 - nascono nuove cacciate altrove
3 - nascone nuove cacciate sulle cacciate precedenti
4 - la pianta tenta di sviluppare le gemme ma si blocca perchè in busta scura

Non so quale sia la risposta corretta! vedo e prevedo
Sentiamo il Re cosa suggerisce

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  re di olea il Ven 31 Mag 2013, 15:07

puoi tenere la busta nera,ma appena vedi nuove gemme aprirsi,passi al trasparente.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Ven 31 Mag 2013, 15:17

re di olea ha scritto:puoi tenere la busta nera,ma appena vedi nuove gemme aprirsi,passi al trasparente.

... Grazie. Darò un'occhiata tra una settimana... Anche se qui le temperature sono scese di un bel po' sorridi

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  enantio il Mar 25 Giu 2013, 13:56

Piccolo Aggiornamento positivo!!!

Dopo 10gg di busta nera, non avevo notato cambiamenti per cui mi sono deciso di imbustare in trasparente ... ed aspettare!
Finalmente dopo 15gg di trasparente sono spuntate nuove foglie sia da gemme ascellari preesistenti che ex novo. Ora alcune son lunghe una 10ina di cm ed ho iniziato a fare qualche foro di areazione della busta... per avviare lo svezzamento.
Meno male che si è ripreso incrocio ditaincrocio ditaincrocio dita

enantio
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.05.13
Età : 56
Località : Scafati (SA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  re di olea il Mar 25 Giu 2013, 14:17

come da copione!non togliere subito la busta,fai i fori e tienila ancora per una decina di giorni.sorridi
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  cirodanapoli il Mar 25 Giu 2013, 14:35

salve amici ma io ci posso fare  più di un foro sta gia da parecchio inbust

cirodanapoli
Utente senior
Utente senior

Messaggi : 5370
Data d'iscrizione : 16.03.12
Età : 55
Località : napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  re di olea il Mar 25 Giu 2013, 14:47

ciro la tua è un altra cosa,va trattata diversamente,quindi devi solo aver pazienza e attendere.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 49
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: La tecnica dell'imbustamento

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum