Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 271

Ultimi argomenti
» Talee con muffa
Oggi alle 11:59 Da alè_bonsai

» Ginepro golden consigli impostazione
Oggi alle 10:42 Da Masco

» Semina ghiande quercia
Oggi alle 10:00 Da kordonbleu

» Melo consigli ed impostazione!
Oggi alle 09:51 Da kordonbleu

» Semina pini
Oggi alle 09:47 Da caie85

» Semi mela
Oggi alle 09:43 Da kordonbleu

» 15 ottobre
Ieri alle 20:37 Da vicious

» chamaecyparis obtusa nana
Ieri alle 19:18 Da Lucagun

» Gita a Gaggiano: impossibile tornare a mani vuote! Vaso e Kuromatsu shohin.
Ieri alle 07:08 Da Luposolitario1978

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
alè_bonsai
 
Simo.
 
caie85
 
andria
 
feanor
 
Andrea
 
Lucagun
 
von mises
 
Gualty
 

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Ginepro il cavatappi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ginepro il cavatappi

Messaggio  Inverno il Lun 14 Ott 2013, 19:27

buona sera a tutti, vi propongo un ginepro chinensis comprato questa primavera in un vivaio per pochi spiccioli. Pianta con  poche pretese si è prestata ai miei maltrattamenti pala in testa , ha buttato ago ma si è ripresa vegetando alla grande. ho legato l'apice per dare un po' di movimento , ma visti gli scarsi risultati (sembra un cavatappi) me ne sono dimenticato, fino ad ora.
purtroppo non ha vegetazione nella parte centrale e stavo quindi pensando di ricostruire con il primo ramo, eliminando completamente la parte superiore, per creare qualcosa di completamente diverso dal disegno iniziale. come la vedete meglio voi? e sopratutto come posso agire per ritornare alla squama nonostante gli interventi che le si prospettano (necessita di un rinvaso con eliminazione di gran parte dell'apparato radicale dato che si trova ancora nel vasone profondo del vivaio)?



/f56/18/55/22/49/p1150112.jpg" />



ah, mi sono dimenticato di dire che ha una controconicità che spero di risolvere con uno shari e naturalmente sarà margottato per avere un piede decente incrocio dita 
avatar
Inverno
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.09.13
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  giancarlo il Lun 14 Ott 2013, 19:34

Mmmmmm, tanti, troppi interventi su questa pianta....ne vale la pena? Io farei un po' di palestra proprio perche' ha troppi difetti....

Comunque la prima cosa da fare per ripristinare la squama e' annaffiare moderatamente, pieno sole e quando comincia a fare le squame in punta pinzare solo quelle.....benvenuto 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15983
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  gimmino il Lun 14 Ott 2013, 19:47

Ciao Inverno, per prima cosa questa varietà non è chinensis, poi per un bel pò la squama te la dovrai sognare perche questa varietà da vivaio come le tocchi vanno ad ago.
Dovresti programmare gli interventi e lasciare che la pianta recuperi (ha i suoi tempi e dovresti rispettarli)
Per quanto riguarda l'impostazione, potresti anche togliere la parte superiore e ricreare tutto con il primo ramo,
ma dovresti movimentare il tutto rendendo la piantina più interessante.
Devi decidere cosa fare... rinvasi ed ad avvenuta ripresa lavori, lavori e poi rinvasi, inizi a togliere gradualmente la vegetazione che dovrai eliminare per arrivare in primavera quando farai un bel rinvaso e a pianta in pieno vigore la lavorerai (mi sembra la soluzione migliore)
Quello che ti ha suggerito Giancarlo è un buon sistema per ripristinare la squama ma con questa varietà ti troverai sempre questo problema...
Ciao Gimmi

gimmino
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 52
Località : Larciano (PT)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  Inverno il Lun 14 Ott 2013, 19:56

si, certo che la pianta è da palestra, l'avevo comprata per far esercitare un amico che poi ha deciso di lasciarmela. vorrei solo ricavarci qualcosa che non sia un pugno in un occhio
avatar
Inverno
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.09.13
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  kordonbleu il Mar 15 Ott 2013, 09:31

prima rimetterla in salute, poi si pensa al resto...
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11426
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  Ospite il Mar 15 Ott 2013, 11:42

kordonbleu ha scritto:prima rimetterla in salute, poi si pensa al resto...
in linea di massima dovrebbe essere così,ma ci sono 2 vegetazioni distanti e quindi diversi stili di ispirazione,ma lasciondoli cosi si rallenta il tutto.....secondo me meglio decidersi subito

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  Inverno il Mar 15 Ott 2013, 13:31

giacomo58 ha scritto:
kordonbleu ha scritto:prima rimetterla in salute, poi si pensa al resto...
in linea di massima dovrebbe essere così,ma ci sono 2 vegetazioni distanti e quindi diversi stili  di ispirazione,ma lasciondoli cosi si rallenta il tutto.....secondo me meglio decidersi subito
era esattamente quello che pensavo, vorrei darle una decisa potatura, visto che se mi limito a curarla non va da nessuna parte, per poi lasciarla l'anno prossimo libera di riprendersi
avatar
Inverno
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.09.13
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro il cavatappi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum