Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Povero faggio Labels=0
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

Povero faggio Vote_lcap11%Povero faggio Vote_rcap 11% [ 35 ]
Povero faggio Vote_lcap60%Povero faggio Vote_rcap 60% [ 185 ]
Povero faggio Vote_lcap1%Povero faggio Vote_rcap 1% [ 4 ]
Povero faggio Vote_lcap13%Povero faggio Vote_rcap 13% [ 41 ]
Povero faggio Vote_lcap2%Povero faggio Vote_rcap 2% [ 7 ]
Povero faggio Vote_lcap11%Povero faggio Vote_rcap 11% [ 35 ]

Voti totali : 307

Ultimi argomenti
» CASSETTA DI LEGNO
Povero faggio EmptyIeri alle 18:39 Da biufus

» Nuovo acquisto, Acero burgeriano
Povero faggio EmptyIeri alle 16:26 Da Gualty

» Melo everest da ricostruire.
Povero faggio EmptyIeri alle 16:02 Da Gualty

» glicine da margotta
Povero faggio EmptyIeri alle 11:21 Da kordonbleu

» grosso foro nel tronco
Povero faggio EmptyMer 04 Dic 2019, 19:19 Da vicious

» Guida e Suggerimenti - Scolapasta
Povero faggio EmptyLun 02 Dic 2019, 09:40 Da kordonbleu

» Quercus cerris
Povero faggio EmptySab 30 Nov 2019, 11:42 Da Simo.

» Pinus Parviflora Var. "Ibokan"
Povero faggio EmptySab 30 Nov 2019, 11:41 Da Simo.

» Olmo Campestre - "Botero"
Povero faggio EmptySab 30 Nov 2019, 11:36 Da Simo.

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
alè_bonsai
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
Gualty
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
Nicola80
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
biufus
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
vicious
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
Simo.
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
Ergoiaia
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
danielep
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 
poloelias
Povero faggio Vote_lcapPovero faggio Voting_barPovero faggio Vote_rcap 

Dicembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Povero faggio

Andare in basso

Povero faggio Empty Povero faggio

Messaggio  Ospite il Ven 27 Ago 2010, 07:08

Povero faggio Img_1114
[quote]
Guardate cosa è successo al mio faggio una 20 di giorni fa ha in cominciato ad ingiallire e nel giro di 2 giorni ad essiccare le foglie che poi a perso quasi subito, ora io spero che sia dovuto ad un colpo di secco oppure un innaffiatura sbagliata (bagnato la chioma in piena giornata sotto il sole), da un analisi superficiale mi sembra che abbia ancora le gemme abbastanza piene, se cosi fosse le speranze sono tante di rivedere le foglie se no, pazienza con dispiacere perche dietro questo faggio oramai c'è tutta una storia che ci lega.
Cosi è come si presentava prima
Povero faggio Img_0910
Ciao Bigio

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Daniele il Ven 27 Ago 2010, 08:08

A me sembra un colpo di secco , io i miei faggi li nebulizzo tutti i giorni alla sera e non mi è mai capitato niente di così serio , è logico che non si dovrebbe nebulizzare in pieno sole ma sicuramente la causa di una totale defogliazione non può essere . Scusa ma vedo un terreno non bello e un vaso non propio idoneo per un faggio di quelle dimensioni , quando lo hai rinvasato l'ultima volta ? Per il resto ora io lo terrei all'ombra e se hai constatato che ha preso un colpo di secco , non inzupparlo d'acqua , basta tenerlo un pò umido . Facci sapere .
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1471
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 57
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  giancarlo il Ven 27 Ago 2010, 09:02

Ciao Bigio, Pur non conoscendo il faggio, da quello che si vede in foto direi che potrebbe essere come ha gia' detto Daniele, un colpo di secco o quantomeno un'annaffiatura errata.

Io penso che a giudicare almeno dalle foto, nulla e' compromesso, i germogli belli turgidi sono un buon segno, la pianta ha sofferto ma credo che sia in salute..

Direi anche che e' giunta l'ora, (l'anno prossimo ormai) di fare un bel rinvaso, il terreno sembra molto compatto e le radici li' non "lavorano" bene...

Tienici aggiornati... Wink

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16125
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 63
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Ospite il Ven 27 Ago 2010, 10:00

Si Gian si Daniele la pianta va proprio rinvasata ormai sono quasi 5 anni che è in questo vaso, anche se fino allo scorso autunno era interrato, estratto dalla terra con l'intenzione di rinvasarlo questa primavera in in ciottolone ma poi cause maggiori me l'hanno impedito, spero proprio di poterlo fare ( se resiste) la primavera prossima.
Ciao Bigio

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Daniele il Ven 27 Ago 2010, 10:50

Sai che di buona norma il faggio si rinvasa in autunno , come certe rosacee e querce , questo per evitare possibili patologie funginee al livello radicale che ne sono particolarmente soggette queste essenze . Naturalmente da riparare in serra fredda se le temperature scendono ben oltre i -7/8 gradi .
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1471
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 57
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  giancarlo il Ven 27 Ago 2010, 11:18

Daniele ha scritto:Sai che di buona norma il faggio si rinvasa in autunno , come certe rosacee e querce , questo per evitare possibili patologie funginee al livello radicale che ne sono particolarmente soggette queste essenze . Naturalmente da riparare in serra fredda se le temperature scendono ben oltre i -7/8 gradi .

A dire la verita' io evito sempre il rinvaso autunnale, anche nelle essenze tipo il faggio, i meli e le rosacee, ho sempre avuto paura dell'inverno molto rigido che c'e' da me, (So bene che tu sei messo ancor peggio di me) pertanto se ho potuto l'ho fatto sempre a primavera.

In pratica fare un rinvaso a meta' ottobre o primi di novembre qui potremmo essere anche gia' a -3 / -5 gradi.....ecco la pianta ad un inverno cosi' rigido ce la fara'? Tu quando rinvasi in questi periodi come ti comporti?
Wink

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16125
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 63
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Daniele il Ven 27 Ago 2010, 11:45

Premetto che io ho una decina di faggi sylvatica , non so se quello di Bigio è un Crenata e se si comporta diversamente . Io li ho sempre rinvasati fra ottobre e novembre , lasciando che il freddo non eccessivo faccia la sua parte , importante è che il terreno non resti ghiacciato per tante ore , quindi che durante il giorno il tiepido sole riesca a riscaldare il terriccio . Quando questo non avviene più li metto riparati in serra fredda (se rinvasati ovviamente) dove le temperature notturne sono pressochè uguali dell'esterno , però durante il giorno ci sono sempre i 6/8 gradi che permettono alla terra del vaso temperature non pericolose . Su piante non rinvasate le lascio tranquillamente all'esterno , basta la sola copertura della neve .
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1471
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 57
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Ospite il Ven 27 Ago 2010, 12:01

Daniele le temperature qui da me fra dicembre e gennaio possono anche rimanere per alcuni giorni vicinissime allo 0 di giorno e sotto lo 0 di note ecco perché pensavo di rinvasare in primavera.
Che il tipo di faggio sia, se crenata o sylvatica, non lo so, penso che sia un bergamasco visto che l'ho raccolta appena nata sul sentiero che porta al curò dove mi sono fermato con la famiglia a vedere le cascate de fiume serio nel ormai lontano 1990.
Ciao bigio

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Daniele il Ven 27 Ago 2010, 15:02

Bè è un sylvatica o perlomeno varietà Europea , il crenata è solo d'importazione e lo trovi presso i vivai . In quanto alle temperature dalle mie parti la media invernale notturna è sui -10/-12 gradi , questanno abbiamo avuto punte di -16 e per una quindicina di giorni le temperature non sono salite al di sopra dello zero neanche durante il giorno . Questo è il momento più critico per le piante in vaso , che necessitano di un ricovero in serra fredda . Se tu vivi con temperature invernali appena al di sotto dello zero è ottimale per le piante autoctone della tua zona quindi non vedo particolari problemi si rinvasi autunnali . Comunque se è dal lontano 1990 che hai il faggio e hai sempre fatto rinvasi primaverili , continua così , a volte conta più l'esperienza sul "campo" che certe regole o teorie .
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1471
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 57
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  giancarlo il Ven 27 Ago 2010, 17:22

Io invece che sono aperto ad ogni soluzione qust'anno provero' a rinvasare qualcosa in autunno, devo vincere la paura e vedere i risultati....certo lo faro' con piantine di poco valore.... :D Wink

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16125
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 63
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Ospite il Dom 29 Ago 2010, 09:22

Daniele che diversità c'è tra un sylvatica e un crenata,perché anch'io ne ho circa una decina (molto più piccoli), vedo dalle foglie che alcuni son più piccole in vece altri sono più grosse, ma io non so capire quale sia l'uno e quale sia l'altro, l'unico che riesco a conoscere è solo quello rosso.
Ciao Bigio

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  re di olea il Dom 29 Ago 2010, 09:42

caro bigio ti dico cosa farei io se la pianta fosse mia.qualsiasi sia la patologia che hà causato la caduta delle foglie,la fianta è entrata in stasi,visto la tua latitudine è l'iminente arrivo dell'autunno,quindi le temperature non saranno più tanto alte,farei un bel rinvaso imediatamente,lavando bene le radici,senza fare nessun taglio ne di radici e ne di rami,per evitare qualche problema,pianterei in un composto molto drenante,poi imbusterei compreso il vaso con una busta trasparente,e la riporrei in piena ombra e in una zona fresca,questo è solo un consiglio,poi tu opera secondo quel che credi sia meglio. Wink
re di olea
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2176
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 51
Località : iglesias

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Ospite il Dom 29 Ago 2010, 09:56

re di olea ha scritto:caro bigio ti dico cosa farei io se la pianta fosse mia.qualsiasi sia la patologia che hà causato la caduta delle foglie,la fianta è entrata in stasi,visto la tua latitudine è l'iminente arrivo dell'autunno,quindi le temperature non saranno più tanto alte,farei un bel rinvaso imediatamente,lavando bene le radici,senza fare nessun taglio ne di radici e ne di rami,per evitare qualche problema,pianterei in un composto molto drenante,poi imbusterei compreso il vaso con una busta trasparente,e la riporrei in piena ombra e in una zona fresca,questo è solo un consiglio,poi tu opera secondo quel che credi sia meglio. Wink
Ciao re, chiaramente dai consigli che mi dai ne sai più di me, o quanto meno hai più esperienza,però debbo darti le ultime informazioni,dal l'ultimo controllo alle gemme mi sembra di intravvedere del verde,quindi penso che la pianta non sia in stasi, ma stia reagendo.ù
Ciao Bigio

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  giancarlo il Dom 29 Ago 2010, 12:26

Bigio ha scritto:
re di olea ha scritto:caro bigio ti dico cosa farei io se la pianta fosse mia.qualsiasi sia la patologia che hà causato la caduta delle foglie,la fianta è entrata in stasi,visto la tua latitudine è l'iminente arrivo dell'autunno,quindi le temperature non saranno più tanto alte,farei un bel rinvaso imediatamente,lavando bene le radici,senza fare nessun taglio ne di radici e ne di rami,per evitare qualche problema,pianterei in un composto molto drenante,poi imbusterei compreso il vaso con una busta trasparente,e la riporrei in piena ombra e in una zona fresca,questo è solo un consiglio,poi tu opera secondo quel che credi sia meglio. Wink

Ciao re, chiaramente dai consigli che mi dai ne sai più di me, o quanto meno hai più esperienza,però debbo darti le ultime informazioni,dal l'ultimo controllo alle gemme mi sembra di intravvedere del verde,quindi penso che la pianta non sia in stasi, ma stia reagendo.ù
Ciao Bigio

Il verde ci deve essere per forza nelle gemme Bigio....questo pero' non vuol dire che la pianta sia attiva...diciamo che e' in dormienza (stasi), insomma e' viva ma e' ferma......questo e' quello che penso voglia dire il nostro Re!

Credo che i suoi consigli siano piu' che giusti...poi naturalmente come ha detto lui tu agirai come meglio credi esendone il proprietario!! Povero faggio 64407

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
giancarlo
giancarlo
.
.

Messaggi : 16125
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 63
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  re di olea il Dom 29 Ago 2010, 18:07

infatti,stasi intendo che la pianta è viva ma ferma di vegetare,la stasi è una forma di protezione della pianta che si ferma per protegersi fino a che le condizioni non siano migliori per rivegetare. Wink
re di olea
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2176
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 51
Località : iglesias

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Daniele il Lun 30 Ago 2010, 18:32

Quoto Re , se fosse mio non esiterei a rinvasarlo . Il faggio una volta defogliato totale , è raro che getti di nuovo e se lo fa è molto pericoloso perchè i suoi getti freschi non riusciranno a lignificare entro la stasi autunno-invernale portando così alla perdita del nuovo ramo . Terreno ben drenante e un piccola quantità di torba è ben gradita . Io sui miei , aggiungo dei pezzetti di carbone di legna , aiutano a stabilizzare il PH del terreno , questo è quello che faccio io . Wink
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1471
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 57
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  fausta il Sab 04 Set 2010, 16:41

Hai ragione Daniele :D
fausta
fausta
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 50
Località : Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Daniele il Mar 07 Set 2010, 05:09

fausta ha scritto:Hai ragione Daniele :D

Acc....una donna che mi da ragione , è la prima volta che mi capita . bacio
Daniele
Daniele
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 1471
Data d'iscrizione : 26.08.10
Età : 57
Località : Dolomiti- Belluno

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  fausta il Mar 07 Set 2010, 08:32

Daniele ha scritto:
fausta ha scritto:Hai ragione Daniele :D

Acc....una donna che mi da ragione , è la prima volta che mi capita . bacio

davvero? non ci credo sunny
fausta
fausta
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 710
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 50
Località : Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Povero faggio Empty Re: Povero faggio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum