Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 169 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 287

Ultimi argomenti
» radica di ulivo
Oggi alle 11:20 Da marco vaccarezza

» olivo bonsai pareri
Oggi alle 09:00 Da kordonbleu

» aiuto per l'olmo
Oggi alle 08:54 Da kordonbleu

» New entry - vecchio larice
Ieri alle 17:53 Da alby94

» La mia prima margotta (Melo Everest)
Ieri alle 13:14 Da alè_bonsai

» buon pomeriggio a tutti
Ieri alle 13:11 Da geo

» Primo tentativo.
Ieri alle 11:57 Da von mises

» ligustro da talea
Dom 16 Set 2018, 17:16 Da andria

» Ginepro... essenziale
Sab 15 Set 2018, 19:35 Da von mises

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Cerro raccolto ed autoinnestato...

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  Simo. il Mar 23 Lug 2013, 17:34

Rimane il mio modesto parere...

Purtroppo, il ritiro di linfa già in atto (come constatato dalla prova effettuata), è inesorabile. Sul taglio più basso, la pasta non sarà sufficiente. La pianta è riuscita ad attivare unicamente le gemme (ora germogli) in prossimità della zona rizzogena... il resto è destinato a seccare.

Torno a dire che, secondo me, potrebbe valer la pena tentare sin da subito l'innesto. Là dove ne avevi ipotizzato uno per approssimazione, dovresti avere maggiori possibilità di successo. Mentre per quello a foro passante, il rischio è più elevato (in considerazione della necessità di defogliare il germoglio da innestare)... ma di germogli a disposizione ce ne'... potrebbe valer la pena scrificarne uno per l'esperimento.

A costo di sembrare logorroico, ribadisco la paternità del pensiero/suggerimento... non sono in grado di garantire nulla. Ma penso proprio che nei tuoi panni agirei.

 
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  Simo. il Mar 23 Lug 2013, 17:47

Dimenticavo...

Sono abbastanza fiducioso che, operando con la "delicatezza" necessaria (di cui parlavo qualche risposta più sù), la parte bassa della pianta che ha germogliato non sia a rischio... ormai quella c'è!
Germogli ne ha fatti, uno si può anche tentare/rischiare di defogliarlo ed innestarlo... se non altro non rimarrai nel dubbio del "chissà...magari se ci avessi provato..." !!!

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  orsoferito il Mar 23 Lug 2013, 18:49

Simone ha scritto:Dimenticavo...

Sono abbastanza fiducioso che, operando con la "delicatezza" necessaria (di cui parlavo qualche risposta più sù), la parte bassa della pianta che ha germogliato non sia a rischio... ormai quella c'è!
Germogli ne ha fatti, uno si può anche tentare/rischiare di defogliarlo ed innestarlo... se non altro non rimarrai nel dubbio del "chissà...magari se ci avessi provato..." !!!


orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  orsoferito il Mar 23 Lug 2013, 18:53

orsoferito ha scritto:
Simone ha scritto:Dimenticavo...

Sono abbastanza fiducioso che, operando con la "delicatezza" necessaria (di cui parlavo qualche risposta più sù), la parte bassa della pianta che ha germogliato non sia a rischio... ormai quella c'è!
Germogli ne ha fatti, uno si può anche tentare/rischiare di defogliarlo ed innestarlo... se non altro non rimarrai nel dubbio del "chissà...magari se ci avessi provato..." !!!


Mi ripeto:
Provare e d'obbligo.
Io proverei anche con due. Il secondo lo farei 10cm sotto all'altro.
Tanto le cacciate non le perdi perché la parte esterna continuerà a vegetare.
Perché vuoi mettere, come dice Simone: "SE CI AVESSI PROVATO"! incrocio dita 

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Mer 24 Lug 2013, 09:14

Simone ha scritto:Rimane il mio modesto parere...

Purtroppo, il ritiro di linfa già in atto (come constatato dalla prova effettuata), è inesorabile. Sul taglio più basso, la pasta non sarà sufficiente. La pianta è riuscita ad attivare unicamente le gemme (ora germogli) in prossimità della zona rizzogena... il resto è destinato a seccare.

Torno a dire che, secondo me, potrebbe valer la pena tentare sin da subito l'innesto. Là dove ne avevi ipotizzato uno per approssimazione, dovresti avere maggiori possibilità di successo. Mentre per quello a foro passante, il rischio è più elevato (in considerazione della necessità di defogliare il germoglio da innestare)... ma di germogli a disposizione ce ne'... potrebbe valer la pena scrificarne uno per l'esperimento.

A costo di sembrare logorroico, ribadisco la paternità del pensiero/suggerimento... non sono in grado di garantire nulla. Ma penso proprio che nei tuoi panni agirei.

 
sto proprio per agire come tu e Orso mi consigliate, pensavo di innestare per approssimazione n° 2 punti e n° 1 foro passante ad altezze differenti, per il foro passante come dicevo ho provveduto alla defogliazione ma ancora i piccioli non cadono nonostante i 35-37 gradi di questi giorni....
entro max due giorni agisco e poi aggiorno.
per l'approssimazione i rametti non superano 3 mm di diametro però sono ben lignificati cosa ne dite?
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  orsoferito il Mer 24 Lug 2013, 10:28

fferro74 ha scritto:
Simone ha scritto:Rimane il mio modesto parere...

Purtroppo, il ritiro di linfa già in atto (come constatato dalla prova effettuata), è inesorabile. Sul taglio più basso, la pasta non sarà sufficiente. La pianta è riuscita ad attivare unicamente le gemme (ora germogli) in prossimità della zona rizzogena... il resto è destinato a seccare.

Torno a dire che, secondo me, potrebbe valer la pena tentare sin da subito l'innesto. Là dove ne avevi ipotizzato uno per approssimazione, dovresti avere maggiori possibilità di successo. Mentre per quello a foro passante, il rischio è più elevato (in considerazione della necessità di defogliare il germoglio da innestare)... ma di germogli a disposizione ce ne'... potrebbe valer la pena scrificarne uno per l'esperimento.

A costo di sembrare logorroico, ribadisco la paternità del pensiero/suggerimento... non sono in grado di garantire nulla. Ma penso proprio che nei tuoi panni agirei.

 
sto proprio per agire come tu e Orso mi consigliate, pensavo di innestare per approssimazione n° 2 punti e n° 1 foro passante ad altezze differenti, per il foro passante come dicevo ho provveduto alla defogliazione ma ancora i piccioli non cadono nonostante i 35-37 gradi di questi giorni....
entro max due giorni agisco e poi aggiorno.
per l'approssimazione i rametti non superano 3 mm di diametro però sono ben lignificati cosa ne dite?


Prima lo fai e meglio è! incrocio dita vedo e prevedo 


orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  Simo. il Mer 24 Lug 2013, 16:06

fferro74 ha scritto:...per il foro passante come dicevo ho provveduto alla defogliazione ma ancora i piccioli non cadono nonostante i 35-37 gradi di questi giorni....


Non attendere più... usa la forbice e rifila i piccioli a fil di gemma...
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Mer 24 Lug 2013, 16:53

Simone ha scritto:
fferro74 ha scritto:...per il foro passante come dicevo ho provveduto alla defogliazione ma ancora i piccioli non cadono nonostante i 35-37 gradi di questi giorni....


Non attendere più... usa la forbice e rifila i piccioli a fil di gemma...

grazie Simone farò così visto che sono coriacei e non si staccano neanche in verso contrario.......a questo punto questa sera opero.... e domani posto il lavoro fatto.
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Gio 25 Lug 2013, 08:09

come promesso detto e fatto vi posto le foto e attendo tutte le vostre "critiche".................

iniziamo con il foro passante, dopo aver eliminato i piccioli con la forbice ho fatto ilo foro a giri lenti con punta da 3 mm e poi ho allargato con punta da 5 mm altrimenti le gemme non passavano, ho passato il ramo e l'ho bloccato con nei fori con delle schegge di legno e applicato la pasta

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Gio 25 Lug 2013, 08:13

ecco i due innesti per approssimazione........la posizione dei due per evitare torsioni troppo elevate le ho mantenute nella direzione dei rami alfine di sperare nell'attecchimento..........certo che lo spessore della corteccia per arrivare al cambio è di circa 6-7 mm quindi i rami sono proprio affogati...........

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Gio 25 Lug 2013, 08:15

e a questo punto non serve altro che...............................incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  Simo. il Gio 25 Lug 2013, 08:28

incrocio dita 
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  orsoferito il Gio 25 Lug 2013, 10:51

fferro74 ha scritto:e a questo punto non serve altro che...............................incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Bene...........bene!
Però un giro di raffia o simile a metà io lo metterei perché quando comincerà a lavorare il pongo tenderà a staccarsi e l'innesto potrebbe sollevarsi al centro visto che lo hai fermato con le puntine solo alle estremità.
Prevenire è meglio che...................guardalente saluti3 

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Gio 25 Lug 2013, 13:12

orsoferito ha scritto:
fferro74 ha scritto:e a questo punto non serve altro che...............................incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita incrocio dita 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Bene...........bene!
Però un giro di raffia o simile a metà io lo metterei perché quando comincerà a lavorare il pongo tenderà a staccarsi e l'innesto potrebbe sollevarsi al centro visto che lo hai fermato con le puntine solo alle estremità.
Prevenire è meglio che...................guardalente saluti3 

queste sono le finezze che si apprendono con l'esperienza ne farò tesoro dei tuoi consigli, farò qualche giro di nastro per innesti altrimenti perché lo producono?? e io lo compro? se poi non lo uso??    orso
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  giancarlo il Ven 26 Lug 2013, 09:00

Ottimo lavoro ed ottimi consigli da parte di tutti....per L'innesto a foro passante mi permetto di ricordare che il foro più e' aderente al rametto e prima avviene l'inglobamento dello stesso....qusta non è una critica a te...tu hai lavorato benissimo...lo dico per alcuni che a volte esagerano con il foro...incrocio dita incrocio dita incrocio dita 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16129
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Lun 29 Lug 2013, 09:47

giancarlo ha scritto:Ottimo lavoro ed ottimi consigli da parte di tutti....per L'innesto a foro passante mi permetto di ricordare che il foro più e' aderente al rametto e prima avviene l'inglobamento dello stesso....qusta non è una critica a te...tu hai lavorato benissimo...lo dico per alcuni che a volte esagerano con il foro...incrocio dita incrocio dita incrocio dita 
Concordo totalmente infatti avevo provato prima con la punta del 3 mm ma per evitare di staccare le gemme dal ramo ho dovuto allargare, però ho inserito un rametto di bloccaggio che mi ha portato l'innesto in contatto col cambio dal lato superiore del foro.
grazie giancarlo ora spero che il buon lavoro dia il risultato sperato.
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  kordonbleu il Lun 29 Lug 2013, 10:49

complimenti bel lavoro applauso applauso , speriamo ora che attecchiscano incrocio dita incrocio dita 
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12034
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Lun 29 Lug 2013, 10:56

kordonbleu ha scritto:complimenti bel lavoro applauso applauso , speriamo ora che attecchiscano incrocio dita incrocio dita 

grazie speriamo di sfatare il mito sul cerro............incrocio dita incrocio dita 
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Mer 07 Ago 2013, 08:19

volevo aggiornarvi per chiedere un consiglio: l'innesto per foro passante sta muovendo 2 gemme si stanno aprendo, credete sia una operazione plausibile l'eliminazione dei polloni basali e dei rami più deboli per aumentare il tiraggio di linfa verso l'apice ? oppure per ora lascio tutto inalterato?
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  kordonbleu il Mer 07 Ago 2013, 09:55

i polloni se non ti servono (per eventuali innesti) li puoi tranquillamente eliminare
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12034
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 98
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Mer 07 Ago 2013, 10:11

kordonbleu ha scritto:i polloni se non ti servono (per eventuali innesti) li puoi tranquillamente eliminare

perfetto.......grazie   
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Mer 04 Set 2013, 15:52

piccolo aggiornamento sugli innesti, uno dei due per approssimazione è partito a bomba con una cacciata nuova di circa 25 cm ancora in allungamento, quello per foro passante ha aperto una sola foglia e stop.....................
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  fferro74 il Mer 04 Set 2013, 16:00

inoltre mi sta capitando una cosa strana, e chiedo ai più esperti di darmi qualche risposta, in particolare come all'inizio della discussione avevo fatto le prove di taglio in cima alla pianta per verificare se era viva, dal taglio basso in foto la pasta che avevo applicato si sta spaccando come se stesse cicatrizzando, cosa ne pensate...........spero sia un buon sintomo per la possibilità di attecchimento degli innesti!!!!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fferro74
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 07.06.13
Età : 44
Località : cosenza

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  giancarlo il Mer 04 Set 2013, 19:29

Su queste piante purtroppo gli innesti a foro passante non sono un gran che'...ne ho fatti diversi ed i rametti non partono..sono fermi.....inoltre la parte in apice, spesso e volentieri ritira linfa che e' un piacere....

Il fatto che tu veda la pasta cicatrizzante spaccarsi non c'entra nulla con una eventuale cicatrizzazione...e' che stando al sole ed alle intemperie, si indurisce e secca creando spaccature...purtroppo non indica che sta cicatrizzando.....molto probabilmente invece a quell'altezza sta ritirando linfa.....ma non e' detto....solo il tempo ci dira' cosa succede alla pianta....benvenuto 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16129
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  Simo. il Mer 04 Set 2013, 19:58

Se la pasta applicata sui tagli in apice screpola per via della callazione, sarebbe un'ottima cosa... vorrebbe dire che la pianta spinge e gli innesti avrebbero maggiori possibilità di riuscita. Senza tuttavia voler dire che ci siano possibilità che ributti in alto... anzi, ne dubito fortemente.

Potrebbe aver ragione Giancarlo... non succede nulla se rimuovi la pasta per un controllo. Se sta callando la riapplichi, altrimenti... pazienza, ti sei tolto una curiosità. Wink 
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7517
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Torna in alto Andare in basso

Re: Cerro raccolto ed autoinnestato...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum