Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 159 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 36 ]
3% 3% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Totale dei voti : 275

Ultimi argomenti
» Acero verde da Vivaio
Ieri alle 22:12 Da dibi

» ficus spelacchiato
Ieri alle 18:54 Da kordonbleu

» Temperatura Talee
Ieri alle 18:49 Da kordonbleu

» boschetto cipressi
Ieri alle 18:38 Da kordonbleu

» sezione scambio e mercatino
Ieri alle 18:32 Da kordonbleu

» Ciao a tutti
Sab 16 Dic 2017, 23:21 Da feanor

» Che tempo fa ?
Sab 16 Dic 2017, 11:09 Da vicious

» Corniolo, il lungo percorso
Gio 14 Dic 2017, 17:34 Da Armando Dal Col

» Olmo campestre da margotta
Gio 14 Dic 2017, 15:19 Da Nicola80

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Mirtino in evolution..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Gio 11 Lug 2013, 11:02

Buongiorno, vi presento un mirtino "tarantino" o microphylla che è con me dal maggio del 2010, quando era un cespuglietto pidocchioso e indefinito.
Dopo diverse potature, partendo dalla totale ignoranza sull'essenza e quindi capendo pian piano le reazioni alle varie lavorazioni, quest'anno ho deciso di andarci giù un po' più pesantino in modo da far arretrare la chioma e riportarla ad essere più armoniosa col tronco e con le sue dimensioni..l'altezza della bimba è di 12 cm e la chioma va ancora rivista ma ve la volevo presentare, visto che ieri sera ho fatto delle foto..
A pochi giorni dall'arrivo a casa..



...luglio 2012..





..a marzo di quest'anno..




...ieri...
col primo fiorellino sul fronte..



...e dall'alto...


...c'è ancora tanto lavoro da fare, voglio compattare ancor di più la chioma (anche se in foto sembra meno compatta di quanto in effetti risulti dal vivo, sembra molto più aperta) e voglio capire cosa fare con quelle radici, mi prendo del tempo per capire se valorizzarle per come sono (propenderei per questa soluzione) o piazzarci magari una roccettina in mezzo...intanto mi godo i fiori che sono in esplosione in questi giorni..
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Ospite il Gio 11 Lug 2013, 11:52

carina ... fosse mia cercherei un bel sasso /roccia da inserire fra le radici esposte,  

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  giancarlo il Gio 11 Lug 2013, 13:23

Stavo notando la stessa cosa di Giacomo...la pianta e' predisposta per stare su roccia, vista la composizione....allora perché non mettersi alla ricerca di qualche roccia da inserire con la prossima primavera?...sorridi 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16015
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Gio 11 Lug 2013, 16:03

Mmmmmmmmh...why not? Ribadisco che la vedrei molto più femminile partendo proprio da quelle radici li ma non è detto che dalla prox primavera non possa riposare col sedere bello comodo su una roccia bella colorata...ai posteri l'ardua sentenza, per ora compattiamo ancora la chioma e vediamo dove porta il cammino...GRAZIE PER I SUGGERIMENTI!!!banana impazzita
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  kordonbleu il Gio 11 Lug 2013, 17:26

giacomo58 ha scritto:carina ... fosse mia cercherei un bel sasso /roccia da inserire fra le radici esposte,   

quoto

p.s. cos'è la macchina infernale de "la guerra dei mondi"? affraid 
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11540
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Ven 12 Lug 2013, 11:52

guardalente affraid  ...allora l'abbatto subito!!!!!!!risata appassionata risata appassionata risata appassionata risata appassionata ..mi ricordava qualcosa...
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Sab 13 Lug 2013, 07:54

..essendo il titolo Mirtino in evolution perchè non fare delle prove e chiedervi come la vedete??
Ieri ho riciclato una roccettina che avevo da parte e l'ho "incastonata" fra le radici, poi ho integrato con una seconda e mi sembra ancora meglio..ve le mostro (purtroppo su foto da cellulare che non mi sembrano granchè..)

..roccia singola:



e con integrazione:




..non mi sembra male, archivio l'idea iniziale e mi avvio su questo nuovo sentiero...fatemi sapere..
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  giancarlo il Sab 13 Lug 2013, 20:04

Preferisco senz'altro questa soluzione Roberto...magari non saranno rocce fatte su misura per la pianta...ma e' sempre meglio che vedere le radici vuote...non mi dispiace la seconda soluzione con integrazione di ulteriore roccia.......

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16015
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Dom 14 Lug 2013, 07:30

Grazie Gian!!! E' un punto di partenza, intanto le lascio li e faccio in modo che le radici si conformino un attimino poi in primavera rinvaso, pulizia dalle radici di troppo, unione delle due roccettine con adesivo bicomponente e sistemazione (se non ne trovo altre che mi ispirino) per bene nel vaso, che penso resterà quello.
Giusto per chiacchierare, parlavi di rocce non fatte su misura perchè sembrano fuori "misura" o perchè pensavi al lavorare la roccia onde conformarla alle esigenze della pianta?? Visto che sono a confrontarmi e ad imparare io chiedo!!!!What a Face ...e ringrazio!!! 
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  orsoferito il Dom 14 Lug 2013, 08:12

Due consigli veloci e non obbligatori.
Con un pezzo di tufo ti fai una roccia su misura come la preferisci. Puoi aiutarti anche con il dremel.
Con una fascetta di plastica puoi stringere le radici un po alla volta senza fare nessun danno.
Ciao, bella piantina

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Dom 14 Lug 2013, 10:15

Grazie Orso!! Il tufo non mi esalta tantissimo, son più dell'opinione di andare per boschi e letti di fiume a cercare quella giusta, e infatti pensavo ad interventi anche col Dremel su queste (facendosi un bel paiolo!!!), per questo ho chiesto. Le radici su roccia ok, io di solito le lego con la rafia naturale, che poi, tra l'altro, si dissolve da sola. Ieri pomeriggio ho legato un capperino di diversi anni ma rimasto nano fra gli altri consimili che l'hanno fatta da padrone nel vaso, con del filo d'alluminio. Più che legato ho posizionato e tenuto le radici direzionate col filo. Era un po' che mi intrigava provare con una mimi piantina di capperi, per le foglie e per i fiori che sono bellissimi, e per l'attitudine a stare negli anfratti di roccia anche in natura..vedremo che viene fuori, roccia 12x5/6x5h, capperino alto 4 cm con curvatura naturale e foglie mini, un prebonsaino naturale..ma sto divagando...
GRAZIE PER I CONSIGLI, è sempre un piacere!!!!!! 
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  orsoferito il Dom 14 Lug 2013, 11:16

Roberto Cinus ha scritto:Grazie Orso!! Il tufo non mi esalta tantissimo, son più dell'opinione di andare per boschi e letti di fiume a cercare quella giusta, e infatti pensavo ad interventi anche col Dremel su queste (facendosi un bel paiolo!!!), per questo ho chiesto. Le radici su roccia ok, io di solito le lego con la rafia naturale, che poi, tra l'altro, si dissolve da sola. Ieri pomeriggio ho legato un capperino di diversi anni ma rimasto nano fra gli altri consimili che l'hanno fatta da padrone nel vaso, con del filo d'alluminio. Più che legato ho posizionato e tenuto le radici direzionate col filo. Era un po' che mi intrigava provare con una mimi piantina di capperi, per le foglie e per i fiori che sono bellissimi, e per l'attitudine a stare negli anfratti di roccia anche in natura..vedremo che viene fuori, roccia 12x5/6x5h, capperino alto 4 cm con curvatura naturale e foglie mini, un prebonsaino naturale..ma sto divagando...
GRAZIE PER I CONSIGLI, è sempre un piacere!!!!!! 

La pianta del cappero è bellissima, ma qui da noi niente da fare.
Ma è vero che vive benissimo sui muri calcarei?
saluti2 saluti3

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Simo. il Dom 14 Lug 2013, 11:30

Preferisco anch'io con la roccia inserita... non ho esperienza di piantine su roccia, ma sembra che questa contrasti poco con la pianta.
Forse una pietra lavica potrebbe starci meglio, inoltre ho visto alcune pietre realizzate da Tony (proprio con questo tipo di pietra), cementando vari pezzi ad ottenere la forma desiderata... chissà se Tony ci delucida?! Smile
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7441
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  giorgenko il Dom 14 Lug 2013, 12:27

io ci vedrei bene una roccia un pochino più "tozza" e più larga alla base...così da poter dare anche un po' di conicità all'insieme..
avatar
giorgenko
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 183
Data d'iscrizione : 30.09.12
Età : 33
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  giancarlo il Dom 14 Lug 2013, 20:25

Roberto Cinus ha scritto:Grazie Gian!!! E' un punto di partenza, intanto le lascio li e faccio in modo che le radici si conformino un attimino poi in primavera rinvaso, pulizia dalle radici di troppo, unione delle due roccettine con adesivo bicomponente e sistemazione (se non ne trovo altre che mi ispirino) per bene nel vaso, che penso resterà quello.
Giusto per chiacchierare, parlavi di rocce  non fatte su misura perchè sembrano fuori "misura" o perchè pensavi al lavorare la roccia onde conformarla alle esigenze della pianta?? Visto che sono a confrontarmi e ad imparare io chiedo!!!!What a Face ...e ringrazio!!! 

Puoi benissimo unire queste due..trovo che non ci stiano per nulla male....

Poi con il tempo se troverai di meglio provvederai....anche il consiglio di orsoferito  (il tufo) non e' male....ma se non ti piace il materiale, allora non resta che mettersi alla ricerca di altro idoneo.... sorridi benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16015
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Roberto Cinus il Lun 15 Lug 2013, 09:01

Allora proseguiamo su questa via.. i capperi crescono su molti dei vecchi muri in tufo dei bastioni di Cagliari, belli verdi e dalla foglie carnose, ricadono a cascata anche per più di un metro, anche due talvolta, belli fitti, e quando fioriscono sono uno spettacolo!! Una tecnica, per chi volesse provare a farli nascere su muro è quella di infilare un cappero dentro un fico e questo nell'anfratto della roccia, dove nascerà e radicherà!
A presto con foto di una fioritura più completa e di una tosatura ridimensionante poi..
Grazie a tutti!!felicefz 
avatar
Roberto Cinus
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 47
Località : Quartu Sant'Elena (Ca)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirtino in evolution..

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum