Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 271

Ultimi argomenti
» Melo consigli ed impostazione!
Oggi alle 05:15 Da danielep

» Ginepro... essenziale
Ieri alle 11:07 Da Simo.

» Prunus....!!??
Ieri alle 01:19 Da robur

» Pino Silvestre Yamadori
Ven 20 Ott 2017, 15:32 Da feanor

» Talee con muffa
Ven 20 Ott 2017, 10:47 Da kordonbleu

» Semi di acero
Ven 20 Ott 2017, 09:54 Da von mises

» Le fasi lunari
Gio 19 Ott 2017, 16:32 Da giancarlo

» 15 ottobre
Gio 19 Ott 2017, 14:55 Da Rino

» chamaecyparis obtusa nana
Mer 18 Ott 2017, 21:33 Da Lucagun

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
alè_bonsai
 
Simo.
 
feanor
 
caie85
 
andria
 
Andrea
 
Gualty
 
Lucagun
 
von mises
 

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Mer 29 Mag 2013, 13:26

L'anno scorso Maurizio (lottatore di sugo) mi ha regalato questa piantina di mirto. Felicissimo di averla, però mi sto rendendo conto che non sapevo e non so niente di come si coltiva, come reagisce e come vanno considerati i tempi atmosferici per farlo stare al meglio.
Tutto l'inverno l'ho tenuto al chiuso purtroppo con poca luce, ha vegetato precocemente filando molto e poi a scartato una parte della pianta.
Ho considerato che potevo essere stato troppo invasivo con la fresa, però vedendo come marciva i nuovi germogli mi sono venuti un sacco di dubbi.
Ora al sole (si fa per dire visto l'andazzo) ed all'aria sembra stia bene ed ha cominciato a cacciare piccoli nuovi germogli anche indietro.
Ditemi cosa devo fare perché la pianta mi piace molto e mi dispiacerebbe perderla.












orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Takashi il Mer 29 Mag 2013, 13:50

Riferisco come faccio io anche se non sono un esperto...specialmente del mirto . Ne posseggo 3, anzi uno che ho diviso in 3 . Lo tengo riparato in garage tutta la stagione fredda, appena finiscono le gelate fuori. Pieno sole. La potatura drastica non è un problema, sopporta il filo e terriccio 50% pomice, 50% t.u. .
Spero di essere stato utile.

Takashi
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 11.06.12
Età : 38
Località : Merate(Lc)

http://www.brianzabonsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  kordonbleu il Mer 29 Mag 2013, 15:44

visto che ha avuto dei momenti difficili io ti consiglio di lasciarlo vegetare in pace, lo aiuti con stimolanti e concimazioni mirate e se gradisce il tutto ti gratificherà con nuove cacciate dappertutto
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11429
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  re di olea il Mer 29 Mag 2013, 15:54

il mirto è un essenza molto generosa,ma solo dopo che ha ben radicato,vuole un terreno sciolto e ricco di humus,la miscela ideale è 50%pomice,20%sabbia di fiume non troppo fine,e 30%di torba o buon terriccio universale,non tollera assolutamente il gelo,bisogna ripararlo sotto i 7 gradi,ha bisogno di sole ma solo se è perfettamente radicato,predirige molta acqua,infatti cresce lungo i torrenti,il periodo per potatura e legatura è febbraio,riparandolo dalle gelate fino alla primavera.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 48
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Mer 29 Mag 2013, 17:00

Grazie a tutti.
Cercherò di farlo stare al meglio anche se purtroppo non è a casa sua. applauso saluti2

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  TonyZ il Gio 30 Mag 2013, 18:18

Dai!!! vedrai che si riprendera' orso.

Non è facile coltivare per noi che viviamo al nord le essenze mediterranee:l'inverno gioca sempre brutti scherzi.

avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 45
Località : Carignano (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Gio 30 Mag 2013, 18:44

TonyZ ha scritto:Dai!!! vedrai che si riprendera' orso.

Non è facile coltivare per noi che viviamo al nord le essenze mediterranee:l'inverno gioca sempre brutti scherzi.


Grazie per l'incoraggiamento!
La pianta ora sta bene e la ripresa vegetativa è in atto ed è anche abbondante di nuovi piccoli germogli.
Il punto è proprio la conservazione durante i mesi freddi.
Penso che in casa neanche parlarne...................... incrocio dita

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  TonyZ il Ven 31 Mag 2013, 18:55

orsoferito ha scritto:
TonyZ ha scritto:Dai!!! vedrai che si riprendera' orso.

Non è facile coltivare per noi che viviamo al nord le essenze mediterranee:l'inverno gioca sempre brutti scherzi.


Grazie per l'incoraggiamento!
La pianta ora sta bene e la ripresa vegetativa è in atto ed è anche abbondante di nuovi piccoli germogli.
Il punto è proprio la conservazione durante i mesi freddi.
Penso che in casa neanche parlarne...................... incrocio dita


Qui, l'unico fortunato è Gian.......che puo' godere di serra riscaldata... pala in testa pala in testa pala in testa
avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 45
Località : Carignano (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  giancarlo il Ven 31 Mag 2013, 19:40

TonyZ ha scritto:
orsoferito ha scritto:
TonyZ ha scritto:Dai!!! vedrai che si riprendera' orso.

Non è facile coltivare per noi che viviamo al nord le essenze mediterranee:l'inverno gioca sempre brutti scherzi.


Grazie per l'incoraggiamento!
La pianta ora sta bene e la ripresa vegetativa è in atto ed è anche abbondante di nuovi piccoli germogli.
Il punto è proprio la conservazione durante i mesi freddi.
Penso che in casa neanche parlarne...................... incrocio dita


Qui, l'unico fortunato è Gian.......che puo' godere di serra riscaldata... pala in testa pala in testa pala in testa

E te pareva che non ero io il fortunato.... mah

Ma scherzi a parte.... sorridi la serra riscaldata per le mediterranee tutte e' un vero toccasana in inverno....pero' le mie sono tutte fuori dalla meta' di aprile e qualche altra visto il tempo l'ho messa fuori alla fine di aprile... sorridi benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Lun 08 Lug 2013, 13:00

Riprendo con le foto del mirto.
Foto di oggi, mi sembra che di salute stia bene e che abbia ripreso a vegetare normalmente.
Visto che ci sono anche i fiori?
Ora cosa faccio?
Lo lascio fiorire, oppure mio malgrado, li tolgo.
Il tempo sta naturalizzando la parte secca in maniera egregia.
Per l'impostazione definitiva: una mezza cascata?
Sono nelle vostre mani perché con una mediterranea di questo tipo sono all' ABC.









Robyn, se non ha niente da fare, prova con un piccolo virtual.
Naturalmente l'invito è aperto a tutti:saluti3:

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  giancarlo il Lun 08 Lug 2013, 15:44

E' un materiale non facile da "lavorare" questa piantina...io piu' che una semicascata, farei in modo di aggiustare i rami portandoli verso il basso, in modo da poter fare degli innesti per approssimazione...

Cosi' facendo potresti mettere i rami dove vuoi tu facendo una pianta dallo stile normale, abbastanza classico.....se la vena, dietro e' larga ed e' possibile farlo, io mi muoverei in questo senso...

Un'altra cosa che avrei fatto, conoscendo ormai bene l'essenza, avrei tagliato molto corto questa primavera....avrebbe emesso nuovi germogli in ogni dove e non solo in punta come adesso.....benvenuto 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Lun 08 Lug 2013, 16:34

giancarlo ha scritto:E' un materiale non facile da "lavorare" questa piantina...io piu' che una semicascata, farei in modo di aggiustare i rami portandoli verso il basso, in modo da poter fare degli innesti per approssimazione...

Cosi' facendo potresti mettere i rami dove vuoi tu facendo una pianta dallo stile normale, abbastanza classico.....se la vena, dietro e' larga ed e' possibile farlo, io mi muoverei in questo senso...

Un'altra cosa che avrei fatto, conoscendo ormai bene l'essenza, avrei tagliato molto corto questa primavera....avrebbe emesso nuovi germogli in ogni dove e non solo in punta come adesso.....benvenuto 

Ti ringrazio per i suggerimenti.
Non è stata potata in primavera perché era reduce da una situazione molto difficile.
Aveva perso il primo ramo, come si può notare dal moncherino, quindi ho preferito concentrarmi sulla coltivazione.
Penso di aver capito come coltivarla.
Ora andiamo oltre, probabilmente, anzi sicuro, per tutto quest'anno ormai nessun intervento di potatura, libera di vegetare a volontà e se ingrossa, meglio.
Poi, in base ai risultati ottenuti, vedremo cosa fare.

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Simo. il Lun 08 Lug 2013, 16:54

Delle foto postate, non trovo un fronte "ideale". Mi spiego meglio, sembra tu abbia "stabilito" un fronte in cui il secco la fa da padrone, dove la parte viva fa la sua comparsa da dietro le quinte! Laughing 

Domanda: si riesce giocando con la rotazione a trovare un buon compromesso in termini di proporzioni vena/secco? Smile
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Lun 08 Lug 2013, 17:18

Simone ha scritto:Delle foto postate, non trovo un fronte "ideale". Mi spiego meglio, sembra tu abbia "stabilito" un fronte in cui il secco la fa da padrone, dove la parte viva fa la sua comparsa da dietro le quinte! Laughing 

Domanda: si riesce giocando con la rotazione a trovare un buon compromesso in termini di proporzioni vena/secco? Smile

Terza foto primo post.
Si nota bene tutta la parte viva anche se è evidente che la vena si è ridotta notevolmente e verrà evidenziata di più scoprendola.
Questa è già stata considerata una nuova soluzione.
Il punto secondo me, è come metterci il capello e che tipo.
Io ritengo che, comunque lavorerò il secco, riuscirò a fare qualche cosa di decente.
Con il verde invece sono confuso.
Alta, bassa, desta, sinistra.
Metterci un ciuffo di verde sopra mi sembra una soluzione banale................. 

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  re di olea il Lun 08 Lug 2013, 17:27

goditi pure la fioritura,poi elimini le bacche. 
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 48
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  TonyZ il Lun 08 Lug 2013, 17:57

Il verde è aumentato questo si,ma sicuramente in un contenitore piu' grandicello la pianta dara' il meglio di se.

IO andrei con un falso rinvaso ,che dici orso. 

 
avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 45
Località : Carignano (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Lun 08 Lug 2013, 18:03

TonyZ ha scritto:Il verde è aumentato questo si,ma sicuramente in un contenitore piu' grandicello la pianta dara' il meglio di se.

IO andrei con un falso rinvaso ,che dici orso. 

 

Potrebbe essere un'idea valida.
Cosa dici, lo faccio subito, oppure aspetto la prossima stagione.
Se lo faccio ora quanto tempo mi rimane per far spingere la pianta?
Come funziona la ripartenza settembrina?incrocio dita 

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Ospite il Lun 08 Lug 2013, 19:34

ciao orso.....piantuzza interessante.... allora propongo una poss... soluzione fatta un po di corsa..... sorridi 





metto anche la pianta ripulita.... se qualcuno volesse lanciarsi in una nuova proposta.... sorridi  





saluti3 saluti3

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  giancarlo il Lun 08 Lug 2013, 19:59

Posso coniferare pure questa????sorridi 

risata appassionata risata appassionata risata appassionata risata appassionata risata appassionata risata appassionata risata appassionata 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  giancarlo il Lun 08 Lug 2013, 20:00

Scherzi a parte....non mi cimento....mica voglio altre palate.....  benvenuto 

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Ospite il Mar 09 Lug 2013, 18:43

ciao orso... rileggendo il post con calma.... mi sono accorto di aver accannato il fronte.... sorridi 

ecco il fronte da te evidenziato.... cosi  i virtualisti possono ipotizzare delle impostazioni.... sorridi   







saluti3 saluti3

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  TonyZ il Mer 10 Lug 2013, 12:02

orsoferito ha scritto:
TonyZ ha scritto:Il verde è aumentato questo si,ma sicuramente in un contenitore piu' grandicello la pianta dara' il meglio di se.

IO andrei con un falso rinvaso ,che dici orso. 

 

Potrebbe essere un'idea valida.
Cosa dici, lo faccio subito, oppure aspetto la prossima stagione.
Se lo faccio ora quanto tempo mi rimane per far spingere la pianta?
Come funziona la ripartenza settembrina?incrocio dita 

IO lo farei subito,cosi' ti togli il pensiero. 

Sicuramente ci sara' un po' di spinta in piu' per quest'anno,ma sara' il prossimo anno che vedrai risultati piu' tangibili.
La prossima primavera ,non toccando la pianta,la spinta sara' certamente maggiore trovandosi' gia' con piu' terreno a disposizione.

 
avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 45
Località : Carignano (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Simo. il Mer 10 Lug 2013, 12:25

orsoferito ha scritto:
Simone ha scritto:

Domanda: si riesce giocando con la rotazione a trovare un buon compromesso in termini di proporzioni vena/secco? Smile

Terza foto primo post.

Ok Andrea... Cosi' pero' il secco rimane totalmente sul retro. Non e' il compromesso che intendevo io.
Chiaro e' che in considerazione dei due rami presenti, diventa improbabile cercare un compromesso in cui si dia visibilita' sia al secco che alla parte viva... Bisognerebbe sperare in nuove crescite, oppure pensare ad innestare.

Che dici? Wink
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  orsoferito il Mer 10 Lug 2013, 16:55

Simone ha scritto:
orsoferito ha scritto:
Simone ha scritto:

Domanda: si riesce giocando con la rotazione a trovare un buon compromesso in termini di proporzioni vena/secco? Smile

Terza foto primo post.

Ok Andrea... Cosi' pero' il secco rimane totalmente sul retro. Non e' il compromesso che intendevo io.
Chiaro e' che in considerazione dei due rami presenti, diventa improbabile cercare un compromesso in cui si dia visibilita' sia al secco che alla parte viva... Bisognerebbe sperare in nuove crescite, oppure pensare ad innestare.

Che dici? Wink

Siccome non ho le idee chiare, sarei dell'idea di attendere che la vena viva si tubularizzi al meglio, poi si potrebbe anche levare un pò di secco per migliorare la conicità e quindi puntare sulla coltivazione del verde facendola regredire il più possibile.
Preferirei evitare innesti e fori passanti non sono nella mia mentalità, anche se apprezzo moltissimo i successi di chi li fa.  

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Simo. il Mer 10 Lug 2013, 17:10

 
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mirto siciliano, chiedo istruzioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum