Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 155 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 269

Ultimi argomenti
» Un piccoletto di mirto
Oggi alle 08:32 Da von mises

» Juniperus sabina tamaricifolia
Ieri alle 22:19 Da Vanessabonsai

» Primo acero rosso
Ieri alle 16:56 Da Lucagun

» Identificazione pianta
Ieri alle 11:10 Da alby94

» quercia spinosa da seme
Ieri alle 08:38 Da Vanessabonsai

» Primo step di un silvestre dopo 50 anni di coltivazione
Lun 21 Ago 2017, 19:56 Da feanor

» vacanze pugliesi
Sab 19 Ago 2017, 20:08 Da von mises

» Chaemacyparis nana mame
Sab 19 Ago 2017, 17:47 Da Lucagun

» Consiglio per mugo
Sab 19 Ago 2017, 07:31 Da ilniele

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  Seraph il Dom 21 Apr 2013, 18:55

Salve ragazzi, completo la discussione riguardante lo scolapasta, con i dettagli della pianta, e la sensazione che la composizione fatta con essa ha generato in me.
La pianta raccolta è un Pino Halepensis, e potete trovare i dettagli in questa discussione:

http://forumbonsailodi.forumattivo.com/t3098-guida-e-suggerimenti-scolapasta

Detto questo, questa è la prima pianta che suscita in me la sensazione Wabi-Sabi, che fino ad ora non avevo capito, e che il caro orsoferito mi ha cercato di spiegare, ma vorrei dire che spiegare questo tipo di sensazione è impossibile da spiegare ad una persona che non l'ha mai provata, è come spiegare un colore ad un cieco (scusate la metafora ma rende...)
E' una pianta da poco che si spera attecchisca, e si evolva nel tempo.
La coltivazione si svolgerà all'interno di uno scolapasta con substrato 60% Pomice 20% Lapillo 20% Carbone.
Detto questo, ho improvvisato una composizione con questa pianta e con una pianta di compagnia di fortuna, ma che rende, un dente di leone rosa (che avevo visto solo un'altra volta in tutta la mia vita).
Composizione prima della filatura (PESSIMA, non avevo gli strumenti adatti e la raffia)



Composizione dopo la filatura



Fronte



Retro



DX



SX



La pianta di accompagnamento, un Tarassaco ROSA, se avessi avuto la keto sarebbe stato un kusamono...



Detto questo, spero di non avervi annoiato, sono ben accetti critiche e consigli! benvenuto
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  giancarlo il Dom 21 Apr 2013, 20:23

L'unico appunto che ho da farti Andrea, e' che per fare una presentazione e' presto....(un vaso di coltivazione, non e' il massimo per fare una composizone...) ma volendo analizzare cio' che hai composto, posso dirti che avendo una pianta gia alta di per sé... il tavolo e' eccessivamente alto (andrebbe molto bene con una composizione a cascata...)

Per una pianta cosi' ci starebbe bene un tavolo basso....comunque sono tutte prove che rendono un po' l'idea su come presentare una pianta.... sorridi benvenuto

grosso modo le proporzioni dovrebbero essere queste.....



_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  Seraph il Lun 22 Apr 2013, 05:07

Ma è ovvio, è stata una presentazione a me stesso, volevo osservarla, se vedi il vasetto dove sta il tarassaco è uno di riciclo da una piantina di basilico, ma guarda Gian, non ci piove neppure che quella non è una presentazione decente, è stata solo una prova con un tavolino che avevo alla villa e una pietra sotto il tarassaco!
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  miciob il Lun 22 Apr 2013, 11:34

cosa c'entra il wabi sabi?
Il wabi sabi non e' un concetto facile da capire anzi nemmemo dopo molti anni di studio non e' facilmente percepibile\insegnabile.


Nel tuo caso non trovo paragoni del wabi sabi non per altro..... la pianta e' giovane\legata, non naturale, vaso non condiviso, tavolino non corretto, ..... luci non corrette... allestimento...

Il wabi sabi per quanto e' una sensazione personale e' corredata da un significato ben preciso e da studiare quasi a tavolino.... anche solo una luce fredda, una corteccia giovane, una ramificazione non fine non e' wabi sabi e potrei continuare per molto... e' un concetto molto profondo e non adatto soprattutto a piante giovani....

non prendertela per la critica il mio e' solo un punto di vista personale sulla questione....

Personalmente vorrei chiederti di spiegarmi cos'e' per te il wabi sabi Smile

Ciauz

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  orsoferito il Lun 22 Apr 2013, 11:51

miciob ha scritto:cosa c'entra il wabi sabi?
Il wabi sabi non e' un concetto facile da capire anzi nemmemo dopo molti anni di studio non e' facilmente percepibile\insegnabile.


Nel tuo caso non trovo paragoni del wabi sabi non per altro..... la pianta e' giovane\legata, non naturale, vaso non condiviso, tavolino non corretto, ..... luci non corrette... allestimento...

Il wabi sabi per quanto e' una sensazione personale e' corredata da un significato ben preciso e da studiare quasi a tavolino.... anche solo una luce fredda, una corteccia giovane, una ramificazione non fine non e' wabi sabi e potrei continuare per molto... e' un concetto molto profondo e non adatto soprattutto a piante giovani....

non prendertela per la critica il mio e' solo un punto di vista personale sulla questione....

Personalmente vorrei chiederti di spiegarmi cos'e' per te il wabi sabi Smile

Ciauz
Consideriamo l'entusiasmo giovanile di uno che stà scoprendo o forse meglio dire riscoprendo il bonsai e comincia a vederlo con occhio nuovo.
Tutto è novità e tutto porta a nuove emozioni. Forse paragonare queste nuove senzazioni al wabi sabi è troppo perchè il concetto è talmente complesso che diventa difficile concretizzarlo anche a coloro che ne discutono da moltissimo tempo.
Però lasciamo che chi prova qualche cosa di nuovo abbia il tempo di capirlo, confrontarlo ed eventualmente ricollocarlo meglio quando si sarà maturato.
Di atteggiamenti un pò guasconi ne abbiamo avuti tutti agli inizi, poi con il tempo si decantano e i concetti che prima erano confusi si riordinano e ti danno la possibilità di meditare e di trovare la tua dimensione.
Ce ne fossero tanti che si avvicinano al bonsai con questo entusiasmo....................

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  miciob il Lun 22 Apr 2013, 12:09

orsoferito ha scritto:
miciob ha scritto:cosa c'entra il wabi sabi?
Il wabi sabi non e' un concetto facile da capire anzi nemmemo dopo molti anni di studio non e' facilmente percepibile\insegnabile.


Nel tuo caso non trovo paragoni del wabi sabi non per altro..... la pianta e' giovane\legata, non naturale, vaso non condiviso, tavolino non corretto, ..... luci non corrette... allestimento...

Il wabi sabi per quanto e' una sensazione personale e' corredata da un significato ben preciso e da studiare quasi a tavolino.... anche solo una luce fredda, una corteccia giovane, una ramificazione non fine non e' wabi sabi e potrei continuare per molto... e' un concetto molto profondo e non adatto soprattutto a piante giovani....

non prendertela per la critica il mio e' solo un punto di vista personale sulla questione....

Personalmente vorrei chiederti di spiegarmi cos'e' per te il wabi sabi Smile

Ciauz
Consideriamo l'entusiasmo giovanile di uno che stà scoprendo o forse meglio dire riscoprendo il bonsai e comincia a vederlo con occhio nuovo.
Tutto è novità e tutto porta a nuove emozioni. Forse paragonare queste nuove senzazioni al wabi sabi è troppo perchè il concetto è talmente complesso che diventa difficile concretizzarlo anche a coloro che ne discutono da moltissimo tempo.
Però lasciamo che chi prova qualche cosa di nuovo abbia il tempo di capirlo, confrontarlo ed eventualmente ricollocarlo meglio quando si sarà maturato.
Di atteggiamenti un pò guasconi ne abbiamo avuti tutti agli inizi, poi con il tempo si decantano e i concetti che prima erano confusi si riordinano e ti danno la possibilità di meditare e di trovare la tua dimensione.
Ce ne fossero tanti che si avvicinano al bonsai con questo entusiasmo....................

... e chi dice niente... io parlo solo del concetto wabi sabi... in questo caso e' sbagliatissimo parlare di wabi sabi.
Correggere non e' una brutta cosa anzi.
Dovresti spiegargli il concetto di esposizione\tokonoma\allestimento .... prima di cominciare un approcio al wabi sabi che e' espressione filosofica e non meccanica...

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  orsoferito il Lun 22 Apr 2013, 12:21

miciob ha scritto:
orsoferito ha scritto:
miciob ha scritto:cosa c'entra il wabi sabi?
Il wabi sabi non e' un concetto facile da capire anzi nemmemo dopo molti anni di studio non e' facilmente percepibile\insegnabile.


Nel tuo caso non trovo paragoni del wabi sabi non per altro..... la pianta e' giovane\legata, non naturale, vaso non condiviso, tavolino non corretto, ..... luci non corrette... allestimento...

Il wabi sabi per quanto e' una sensazione personale e' corredata da un significato ben preciso e da studiare quasi a tavolino.... anche solo una luce fredda, una corteccia giovane, una ramificazione non fine non e' wabi sabi e potrei continuare per molto... e' un concetto molto profondo e non adatto soprattutto a piante giovani....

non prendertela per la critica il mio e' solo un punto di vista personale sulla questione....

Personalmente vorrei chiederti di spiegarmi cos'e' per te il wabi sabi Smile

Ciauz
Consideriamo l'entusiasmo giovanile di uno che stà scoprendo o forse meglio dire riscoprendo il bonsai e comincia a vederlo con occhio nuovo.
Tutto è novità e tutto porta a nuove emozioni. Forse paragonare queste nuove senzazioni al wabi sabi è troppo perchè il concetto è talmente complesso che diventa difficile concretizzarlo anche a coloro che ne discutono da moltissimo tempo.
Però lasciamo che chi prova qualche cosa di nuovo abbia il tempo di capirlo, confrontarlo ed eventualmente ricollocarlo meglio quando si sarà maturato.
Di atteggiamenti un pò guasconi ne abbiamo avuti tutti agli inizi, poi con il tempo si decantano e i concetti che prima erano confusi si riordinano e ti danno la possibilità di meditare e di trovare la tua dimensione.
Ce ne fossero tanti che si avvicinano al bonsai con questo entusiasmo....................

... e chi dice niente... io parlo solo del concetto wabi sabi... in questo caso e' sbagliatissimo parlare di wabi sabi.
Correggere non e' una brutta cosa anzi.
Dovresti spiegargli il concetto di esposizione\tokonoma\allestimento .... prima di cominciare un approcio al wabi sabi che e' espressione filosofica e non meccanica...
Potremo spiegarglielo assieme.................cosa ne dici?

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  Seraph il Lun 22 Apr 2013, 12:43

Vorrei dire che il wabi-sabi può essere scaturito anche dal mare in tempesta, da un casolare abbandonato ricoperto di piante, per cui anche una pianta giovane come una pianta vecchia può creare questa sensazione, per quanto riguarda la composizione vi do ragione ma È IMPROVVISATA, ho trovato quel tavolino nella tavernetta, e quella pietra in un'aiuola, il tarassaco sul bordo del vialetto d'entrata. Proprio perché sentire il wabi-sabi non è una cosa meccanica e automatica, può scaturire da qualsiasi pianta, infatti nonostante abbia visto molte mostre con piante anziane, questa sensazione è scaturita da una piantina insignificante.
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  miciob il Lun 22 Apr 2013, 12:56

io sono sincero e non riuscirei a spiegare bene il wabi sabi nella sua filosofia e nel suo uso bonsaistico. Come non mi reputo un maestro nella composizione di un tokonoma o di una esposizione. Potrei al massimo dare dei consigli su che tipo di vaso, tavolino o scroll userei io...

Si potrebbe chiedere a gente che conosce la cultura dell'esposizone, del wabi sabi di spiegarlo. Se ti senti in grado puoi farlo tu....
sai bene pure tu quante regole ci siano per realizzare un tokonoma degno di presentazione....

Ciauzzzz

La mia bonsai-do e' ancora molto molto lunga

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  miciob il Lun 22 Apr 2013, 13:25

Seraph ha scritto:Vorrei dire che il wabi-sabi può essere scaturito anche dal mare in tempesta, da un casolare abbandonato ricoperto di piante, per cui anche una pianta giovane come una pianta vecchia può creare questa sensazione, per quanto riguarda la composizione vi do ragione ma È IMPROVVISATA, ho trovato quel tavolino nella tavernetta, e quella pietra in un'aiuola, il tarassaco sul bordo del vialetto d'entrata. Proprio perché sentire il wabi-sabi non è una cosa meccanica e automatica, può scaturire da qualsiasi pianta, infatti nonostante abbia visto molte mostre con piante anziane, questa sensazione è scaturita da una piantina insignificante.

Adesso non prenderla a male ma io la vedo cosi':
Il mare in tempesta e' pura natura e tempo (non c'e' il tocco dell'uomo)
Un casolare abbandonato ricoperto di piante : natura e tempo
Nella tua composizione? natura e tempo dove sono? armonia?

Ciauz


miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  Seraph il Lun 22 Apr 2013, 13:33

Ma infatti non dico che la mia pianta è bella, che il tokonoma che ho fatto è bello, io stesso ho detto (nella discussione sullo scolapasta) che quella pianta l'ho presa perchè altrimenti sarebbe stata tagliata, non dico di saper spiegare il wabi-sabi, nel mio messaggio precedente ho solo scritto ciò che ho letto sul web, ma non mi immagino neppure minimamente di poterlo spiegare a qualcuno, ne credo di poter spiegare a qualcuno come fare una presentazione, ma che ci devo fare, QUESTA pianta, IERI, in un'ORRENDA PRESENTAZIONE, ha scaturito in me quella sensazione di Bellezza Triste, non ci posso fare nulla, è successo. Non ho neppure la presunzione di dire "Questo è wabi-sabi!" in modo oggettivo, anche un termosifone in una persona X potrebbe scaturire quella sensazione, quando invece una persona Y vede un termosifone, rimane lì a guardarlo senza che gli provochi nulla. E dicendo questo non ho la presunzione di spiegare a te o a orso cosa è il wabi-sabi, ma dico solo che sono sensazione soggettive.

La mia strada del bonsai è lunga e in salita, ma con impegno e passione anch'essa può essere percorsa.
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  miciob il Lun 22 Apr 2013, 14:03

Seraph ha scritto:Ma infatti non dico che la mia pianta è bella, che il tokonoma che ho fatto è bello, io stesso ho detto (nella discussione sullo scolapasta) che quella pianta l'ho presa perchè altrimenti sarebbe stata tagliata, non dico di saper spiegare il wabi-sabi, nel mio messaggio precedente ho solo scritto ciò che ho letto sul web, ma non mi immagino neppure minimamente di poterlo spiegare a qualcuno, ne credo di poter spiegare a qualcuno come fare una presentazione, ma che ci devo fare, QUESTA pianta, IERI, in un'ORRENDA PRESENTAZIONE, ha scaturito in me quella sensazione di Bellezza Triste, non ci posso fare nulla, è successo. Non ho neppure la presunzione di dire "Questo è wabi-sabi!" in modo oggettivo, anche un termosifone in una persona X potrebbe scaturire quella sensazione, quando invece una persona Y vede un termosifone, rimane lì a guardarlo senza che gli provochi nulla. E dicendo questo non ho la presunzione di spiegare a te o a orso cosa è il wabi-sabi, ma dico solo che sono sensazione soggettive.

La mia strada del bonsai è lunga e in salita, ma con impegno e passione anch'essa può essere percorsa.

Non ci siamo capiti....stiamo parlando di cose diverse..... non ho mia detto che "FA SCHIFO" ....
Quello che ho detto e' solo che hai usato un termine nel topic che non c'entra nulla con quello che volevi esprimere.....

Se ti ho offeso scusami ma non volevo...

Ciauz

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  giancarlo il Lun 22 Apr 2013, 15:21

Per venire incontro a chi questa parola non la conosce minimamente e quindi non sa il concetto che esprime, metto un link dove il nostro davide ha ottimamente spiegato questa filosofia non facilmente comprensibile per tutti e di certo molto ma molto piu' vicina agli orientali che a noi........


http://forumbonsailodi.forumattivo.com/t870-rosmarinus-officinalis-wabi-sabi?highlight=wabi

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15929
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  Seraph il Lun 22 Apr 2013, 18:30

Vabbè, lasciamo stare il concetto di Wabi-Sabi perchè tanto non riesco a spiegarmi senza creare malintesi.
La pianta è stata rifilata accentuando le curve già fatte alla prima filatura.
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Finalmente Wabi-Sabi ~ Pino d'Aleppo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum