Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 157 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 34 ]
3% 3% [ 7 ]
13% 13% [ 34 ]

Totale dei voti : 271

Ultimi argomenti
» Melo consigli ed impostazione!
Oggi alle 05:15 Da danielep

» Ginepro... essenziale
Ieri alle 11:07 Da Simo.

» Prunus....!!??
Ieri alle 01:19 Da robur

» Pino Silvestre Yamadori
Ven 20 Ott 2017, 15:32 Da feanor

» Talee con muffa
Ven 20 Ott 2017, 10:47 Da kordonbleu

» Semi di acero
Ven 20 Ott 2017, 09:54 Da von mises

» Le fasi lunari
Gio 19 Ott 2017, 16:32 Da giancarlo

» 15 ottobre
Gio 19 Ott 2017, 14:55 Da Rino

» chamaecyparis obtusa nana
Mer 18 Ott 2017, 21:33 Da Lucagun

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
alè_bonsai
 
Simo.
 
feanor
 
caie85
 
andria
 
Andrea
 
Gualty
 
Lucagun
 
von mises
 

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Gio 14 Mar 2013, 19:47

Salve ragazzi, questo è il mio primo post, e vi vorrei raccontare la, breve, storia di questo Ginepro...
Inizio dicendo che, nonostante abbia un bel po' di essenze, questo è il mio primo ginepro non da talea.
Oggi sono andato al vivaio e ho visto tanti ginepri folti, ma costavano tanto, e dato che io l'avrei tagliato, ho chiesto al proprietario se ne aveva qualcuno più "malandato", e mi ha detto: "Scegli quello che vuoi, te lo regalo!"
Io tutto contento ho preso quello che aveva solo un tronco e un movimento accettabile, e sicuramente più verde.
Quello che vi chiedo è di identificarmelo con esattezza, e darmi qualche idea per l'impostazione...per ora l'ho solo ripulito da vecchi rametti secchi, tolte le piccole infestanti sulla base, messo uno strato di lapillo, spruzzato l'insetticida dopo aver visto qualche afide, e poi imbustato in trasparente con un foro per l'aria, dopo ciò innaffiato per far scorrere i microelementi del lapillo.
Dopo questa lunga premessa, ecco le foto

Fronte e Lato Prima gli interventi





Fronte e Lato Dopo gli interventi





Base e Squama





Il Terriccio è formato da ghiaia, pomice e TU, non il massimo, ma ho visto di peggio...
Inoltre sono consapevole che non c'è molto da fare, tranne una buona coltivazione, e magari qualche jin...

Saluti, Andrea.
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  kordonbleu il Gio 14 Mar 2013, 20:02

è un materialaccio, nel senso che il tronco oltre ad essere troppo dritto e troppo spoglio e non ci sono basi al momento, per un progetto; io ci vedo 2 possibilita, poi magari qualcun altro ti prospetterà qualche idea migliore:
1 margotta della parte alta
2 coltivare la pianta e cercare di far arretrare la vegetazione
avatar
kordonbleu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 11429
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 97
Località : Teramo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  giancarlo il Gio 14 Mar 2013, 20:06

Ciao Andrea, purtroppo i ginepri da vivaio non sono il massimo per farne bonsai di pregio...le squame vanno facilmente in ago con il tempo....pero' potra' essere un'ottima palestra se coltivato correttamente..anche io ogni tanto vado nel vivaio ed imposto qualche piantina...

Inutile dare consigli di impostazione ora...al momento serve solo una buona coltivazione nel vaso d'origine e cercare di farlo infoltire....

Per dire la varieta' di ginepro credo sia quasi impossibile...ci sono tante varieta' e classificare quello giusto non e' facile.. benvenuto


_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Gio 14 Mar 2013, 20:10

Io avevo pensato un rinvaso a inizio Aprile/fine Marzo, è fattibile? Magari in un scolapasta...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  giancarlo il Gio 14 Mar 2013, 20:13

Seraph ha scritto:Io avevo pensato un rinvaso a inizio Aprile/fine Marzo, è fattibile? Magari in un scolapasta...

Non so....se non tocchi molto le radici e lo metti magari in un contenitore (cassetta/ciotola) piu' grande aggiungendo pomice tutto intorno, direi che lo puoi fare...altro non farei...

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  nikiz il Gio 14 Mar 2013, 20:41

Giancarlo , dici ke i ginepri da vivaio non sono il massimo per un bonsai di pregio..... E quali sono i ginepri ke possono diventare di pregio? Quelli presi in natura?

nikiz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 02.02.13
Località : Mesola....Ferrara

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  giancarlo il Gio 14 Mar 2013, 20:56

nikiz ha scritto:Giancarlo , dici ke i ginepri da vivaio non sono il massimo per un bonsai di pregio..... E quali sono i ginepri ke possono diventare di pregio? Quelli presi in natura?

Ci sono tante varieta' di ginepro, tralasciando quelli presi in natura, i buoni ginepri sono itoigawa, e chinensis su tutti....hanno squame che tengono bene la filatura, una volta tolto il filo tengono la piega..ecco, altri tipi di ginepro, anche se a squama una volta tolto il filo non tengono....e bisogna sempre filarli...

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  re di olea il Ven 15 Mar 2013, 05:22

a caval donato,non si guarda in bocca.
questo ginepro è un pifintzeriana,varietà hold gold,se fosse folto di rami,sarebbe ottimo per fare palestra e sperimentare varie tekniche,ora visto che presenta solo un ciffetto in punta,direi di non farci nulla e farlo rinvigorire un pò,poi innestarlo nelle vicinanze della base con ito,in pochi anni potrai avere un gineprino molto carino. incrocio dita
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 48
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Ven 15 Mar 2013, 06:33

Io spero davvero tanto che qualche gemma arretrata esista...infatti non ho pulito la corteccia proprio perchè lessi che pulendo la corteccia si danneggiano le gemme arretrate, grazie anche per la varietà, ho letto che raramente va ad ago, e con le giuste tecniche si infoltisce, niente come l'itoigawa, ma io sono contro queste generalizzazioni sulle piante, cioè mi spiego, non perchè una varietà è giapponese e ha delle buone caratteristiche è necessariamente il top. La scuola spagnola ha dimostrato che i sabina, originari del lazio e della toscana, tengono tranquillamente testa alle varietà cinesi e nipponiche. Dicendo questo non oso dire che l'itoi o il chinensis siano brutti, ma non sono per forza il top.

Comunque sta di fatto che come hai detto, a caval donato non si guarda in bocca, e di certo questa sarà un'ottima palestra...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  giancarlo il Ven 15 Mar 2013, 07:10

Il Sabina non regge assolutamente il confronto con itoigawa e chinensis...ma lo potrai sperimentare a tue spese...l'old gold poi e' il peggiore che ti poteva capitare Andrea fidati...ma ci sarà tempo per vedere se quello che ti dico risponde a verità o no...ciao

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  nikiz il Ven 15 Mar 2013, 09:32

Buono a sapersi Gian..c e ne sn di tanti tipi almeno adesso sappiamo quali sn i migliori x diventare bonsai da fare in futuro nel mio caso...grazie

nikiz
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 02.02.13
Località : Mesola....Ferrara

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Ven 15 Mar 2013, 15:28

Giancarlo, sono opinioni personali, sia le mie che le tue...e c'entrano molto anche i gusti...

Comunque ho una domanda, sulla rete ho trovato come Old Gold, una cultivar del Chinensis, però Re di Olea mi ha detto che è un pifintzeriana, ora non saprei...la squama è indubbamente dell'old gold, ma sinceramente non so se chinensis e pifintzeriana hanno una cultivar in comune... pala in testa
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  orsoferito il Ven 15 Mar 2013, 15:41

Seraph ha scritto:Giancarlo, sono opinioni personali, sia le mie che le tue...e c'entrano molto anche i gusti...

Comunque ho una domanda, sulla rete ho trovato come Old Gold, una cultivar del Chinensis, però Re di Olea mi ha detto che è un pifintzeriana, ora non saprei...la squama è indubbamente dell'old gold, ma sinceramente non so se chinensis e pifintzeriana hanno una cultivar in comune... pala in testa
A questo punto non ci resta che attendere il successo (che io ti auguro sinceramente) per tutti gli interventi che riterrai opportuno fare . applauso applauso

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3592
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  re di olea il Ven 15 Mar 2013, 16:33

serap,io ti consigliavo l'innesto per via della mancanza di rami bassi,per la cilindricità del tronco,poi ti posso assicurare che il pifintzeriana va ad ago appena ci metti le mani sopra,in più ha la squama molto pesante e lunga,ti costringe a tenerla legata in eternità,appena togli il filo i rami pendono senza tenere il disegno dato,praticamente si innesta per queste cose,non perchè bisogna innestare tutto ad ito.
avatar
re di olea
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 02.01.10
Età : 48
Località : iglesias

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Ven 15 Mar 2013, 16:40

Si sto leggendo in rete che l'old gold si usa come base, ma sicuramente innesterò con varietà più pregiate, però non penso sia una cosa da fare ora, poi vedremo verso aprile se si sarà ripreso...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  giancarlo il Ven 15 Mar 2013, 17:34

Seraph ha scritto:Giancarlo, sono opinioni personali, sia le mie che le tue...e c'entrano molto anche i gusti...

Comunque ho una domanda, sulla rete ho trovato come Old Gold, una cultivar del Chinensis, però Re di Olea mi ha detto che è un pifintzeriana, ora non saprei...la squama è indubbamente dell'old gold, ma sinceramente non so se chinensis e pifintzeriana hanno una cultivar in comune... pala in testa

Eh no Andrea, le tue saranno opinioni personali (e aggiungo errate...) le mie sono parole dettate da 23 anni di esperienze fatte con i bonsai, non è questione di gusti...le risposte date da altri dovrebbero farti riflettere su ciò che hai asserito....

Purtroppo ci sono passato prima di te....ecco perché cercò di non far fare gli stessi errori anche ad altri.....

Per quanto riguarda la tua domanda, che sia pifintzeriana oppure old gold, poco conta...nessuna delle due tiene la piega...forse la prima varietà (che io coltivò da circa 15 anni..) tiene un po' di più....

È' un regalo e ribadisco...se sopravvive ti servirà da palestra....niente altro....a meno che non fai innesti come si deve....con le giuste essenze......

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 15984
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Simo. il Sab 16 Mar 2013, 12:10

Seraph ha scritto:Salve ragazzi, questo è il mio primo post, e vi vorrei raccontare la, breve, storia di questo Ginepro...
Inizio dicendo che, nonostante abbia un bel po' di essenze, questo è il mio primo ginepro non da talea.
Oggi sono andato al vivaio e ho visto tanti ginepri folti, ma costavano tanto, e dato che io l'avrei tagliato, ho chiesto al proprietario se ne aveva qualcuno più "malandato", e mi ha detto: "Scegli quello che vuoi, te lo regalo!"
Io tutto contento ho preso quello che aveva solo un tronco e un movimento accettabile, e sicuramente più verde.
Quello che vi chiedo è di identificarmelo con esattezza, e darmi qualche idea per l'impostazione...per ora l'ho solo ripulito da vecchi rametti secchi, tolte le piccole infestanti sulla base, messo uno strato di lapillo, spruzzato l'insetticida dopo aver visto qualche afide, e poi imbustato in trasparente con un foro per l'aria, dopo ciò innaffiato per far scorrere i microelementi del lapillo.
Dopo questa lunga premessa, ecco le foto

...

Il Terriccio è formato da ghiaia, pomice e TU, non il massimo, ma ho visto di peggio...
Inoltre sono consapevole che non c'è molto da fare, tranne una buona coltivazione, e magari qualche jin...

Saluti, Andrea.

Ciao Seraph, mi permetto di fare alcune considerazioni e domande...

Visto e considerato che hai scelto di portare a casa, su tua stessa ammissione, una pianta "malandata" (afidi compresi... anche se non sono un grosso problema) trovo giusta la tua ultima considerazione: "Inoltre sono consapevole che non c'è molto da fare, tranne una buona coltivazione..."

Atta al recupero del pieno vigore... prima di qualsiasi ulteriore intervento, rinvaso compreso.

A tal proposito, credo sia utile svasare la pianta così com'è per valutare un eventuale congestionamento delle radici in vaso. In questo caso varrebbe la pena per questa stagione, limitarsi ad un falso rinvaso, riempiendo gli spazi (in ciotola più capiente) con pomice.

Vorrei esprimere un parere sull'aggiunta di lapillo in superficie... trovo sconsigliabile un componente di superficie, differente dal composto generale. Questo perchè così facendo, diventa difficile stabilire e valutare le annaffiature. Infatti lo strato di superficie asciugherà in modo totalmente differente rispetto al composto vero e proprio. Si rischia di essere indotti in errore... bagnare troppo o troppo poco.

Domanda: quale insetticida hai usato e perchè hai imbustato, a quale scopo?

Grazie, ciao
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Sab 16 Mar 2013, 12:16

Allora...come insetticida ho usato il Confidor della Bayern, con cui mi trovo benissimo, il lapillo...allora faccio le mie considerazioni: io solitamente metto uno strato di lapillo pacciamante per proteggere il piede e non far asciugare subito il terriccio più vicino ad esso, ricco di capillari, per per le innaffiature mi regolo col dito, spostando il lapillo, quindi non è un problema, per quanto riguarda l'imbustatura, ho preferito farla per limitare la traspirazione e creare un ambiente stabile per favorire la ripresa di questa pianta, conto di tenerla fino a domenica prossima, dato che questa settimana sarò in viaggio.
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Simo. il Sab 16 Mar 2013, 12:54

Ok Seraph...

Normalmente si usa dello sfagno (più semplice da spostare per l'ispezione e che asciuga sicuramente prima di qualsiasi composto) attorno al piede per lo stesso tuo scopo... operazione post rinvaso comunque.

Il Confidor è sicuramente un'ottimo prodotto, col quale mi son sempre trovato bene anch'io... tuttavia per una "semi-minaccia" come dei semplici afidi, lo trovo eccessivo.
Tanto più che studi attendibili, hanno riscontrato un sensibile condizionamento (in negativo) del vigore delle piante trattate con prodotti aventi come principio attivo il "Imidacloprid".
Sarebbe stato sufficiente un prodotto con azione tipo: "contatto, ingestione e asfissia per tensione di vapore". Non un sistemico dunque, ma un prodotto che permane sulla pianta per un breve periodo. (es. Reldan22 o similari)

La busta è decisamente un ottimo strumento, che trova molteplici applicazioni. Ma non lo trovo adatto per sopperire o comunque sostituire le annaffiature in caso di assenza... molto meglio un impianto di irrigazione automatica.

Rimane il fatto che queste sono solo mie opinioni, poi... ognuno è libero di fare e credere ciò che vuole, in base alla propria esperienza personale e filtrare, valutare e recepire quelle altrui, come meglio crede.


avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Sab 16 Mar 2013, 14:09

Fortunatamente casa non rimarrà vuota, ma non posso innaffiare tutti i giorni, qui a Taranto il tempo sta impazzendo, di notte e mattina freddo glaciale, di giorno e pomeriggio caldo (AVANTIERI 20°) quindi dipende dalle giornate, comunque il terriccio non è esageratamente drenante, quindi mantiene, la busta tiene l'ambiente costante e stabile, e mi da un po' di tempo per le innaffiature...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Simo. il Dom 17 Mar 2013, 14:21

Ti capisco Seraph, anche da me il meteo sta facendo cose bizzarre (in linea con la mensilità... Marzo pazzerello)...

Ok dunque, stai solo attento alle patologie crittogamiche. Le conifere ne sono particolarmente soggette, con l'utilizzo della busta...

avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Dom 24 Mar 2013, 08:39

Aggiornamento: la pianta si presenta bene dopo una settimana in busta, ha gemmato a squama in vari punti, ed è una bella squama, un ciuffetto mi sembra assomigliare al chinensis, e sto cercando un modo per mantenerlo in questo modo, le radici stanno bene e ho visto che il substrato è pieno di micorrize, non so se sia una cosa buona o meno, ma al momento niente fungicida.
Oggi farò una pulizia del tronco perchè è diventato morbido dopo una settimana in busta, e durante la settimana di pasqua rinvaserò in una ciotola di coltivazione eliminando le radici morte e smuovendo il substrato il meno possibile, aggiungendo solo pomice e un po' di lapillo.
Oggi ho innaffiato con un po' di concime blando (4-7-7) in 9 litri d'acqua con dosi ridotte, giusto per spingerla un po', dopo la pulizia del tronco qualche foto!
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Simo. il Dom 24 Mar 2013, 09:40

Se ti va, posta un paio di foto dopo la pulizia del tronco...
avatar
Simo.
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 7408
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 44
Località : Segrate (MI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  miciob il Mar 26 Mar 2013, 16:13

Seraph ha scritto:Aggiornamento: la pianta si presenta bene dopo una settimana in busta, ha gemmato a squama in vari punti, ed è una bella squama, un ciuffetto mi sembra assomigliare al chinensis, e sto cercando un modo per mantenerlo in questo modo, le radici stanno bene e ho visto che il substrato è pieno di micorrize, non so se sia una cosa buona o meno, ma al momento niente fungicida.
Oggi farò una pulizia del tronco perchè è diventato morbido dopo una settimana in busta, e durante la settimana di pasqua rinvaserò in una ciotola di coltivazione eliminando le radici morte e smuovendo il substrato il meno possibile, aggiungendo solo pomice e un po' di lapillo.
Oggi ho innaffiato con un po' di concime blando (4-7-7) in 9 litri d'acqua con dosi ridotte, giusto per spingerla un po', dopo la pulizia del tronco qualche foto!


Scusami ma non mi tornano delle cose....
a) hai concimato e la pianta sino a pochi minuti prima era imbusta (percio' in teoria debilitata, in un microclima umido suo)

b) Non capisco la storia del lapillo grosso come primo strato.... di regola il nebari deve essere esposto per matura

c) Dici di non avere tempo di bagnare tutti i giorni e in estate come fai?

Non ti conviene mettere assieme tutte le idee e magari leggere qualche guida\forum e magari vedere qualche workshop ..... provaa cercare qualcosa del buon bragazzi sulla coltivazione delle piante.

Ciauzzz

ps vedrei una bella piega tosta sulla prima parte della pianta ciauzzzzzz

miciob
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Seraph il Mar 26 Mar 2013, 16:28

Io posso innaffiare tutti i giorni, ma sono partito una settimana, mica facevo avanti e dietro per innaffiare il ginepro da Vienna a Taranto, per cui ho utilizzato la busta.
Ho concimato subito in maniera molto blanda perchè la pianta non era debilitata, se non avessi messo la busta probabilmente lo sarebbe stato...
Per quanto riguarda il lapillo, è su tutte le mie piante, e mi trovo meravigliosamente bene, non lascia troppa umidità nel terriccio sottostante, ma non fa seccare i capillari superficiali! Per quanto riguarda la piega, la vedo difficile...
avatar
Seraph
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 14.11.12
Età : 23
Località : Taranto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro Regalato - Consigli e Dritte

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum