Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

12% 12% [ 35 ]
59% 59% [ 172 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 38 ]
2% 2% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Voti totali : 290

Ultimi argomenti
» Potatura Yamadori Fagus
Ieri alle 09:58 Da kordonbleu

» Dopo 28 anni rimodello parzialmente un pino silvestre.
Ieri alle 09:54 Da kordonbleu

» Prima lavorazione ginepro ITOIGAWA (corso base)
Ieri alle 09:09 Da alè_bonsai

» ammoniaca sul secco
Gio 13 Dic 2018, 18:54 Da kordonbleu

» Taxus Baccata
Gio 13 Dic 2018, 07:12 Da moyogi

» Itoigawa-PF
Mar 11 Dic 2018, 21:26 Da vicious

» Finalmente Fagus
Ven 07 Dic 2018, 14:22 Da Simo.

» raccolta quercua che avevo messo a terra
Ven 07 Dic 2018, 08:25 Da lucabe

» Carpino bianco
Gio 06 Dic 2018, 16:12 Da andria

I postatori più attivi del mese
Simo.
 
kordonbleu
 
andria
 
vicious
 
alè_bonsai
 
Daniele
 
von mises
 
moyogi
 
richiurci
 
lucabe
 

Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  giancarlo il Mer 19 Ago 2015, 19:28

Gaetano 57 ha scritto:
il Monsignore ha scritto:Sicuramente e' un' aiuto ma non deve essere un palliativo che sostituisce la nostra sensebilita' ........ usalo come "test" se capisci al tatto e alla vista le esigenze delle tue piante .......... prima di guardarlo giudica tu con i mezzi che hai grazie alla tua esperienza e sensibilita' ...poi puoi controllare cosa ti dice il tester ..... cosi imparerai sul campo la difficile tecnica dell'irrigazione ...............
Quindi,Monsignore,mi confermi le difficolta' inerenti alla tecnica di irrigazione, praticamente tu mi consigli di eseguire un test sul tester.Da qualche parte ho letto che potrebbe essere d'aiuto inserire un bastoncino di legno nel terriccio e controllare poi se è umido o asciutto,cosa ne pensi?

Ciao Gaetano, in attesa che il Monsignore ti risponda ti dico il mio punto di vista....

I bastoncini (tester) li trovo utili in alcuni casi...ad esempio io avevo un paio di piante con un substrato non ottimale ed i vasi erano troppo profondi...in quel caso mi sono affidato ad un tester per l'umidita' per essere piu' certo dell'umidita' del terreno....

Poi pero', devi cominciare a fare esperienza guardando il terreno, tastandolo e cercando di capire tutte le cose riguardanti il substrato e la sua umidita'....vedrai che difficilmente sbaglierai!!!

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  Gaetano 57 il Mer 19 Ago 2015, 19:46

Ciao Giancarlo,concordo pienamente con te sul fatto che man mano si acquista quell'esperienza che ti permette di capire senza alcun aiuto quando le nostre piantine hanno bisogno di acqua.Pero' nel frattempo,per noi inesperti,qualsiasi aggeggio che ci possa dare una mano in questa difficile attivita' ben venga.
avatar
Gaetano 57
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 23.03.15
Età : 61
Località : Nocera Inferiore (SA)

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  il Monsignore il Mer 19 Ago 2015, 22:36

Giancarlo ha spiegato benissimo .......... quello che intendevo dire io e' che prima di vedere cosa dice il tester fai la tua valutazione senza guardarlo ...... x esempio secondo te il terreno e' umido al tatto e guardandolo poi controlli cosa ti dice il tester ......... magari ti dice che la tua valutazione e' stata giusta .....poi continui cosi fino a che non avrai acquisito la giusta "sensibilita' " e il tester lo riporrai in un cassetto .............

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Attento al c... che prendi a calci......un domani potrebbe essere lo stesso che devi baciare !!
avatar
il Monsignore
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 830
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 51
Località : Modena

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  Gaetano 57 il Gio 20 Ago 2015, 19:45

il Monsignore ha scritto:Giancarlo ha spiegato benissimo .......... quello che intendevo dire io e' che prima di vedere cosa dice il tester fai la tua valutazione senza guardarlo ...... x esempio secondo te il terreno e' umido al tatto e guardandolo poi controlli cosa ti dice il tester ......... magari ti dice che la tua valutazione e' stata giusta .....poi continui cosi fino a che non avrai acquisito la giusta "sensibilita' " e il tester lo riporrai in un cassetto .............
Spiegazione chiara ed esaustiva.Volendo riassumere, all'inizio va bene il tester come aiuto , ma niente puo' sostituire l'osservazione quotidiana e la giusta "sensibilita'".
avatar
Gaetano 57
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 23.03.15
Età : 61
Località : Nocera Inferiore (SA)

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  il Monsignore il Ven 21 Ago 2015, 12:54

Esatto ..... e' come quando hai imparato ad andare in bicicletta ........... prima o poi le rotelline le devi togliere ..........

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Attento al c... che prendi a calci......un domani potrebbe essere lo stesso che devi baciare !!
avatar
il Monsignore
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 830
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 51
Località : Modena

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  Gaetano 57 il Ven 21 Ago 2015, 19:24

il Monsignore ha scritto:Esatto ..... e' come quando hai imparato ad andare in bicicletta ........... prima o poi le rotelline le devi togliere ..........
applauso  applauso   Esempio che calza a pennello,spero di togliere le rotelline al piu' presto.  Monsi(spero che il diminutivo ti piaccia)
avatar
Gaetano 57
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 23.03.15
Età : 61
Località : Nocera Inferiore (SA)

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  dexter90 il Lun 20 Ago 2018, 12:08

Buongiorno, essendo un neofita e voglioso di sperimentazione, ho acquistato anche io questo curioso (per me) strumento. Oggi è arrivato e l'ho subito messo alla prova. Preciso che lo strumento che ho comprato io ha due elettrodi e misura: luce, umidità e ph. Ora sapere se sia preciso o meno non lo so. Prima di darvi un parere (da neofita) vi dico come ho svolto la prova. I bonsai soni collocati all'interno, dietro una finestra e disposti su delle mensole. Ogni bonsai ha il suo sottovaso con ghiaia bagnata. Ho inserito i due elettrodi nella terra in diagonale, in modo da far entrare nella terra quanto più possibile degli elettrodi. Quando ho inserito i puntali sono stato molto attento a non esercitare una pressione esagerata, e a non rompere qualche radice (speriamo). Le piante erano state tutte annaffiate domenica mattina. Tutte le piante in prova hanno un terreno "standard" da vivaio, quindi nero, compatto e universale. In quanto acquistate da pochi giorni o settimane.
Quindi dalla prova è emerso che:
Tutte le piante che per me erano da annaffiare (al tatto erano leggermente, ma veramente leggermente, umide) hanno dato valori da 5 a 6 su 10. Quindi secondo lo strumento da non innaffiare.
La luminosità è per ogni pianta da 1000/1200 lux, fino alle ore 13.07. Il ph non l'ho ancora testato.

Direi che se ,per adesso, ha ragione lo strumento (ne sono quasi sicuro, in quanto alcune piante presentano sintomi di marciume radicale), mi aiuterà molto a capire quando annaffiare. Per ora lo testo per bene (con le mie limitate conoscenze attuali) e vedo come si comporta.

dexter90
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 17.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  giancarlo il Lun 20 Ago 2018, 20:00

dexter90 ha scritto:Buongiorno, essendo un neofita e voglioso di sperimentazione, ho acquistato anche io questo curioso (per me) strumento. Oggi è arrivato e l'ho subito messo alla prova. Preciso che lo strumento che ho comprato io ha due elettrodi e misura: luce, umidità e ph. Ora sapere se sia preciso o meno non lo so. Prima di darvi un parere (da neofita) vi dico come ho svolto la prova. I bonsai soni collocati all'interno, dietro una finestra e disposti su delle mensole. Ogni bonsai ha il suo sottovaso con ghiaia bagnata. Ho inserito i due elettrodi nella terra in diagonale, in modo da far entrare nella terra quanto più possibile degli elettrodi. Quando ho inserito i puntali sono stato molto attento a non esercitare una pressione esagerata, e a non rompere qualche radice (speriamo). Le piante erano state tutte annaffiate domenica mattina. Tutte le piante in prova hanno un terreno "standard" da vivaio, quindi nero, compatto e universale. In quanto acquistate da pochi giorni o settimane.
Quindi dalla prova è emerso che:
Tutte le piante che per me erano da annaffiare (al tatto erano leggermente, ma veramente leggermente, umide) hanno dato valori da 5 a 6 su 10. Quindi secondo lo strumento da non innaffiare.
La luminosità è per ogni pianta da 1000/1200 lux, fino alle ore 13.07. Il ph non l'ho ancora testato.

Direi che se ,per adesso, ha ragione lo strumento (ne sono quasi sicuro, in quanto alcune piante presentano sintomi di marciume radicale), mi aiuterà molto a capire quando annaffiare. Per ora lo testo per bene (con le mie limitate conoscenze attuali) e vedo come si comporta.

Ciao, ti consiglio di leggere bene il post perche' ci sono ottimi consigli...per il resto segui cosa dice il tester sopratutto se la terra non e' granulosa....sara' ancora piu' preciso.....facci sapere.....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16132
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 62
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  dexter90 il Gio 23 Ago 2018, 08:54

aggiorno la mia situazione.

Adoro questo strumento. Avevo notato che la serissa e la sagerethia stavano presentando problemi su alcune foglie. Mi davano l'impressione che soffrissero di marciume radicale. Da quando è arrivato lo strumento, prima metto il dito nel terreno per capire se è asciutto o meno e poi procedo alla verifica finale con questo strumento. Sia la serissa che la sagerethia erano in superficie asciutte, dai fori di scolo sembrava fossero leggermente asciutte, quasi impercettibilmente. Inserito lo strumento mi diceva 5/10 quindi da non innaffiare. A conferma di ciò quando tolgo lo strumento tocco sempre la terra che esce dai puntali, e posso confermare che aveva ragione lui. La terra che veniva via con lo strumento era umida. Ora lo sto usando da quando mi è arrivato, ma posso dire per ora che mi sta salvando molto secondo me. Infatti ora sto cercando di capire quando è il periodo giusto per innaffiare e controllo con lo strumento di non aver sbagliato nulla. Per ora non posso che consigliarlo sopratutto ai neofiti come me, che hanno preso delle piante dai vivai con su del terreno mattone. Funziona alla grande e lo userò fino al rinvaso delle piante con akadama ecc....

dexter90
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 17.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTER DI RILEVAMENTO UMIDITA' - PROVA SUL CAMPO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum