Traduttore Google
Contatto forum
A causa dei tanti messaggi privati in arrivo, ho messo un limite per scrivere MP all'amministratore, quindi prima di poter scrivere messaggi all'amministratore ed i suoi componenti bisogna aver fatto almeno 10 post Per urgenze particolari, per reclami o solo per suggerimenti gli utenti che non hanno i requisiti, possono scrivere a questo indirizzo: giancarlo.carlini@alice.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

La luna oggi
CURRENT MOON
Ospiti Italiani ed esteri che hanno Visitato il Forum
Sondaggio

Come avete scoperto il forum?

13% 13% [ 35 ]
58% 58% [ 160 ]
1% 1% [ 4 ]
13% 13% [ 37 ]
3% 3% [ 7 ]
12% 12% [ 34 ]

Totale dei voti : 277

Ultimi argomenti
» più o meno inclinato?
Ieri alle 22:14 Da wigheb

» bagolaro consigli per coltivazione
Ieri alle 21:23 Da lucabe

» nuova stagione di raccolta 2017/18
Ieri alle 21:02 Da vicious

» Ciao a tutti
Ieri alle 20:29 Da vicious

» Impostazione ginepro
Ieri alle 07:45 Da Peppe1602

» Piccolo olivastro
Sab 17 Feb 2018, 23:16 Da vicious

» Prodotti Coltivazione
Sab 17 Feb 2018, 23:14 Da vicious

» Ginepro procumbens da impostare
Sab 17 Feb 2018, 20:22 Da stecappai

»  un aiuto x questo melo
Sab 17 Feb 2018, 15:39 Da cirodanapoli

I postatori più attivi del mese
kordonbleu
 
vicious
 
lucabe
 
Peppe1602
 
feanor
 
Nomura
 
cirodanapoli
 
wigheb
 
ale
 
michelebz
 

Febbraio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728    

Calendario Calendario

Segui Giancarlo su Facebook

Storia di un Ginepro procumbes

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Maurizio il Lun 25 Giu 2012, 11:50

purtroppo roby le foto ingannano moltissimo sopratutto appiattiscono l'impatto visivo.
Se riesco faccio un video che magari aiuta a capire le prospettive
Guardando la foto sottoho indicato con la freccia rossa il lato dove vi piace e percepite un possibile fronte


come si nota il ramo che scende ha una cruva molto ampia e la vegetazione ridotta al min tanto da coprire il legno si espande circa 15cm dal tronco.
In marrone ho tracciato il ramo che scende e riporta la vegetazione sull'altro lato.
Spostare quei rami che tu hai indicato per coprire il ramo significa metterli sotto la chioma ed oltre che essere improvabile su una pianta naturale con il tempo causa scarsa luce diventeranno sempre + deboli.
Poi io la vedo cosi e non è detto che il tuo progetto sia fattibile ma non riesco a vederlo

Maurizio
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 20.10.11
Età : 43
Località : Grancona Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Ospite il Mar 26 Giu 2012, 19:29

ciao maurizio.... si sa che dalle foto non si riesce bene a capire veramente la pianta....ed anche vero che tramite pc non è facile spiegare cosa si intende veramente...ripeto la mia era solo in idea che mi era saltata in mente è non e detto che sia fattibile...pero voglio provare a farti vedere la mia visione... cosa intendevo +o-....(sperando di riuscirci sorridi )

fronte



lato




ripeto è solo un idea buttata li....poi tu sei più esperto di mè quindi saprai se sia fattibile o no....gusti a parte...

mi scuserai per la qualità ma li ho fatti un pò di corsa... sorridi ciao alla prossima...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  TonyZ il Mer 27 Giu 2012, 14:50

Bella trasformazione Maurizio...

Cavolo !!!il nostro Roby è bravissimo con i virtual ,penso proprio che un palchetto posizionato in quel punto possa nascondere un po' quel difetto.

avatar
TonyZ
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 46
Località : Carignano (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  giancarlo il Mer 27 Giu 2012, 19:07

Certo che se fattibile..e questo puo' dirlo solo Maurizio, avendo in mano la pianta, il progetto sarebbe molto meglio.....attendiamo la risposta..... sorridi benvenuto

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16046
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Filippo il Mer 27 Giu 2012, 19:16

Io la pianta l'ho vista e osservata dal vivo diverse volte e secondo il mio punto di vista questo progetto, seppur valido e sicuramente interessante, non è fattibile.
Purtroppo le foto non danno l'idea della profondità e tradiscono.
E' comunque una mia opinione personale.
avatar
Filippo
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 28.07.11
Età : 38
Località : Sossano (VI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Maurizio il Gio 31 Lug 2014, 06:44

Ieri sera dopo tanto tempo ho rimesso mano alla pianta togliendo gli ultimi fili che ormai incidevano e lasciata con solo 2 tiranti sul retro per tenere in posizione il lungo ramo

Maurizio
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 20.10.11
Età : 43
Località : Grancona Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  orsoferito il Gio 31 Lug 2014, 07:02

Bel risultato!
Niente da dire....................solo da ammirare! applauso applauso applauso super saluti3

orsoferito
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 3589
Data d'iscrizione : 30.09.10
Località : Turriaco FVG

http://orsi.andrea41@alice.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  il Monsignore il Gio 31 Lug 2014, 07:19

La pianta comincia ad avere una buona maturita' di chioma ......... ora dovresti concentrare sulla distribuzione/spaziatura della vegetazione ...........

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Attento al c... che prendi a calci......un domani potrebbe essere lo stesso che devi baciare !!
avatar
il Monsignore
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 836
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 50
Località : Modena

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  ale il Gio 31 Lug 2014, 07:22

Non avevo mai letto questo post!
Complimenti davvero!
avatar
ale
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 11.04.12
Età : 42
Località : Novara

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Maurizio il Gio 31 Lug 2014, 11:29


Maurizio
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 20.10.11
Età : 43
Località : Grancona Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Ginepro

Messaggio  Diego Andreani il Gio 31 Lug 2014, 19:25

Bellissimo sviolinata sviolina:
ottima lavorazione,e inchino per la tua capacità e tecnica.
avatar
Diego Andreani
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 14.05.14
Età : 49
Località : la spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Andrea Albergo il Ven 01 Ago 2014, 12:41

Complimenti un gran bella storia!!!! applauso applauso applauso 
avatar
Andrea Albergo
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 27.01.14
Età : 45

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Giovanni 48 il Sab 02 Ago 2014, 19:31

Molto bella  applauso applauso 

Giovanni 48
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 69
Località : Ancona

http://www.giobel-photographer.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  blabla il Lun 04 Ago 2014, 16:58

Complimenti  sviolinata ok sviolinata ok sviolinata ok sviolinata ok 
buon lavoro
avatar
blabla
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 638
Data d'iscrizione : 17.05.13
Età : 53
Località : Monfalcone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Maurizio il Ven 08 Mag 2015, 11:58




anche per il 2015 inseriamo una foto della pianta in continua evoluzione

Maurizio
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 20.10.11
Età : 43
Località : Grancona Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  ale il Ven 08 Mag 2015, 12:07

Bella!
avatar
ale
Utente medio
Utente  medio

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 11.04.12
Età : 42
Località : Novara

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  kappasan il Ven 08 Mag 2015, 12:47

wow, davvero un bellissimo bonsai
Poi vederne l'evoluzione in poche foto è impressionante.Complimenti. applauso
Si vede che e stata toccata da mani esperte occidentali

Ancora complimenti
avatar
kappasan
Utente normale
Utente normale

Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 31.10.13
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Randa il Ven 08 Mag 2015, 19:31

E' un albero molto bello, complimenti!

Se posso permettermi, più guardo l'ultima foto e più mi salta sempre all'occhio il primo ramo in basso a destra, il ramo cilindrico.
Nel tempo correggerei solo qui....
avatar
Randa
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 14.04.14
Età : 43
Località : MonzaBrianza

Tornare in alto Andare in basso

Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Diego Andreani il Ven 08 Mag 2015, 19:52

Mi permetto, solo questa volta, e sarà l'ultima.
Davanti a queste piante, bisognerebbe ,per buon senso ,pudicita , rispetto ,bellezza...fare solo i complimenti.
Califfano cantava...Tutto il resto è Noia...davanti ad un amore che poi è ripetizione.
Signori miei, Queste sono piante di rispetto...le virgole lasciamole nel cassetto.
Di nuovo applauso applauso applauso applauso applauso
avatar
Diego Andreani
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 14.05.14
Età : 49
Località : la spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Randa il Ven 08 Mag 2015, 19:58

Non sono d'accordo, proprio perchè la pianta è molto bella e a questo livello, sono le virgole a fare la differenza, per farla ancora più bella.
Altrimenti tanto vale coltivare fagioli.

e ribasco ancora, Tanti, tantissimi complimenti per l'Albero.
avatar
Randa
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 14.04.14
Età : 43
Località : MonzaBrianza

Tornare in alto Andare in basso

Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Diego Andreani il Ven 08 Mag 2015, 20:23

Randa,scusami se il mio scritto può aver fatto pensare che mi riferissi a te...scusa ancora...era un pensiero in generale e sicuramente l'ultimo chè farò su piante altrui.Hai ragione da vendere,tra una quindicina di anni,con la pianta allungata il difetto si toglierà,ma penso che chi la coltivi sappia già tutto,vedendola e rivedendola più volte al giorno.Mi scuso ancora,e ribadisco che le critiche,quando costruttive fan sempre bene benvenuto
avatar
Diego Andreani
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 14.05.14
Età : 49
Località : la spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Randa il Ven 08 Mag 2015, 20:39

Ma figurati....pensavo ti riferissi a me, nessun problema.
No perchè in giro vedo che ci si lamenta del Bonsai occidentale, ecco mi viene da dire, guarda che il Bonsai occidentale C'E'
avatar
Randa
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 14.04.14
Età : 43
Località : MonzaBrianza

Tornare in alto Andare in basso

Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Diego Andreani il Ven 08 Mag 2015, 21:12

Oltre ad esserci,si vede anche. E' solo che a volte si prendono troppo alla lettera cose che i jappo insegnano solo nei libri,i primi rami le conicità gli spessori,siamo d'accordo,devono esserci,ma loro sono i primi a non rispettarli se la pianta merita...ricordiamoci sempre che per un japponese il bello è soprattutto sinonimo di imperfezione,la perfezione è liscia,ti scivola,non ti raschia l'animo.Il graffiarlo però è altra cosa.
Io la vedo in questo modo,personalissimo,e forse ottuso.Le mie antenne percepiscono solo una parte di quel che ho intorno e di quel che è bello,non sarò mai un artista del bonsai e penso che non portero mai una pianta in mostra,ma il solo coltivare da pseudo contadino qualcosa che vive in un pugno di terra mi riempie di gioia e gratificazione.Le virgole,come dicevo prima,bisogna lasciarle a casa,è difficile volare con i mattoni in tasca,e forse un japponese queste cose le capisce meglio.
avatar
Diego Andreani
Bonsaista esperto
Bonsaista esperto

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 14.05.14
Età : 49
Località : la spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  giancarlo il Sab 09 Mag 2015, 19:27

Esprimere la propria opinione e' un diritto di tutti, ognuno qui puo' dire la sua senza naturalmente oltrepassare i limiti che farebbero sfociare in una lite....questa e' una cosa che non permetterei a nessuno nel mio Forum....Sinceramente non ho capito questa cosa rimarcata da Kappasan e Randa...che in pratica dicono che si vede che la pianta e' stata toccata da un'occidentale...cosa si intende?

L'albero di Maurizio lo conosco molto bene...cosi' come Maurizio che e' un ottimo bonsaista....personalmente non trovo un gran difetto in basso a dx della pianta...trovo invece che la pianta e' migliorata anno dopo anno e che e' sempre piu' bella...la trovo imponente ed armoniosa....e su quel lato della pianta non vedo grandi correzioni da fare.....a volte bisogna accettare anche i piccoli difetti e nell'insieme direi che Maurizio merita solo grandi complimenti....(mio modesto parere...)

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16046
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  giancarlo il Sab 09 Mag 2015, 19:32

diego andreani ha scritto:Oltre ad esserci,si vede anche. E' solo che a volte si prendono troppo alla lettera cose che i jappo insegnano solo nei libri,i primi rami le conicità gli spessori,siamo d'accordo,devono esserci,ma loro sono i primi a non rispettarli se la pianta merita...ricordiamoci sempre che per un japponese il bello è soprattutto sinonimo di imperfezione,la perfezione è liscia,ti scivola,non ti raschia l'animo.Il graffiarlo però è altra cosa.
Io la vedo in questo modo,personalissimo,e forse ottuso.Le mie antenne percepiscono solo una parte di quel che ho intorno e di quel che è bello,non sarò mai un artista del bonsai e penso che non portero mai una pianta in mostra,ma il solo coltivare da pseudo contadino qualcosa che vive in un pugno di terra mi riempie di gioia e gratificazione.Le virgole,come dicevo prima,bisogna lasciarle a casa,è difficile volare con i mattoni in tasca,e forse un japponese queste cose le capisce meglio.

Quoto in parte le tue parole caro Diego...Permettimi di aggiungere anche che tu puoi esprimere opinioni di ogni genere qui riguardo alle piante altrui......senza paura che a qualcuno non piacciano...hai l'esperienza, la credibilita' e la bravura per farlo....

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Bonsai Club Laudense



4 parole fondamentali per l'arte bonsai:
> Passione
> Determinazione
> Costanza
> Tenacia
avatar
giancarlo
.
.

Messaggi : 16046
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 61
Località : Boffalora d'Adda - Lodi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Storia di un Ginepro procumbes

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum